Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Pierre Lévy

Pierre Lévy
autore
Raffaello Cortina Editore
Filosofo, insegna presso il dipartimento Hypermédia dell'Università di Parigi VIII.

Libri dell'autore

Il virtuale

di Pierre Lévy

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 150

L'astratto di oggi sarà il concreto di domani. Questo è il senso del processo di virtualizzazione che accompagna sin dagli inizi l'avventurastorica del genere umano. Il paziente lavoro degli scribi è stato rimpiazzato dalla compilazione elettronica; la televisione ha preso per sè il ruolo delle "tecniche della memoria"  del mago rinascimentale; le autostrade informatiche paiono rendere attuale il sogno della comunicazione totale. il sogno di Lèvy non è solo una presentazione elegante e chiara di quel che significa oggi servirsi della realtà virtuale nel senso tecnico del termine - dalla simulazione militareal puro effetto di gioco - ma è soprattutto, il primo manuale di "filosofia del virtuale" che non si limita a delineare i possibili universi in cui domani ci troveremo a vivere, ma insegna come il virtuale sia il germe di un diverso modo di essere del reale e, come tale, non sempre costituisca una fuga dalla realtà, ma un potenziamento di questa. Tale logica del potenziamentosi dispiega nel libro con una serie di esempi che mostrano come nella vicenda siamo tutti coinvolti, filosofi e politici, ciarlatani e prostitute, sacerdoti e uomini della strada. È come se tutti avessimo a disposizione la lampada di Aladino, ma il Genio può anche esigere un prezzo. Se si tratti di un prezzo per crescere, invece che per decadere a meri "replicanti", dipende dalla nostra capacità di scegliere in un momento in cui le decisioni sono sempre più rischiose ma affascinanti.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.