Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

John L. Casti

Libri dell'autore

I cinque di Cambridge

di John L. Casti

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 164

Volete provare l’emozione di un tè con Ludwig Wittgenstein, il celebre filosofo del linguaggio, di una torta di mele con Alan Turing, il pioniere dell’intelligenza artificiale, di uno sherry con Erwin Schrödinger, il Nobel della fisica che non ha esitato a sconvolgere la nostra concezione di che cos’è la vita, di una sobria ma elegante cena con J.B.S. Haldane, profeta della genetica, e magari terminare con brandy e sigari con C.P. Snow, il teorico delle due culture? Casti mette in scena un incontro immaginario con cinque tra i più brillanti pensatori del ventesimo secolo, che hanno profondamente cambiato la nostra visione della scienza, dell’etica e della politica e ai quali dobbiamo alcune delle più formidabili risposte a domande come “che cosa significa parlare, pensare, vivere?”. Anche per la forma espositiva, sempre piacevole, mai appesantita da inutili formule, I cinque di Cambridge è un divertente omaggio al gioco dell’intelligenza pura: un modo nuovo di raccontare la scienza e la filosofia, una festa intellettuale in ogni senso. L'autore John L. Casti, uno dei più stimati scrittori di scienza dei nostri giorni, insegna al Santa Fe Institute e alla Technical University di Vienna.

Cinque platonici a Princeton

Un apologo sui limiti della conoscenza

di John L. Casti

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 178

In questo nuovo esperimento di “finzione scientifica” John Casti, l’autore di “I cinque di Cambridge”, mescola scienza e fantasia narrativa mettendo in scena i dialoghi immaginari di cinque personaggi reali, Albert Einstein, Kurt Gödel, Robert Oppenheimer, John von Neumann, Lewis Strauss. Nella tranquilla “accademia” di Princeton questi cinque moderni Platone non solo traggono il bilancio di un secolo, tra totalitarismo e democrazia, ma si pongono le domande chiave della comprensione scientifica del mondo. Un affascinante apologo sugli orizzonti di alcune delle idee più audaci del Novecento. L’autore John Casti, apprezzato scrittore di scienza, insegna al Santa Fe Institute (New Mexico) e alla Technische Universität di Vienna. Nella collana “Scienza e idee” ha già pubblicato “I cinque di Cambridge” (1998) e “Gödel” (con W. DePauli, 2001).

Gödel

L’eccentrica vita di un genio

di John L. Casti, Werner Depauli

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 192

Kurt Gödel è stato intellettualmente un gigante. Ma è stato anche un uomo tormentato e bizzarro, che, per la sua paura dei germi, arrivò a digiunare fino alla morte. Il libro di Casti e DePauli ci dà un ritratto di questa figura leggendaria, ripercorrendone la vita a partire dalla giovinezza nella Vienna degli anni Venti fino all’ultima fase trascorsa a Princeton, in cui l’amicizia con Einstein costituì l’unico sollievo dagli incubi ai quali la sua instabilità psichica lo condannava. Unendo il rigore scientifico e il piacere della narrazione, Casti e DePauli raccontano la vita eccentrica di uno dei più grandi geni nella storia dell’umanità, mettendone in evidenza la straordinaria eredità intellettuale. Gli autori John L. Casti insegna al Santa Fe Institute (New Mexico) e alla Technische Universität di Vienna. È autore di fortunati testi di divulgazione scientifica, tra cui I cinque di Cambridge, pubblicato nella collana Scienza e idee (1998). Werner DePauli insegna all’Institute of Statistics and Computer Science dell’Università di Vienna. Alla figura di Gödel ha dedicato altri volumi e un film prodotto per la televisione tedesca.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.