Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Andrea Pinotti

Libri dell’autore

Piccola storia della lontananza

Walter Benjamin storico della percezione

di Andrea Pinotti

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 182

Immagini della mente

Neuroscienze, arte, filosofia

di Giovanni Lucignani, Andrea Pinotti

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: pp. 302

È davvero possibile descrivere che cosa accade nel cervello quando si fa esperienza del bello artistico? E quando lo si crea? In questo volume, il primo del genere in Italia, neuroscienziati, tra cui i pionieri della neuroestetica Semir Zeki e Lamberto Maffei, filosofi, tra cui Giulio Giorello, storici dell’arte come David Freedberg si confrontano su tali interrogativi, mostrando come, per rendere conto del mondo dell’arte, sia necessaria una collaborazione tra i diversi ambiti disciplinari. Un efficace strumento per comprendere le ragioni profonde del dialogo tra arte, scienza e filosofia. L'autore Giovanni Lucignani è professore di Diagnostica per immagini e radioterapia all’Università degli Studi di Milano. Andrea Pinotti insegna Estetica all’Università degli Studi di Milano.

Teorie dell'immagine

Il dibattito contemporaneo

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 368

Con oltre 40 immagini in b/n Contributi di Mieke Bal, Hans Belting, Gottfried Boehm, Horst Bredekamp, Georges Didi-Huberman, James Elkins, David Freedberg, Vittorio Gallese, Bruno Latour, Louis Marin, W.J.T. Mitchell Sopraffatti dalle immagini, non sappiamo dire più che cosa sia davvero un’immagine. Sono necessari strumenti che ci aiutino a interpretare la “cultura visuale” in cui siamo immersi, senza relegarci nella posizione di spettatori inerti. Teorie dell¹immagine risponde a questa esigenza. In dieci saggi degli studiosi più accreditati negli ambiti in cui la riflessione sulle immagini occupa un ruolo di primo piano arti visive, fotografia, cinema, televisione, si presentano al pubblico italiano i tratti fondamentali di quella che potremmo chiamare l’iconosfera contemporanea. I curatori Andrea Pinotti insegna Estetica all’Università di Milano. Ha pubblicato, tra gli altri, Estetica della pittura  (il Mulino 2007) e per le nostre edizioni ha curato Immagini della mente (con G. Lucignani, 2007). Antonio Somaini insegna Storia delle teoriche del cinema all’Università di Genova e Cinema e architettura al Politecnico di Milano. Per le nostre edizioni ha curato Estetica (con E. Franzini, 2002).

Estetica e scienze della vita

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 390

Più di duecento anni fa, Goethe presentò le sue ricerche sulla forma delle piante e degli animali, che volle ricondurre sotto il titolo di morfologia: un metodo e un modo particolari di guardare ai fenomeni della natura che il poeta sentiva intimamente connessi al fare dell’arte e della letteratura. Questa antologia offre un’esauriente mappatura degli sviluppi di tale tradizione. Nella prima parte presenta gli autori ormai classici della morfologia novecentesca (J. von Uexküll, V. von Weizsäcker, F.J.J. Buytendijk, E. Straus, A. Portmann), che hanno posto le basi per una biologia teoretica aperta alla riflessione filosofica e alle intersezioni con l’estetica. Nella seconda parte il volume indaga la nostra contemporaneità (con nomi quali S.A. Newman, G.B. Müller, M. Mandrioli e M. Portera, A.C. Love, D. Rasskin-Gutman), per mostrare come gli orizzonti di ricerca intorno al plesso forma/formazione inaugurati dall’approccio morfologico costituiscano a tutt’oggi, per il dibattito evoluzionistico, un momento di confronto inevitabile e altamente produttivo. La riflessione sulle qualità irriducibili alla misurazione quantitativa, l’affascinante questione della genesi delle forme e dei loro vincoli, l’azione reciproca di organismo e ambiente sono solo alcuni dei temi qui trattati, che costituiscono un terreno condiviso tanto dall’indagine estetica quanto dagli studi biologici, al di là di ogni contrapposizione fra scienze umane e scienze naturali. Gli autori Andrea Pinotti insegna Estetica all’Università degli Studi di Milano. Le sue ricerche riguardano la tradizione morfologica e i rapporti fra estetica, teoria delle arti e cultura visuale. Per le nostre edizioni ha curato Immagini della mente (con G. Lucignani, 2007) e Teorie dell’immagine (con A. Somaini, 2009). Salvatore Tedesco insegna Estetica all’Università degli Studi di Palermo. Si è occupato di storia dell’estetica moderna, con particolare riferimento ai modelli metodologici della riflessione estetica; le sue ricerche più recenti riguardano l’antropologia filosofica e le relazioni fra morfologia ed evoluzionismo. Contributi di Frederik Jacobus Johannes Buytendijk, Alan C. Love, Mauro Mandrioli e Maria Grazia Portera, Gerd B. Müller, Stuart A. Newman, Adolf Portmann, Diego Rasskin-Gutman, Erwin Straus, Jacob von Uexküll, Victor von Weizsäcker
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.