Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Claudio G. Cortese

Claudio G. Cortese
autore
Raffaello Cortina Editore
Claudio G. Cortese è professore ordinario di Psicologia del lavoro e delle organizzazioni presso il dipartimento di Psicologia dell’Università di Torino.
Condividi

Scritti dell'autore

La selezione del personale

Come scegliere il candidato migliore ai tempi del web

di Claudio G. Cortese, Andrea Del Carlo

editore: Raffaello Cortina Editore

In questa nuova edizione, particolare rilievo viene dato all’utilizzo del web e dei social network, fonti di informazioni ormai imprescindibili sia per il reclutamento sia per la selezione.

La selezione del personale

Come scegliere il candidato migliore ai tempi del web

di Claudio G. Cortese, Andrea Del Carlo

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 236

In questa nuova edizione, particolare rilievo viene dato all’utilizzo del web e dei social network, fonti di informazioni ormai imprescindibili sia per il reclutamento sia per la selezione.

Psicologia del lavoro

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 424

Quali sono le variabili individuali e relazionali, tecniche e organizzative che definiscono i contesti in cui operano le persone, e quali effetti producono nell’esperienza personale di lavoro?

Gioco di squadra

Come un gruppo di lavoro può diventare una squadra eccellente

di Gian Piero Quaglino, Claudio G. Cortese

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 160

Quando un gruppo di lavoro riesce a esprimere accordo e collaborazione, avendo successo nei risultati che si prefigge, mostra di possedere la competenza del gioco di squadra. Ma benché i gruppi di lavoro nei diversi ambiti siano una realtà diffusa, non si può dire che tale competenza sia radicata e consolidata. Il volume si propone di offrire una riflessione su questo tema che da un lato focalizzi gli elementi in causa nelle situazioni in cui si tratta di costruire condivisione e consenso e dall’altro suggerisca regole e principi che rappresentino un riferimento di metodo nell’analisi dei problemi così come nella ricerca di soluzioni e nella presa di decisioni. Gli autori Gian Piero Quaglino insegna Psicologia della formazione presso l’Università di Torino. Nella collana Individuo Gruppo Organizzazione ha pubblicato "Gruppo di lavoro, lavoro di gruppo" (con S. Casagrande e A. Castellano, 1992), "Psicodinamica della vita organizzativa" (1996) e ha curato "Leadership" (2000). Claudio G. Cortese insegna presso il dipartimento di Psicologia dell’Università di Torino.

Motivare

di Claudio G. Cortese

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 156

Dove trovare nuove energie in grado di alimentare la nostra motivazione? E come motivare le persone che lavorano con noi? A tali domande risponde qui in modo semplice e chiaro l’autore, analizzando l’influenza che sulla motivazione esercitano differenti scelte organizzative, relative all’assegnazione dei compiti, ai dispositivi di partecipazione alle decisioni, al lavoro per obiettivi, alla valutazione delle prestazioni, alle politiche di incentivazione e retribuzione, agli stili di comunicazione. L’autore Claudio G. Cortese insegna Organizzazione e gestione delle risorse umane presso la facoltà di Psicologia dell’Università di Torino. Nelle nostre edizioni ha già pubblicato “Gioco di squadra” (con G.P. Quaglino, 2003).

Psicologia delle organizzazioni

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 500

Dopo Psicologia del lavoro, Psicologia delle organizzazioni, secondo volume della serie, analizza gli aspetti “collettivi” dell’esperienza professionale, dando risalto ai problemi connessi all’interazione tra le persone (comunicazione, decisione, leadership, cooperazione, conflitto). Raccogliendo i contributi di alcuni tra i più autorevoli studiosi italiani, e senza trascurare la prospettiva economica, sociologica, antropologica, il volume si focalizza sul punto di vista psicologico per esaminare la complessità delle relazioni che caratterizzano il lavoro organizzato. I curatori Piergiorgio Argentero insegna Psicologia del lavoro e delle organizzazioni all’Università di Pavia. Per le nostre edizioni ha curato, con C. Piccardo e C.G. Cortese, Psicologia del lavoro (2008). Claudia Piccardo insegna Psicologia del lavoro e delle organizzazioni all’Università di Torino. Nelle nostre edizioni ha pubblicato, tra gli altri, Scene di leadership (con G.P. Quaglino, 2006), L’organizzazione in scena (con F. Pellicoro, 2008). Claudio G. Cortese insegna Psicologia del lavoro e delle organizzazioni all’Università di Torino. Nelle nostre edizioni ha pubblicato Gioco di squadra (con G.P. Quaglino, 2003), Motivare (2005), La selezione del personale (2008).

Psicologia delle risorse umane

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 388

Dopo Psicologia del lavoro e Psicologia delle organizzazioni, il terzo volume della serie raccoglie i contributi di alcuni dei più autorevoli studiosi italiani sul tema della psicologia delle risorse umane. Vengono analizzati gli aspetti legati alla gestione delle persone nei contesti di lavoro organizzato: dal momento dell’ingresso nell’organizzazione (selezione, orientamento, socializzazione) allo sviluppo nel corso della carriera professionale (valutazione, formazione, empowerment, counselling) alla soluzione dei problemi che caratterizzano oggi il mondo del lavoro (internazionalizzazione, contratto psicologico, riqualificazione). I curatori Piergiorgio Argentero insegna Psicologia del lavoro e delle organizzazioni all’Università di Pavia. Per le nostre edizioni ha curato, con C.G. Cortese e C. Piccardo, Psicologia del lavoro (2008) e Psicologia delle organizzazioni (2009). Claudio G. Cortese insegna Psicologia del lavoro e delle organizzazioni all’Università di Torino. Nelle nostre edizioni ha pubblicato Gioco di squadra (con G.P. Quaglino, 2003), Motivare (2005), La selezione del personale  (2008). Claudia Piccardo insegna Psicologia del lavoro e delle organizzazioni all’Università di Torino. Nelle nostre edizioni ha pubblicato, tra gli altri, Scene di leadership  (con G.P. Quaglino, 2006), L’organizzazione in scena (con F. Pellicoro, 2008).
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.