Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Matteo Selvini

Matteo Selvini
autore
Raffaello Cortina Editore
Matteo Selvini, psicologo e psicoterapeuta, è responsabile della Scuola di psicoterapia della famiglia di Milano “Mara Selvini Palazzoli”. Nelle nostre edizioni ha pubblicato Reinventare la psicoterapia (2004) e con S. Cirillo e A.M. Sorrentino I giochi psicotici nella famiglia (1988) e Ragazze anoressiche e bulimiche (1998).

Libri dell'autore

I giochi psicotici nella famiglia

di Mara Selvini Palazzoli, Stefano Cirillo

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 318

Qual è l'origine delle psicosi? Qual è il complesso rapporto fra la cosiddetta malattia mentale e i problemi che travagliano le famiglie?Trasformare uno studio professionale in un Centro di ricerca è la coraggiosa operazione da cui prende le mosse lo sforzo di dare una risposta a tali interrogativi. A questo scopo Maria Selvini Palazzoli ha praticato la terapia familiare in un contesto specialissimo, caratterizzato dalla lunga durata delle sedute (mezza giornata), dalla presenza di un'équipe di terapisti provenienti da esperienze diverse, dalla supervisione diretta (resa possibile dall'uso dello specchio unidirezionale) e dalla riflessione sistematica sugli effetti delle terapie, basata anche sulla registrazione scritta, oltre che audio e video, di tutte le sedute. La Selvini e i suoi collaboratori hanno sperimentato qualcosa di assolutamente nuovo nel campo delle psicoterapie. A centoquarantanove famiglie con figli gravemente disturbati è stata somministrata, nel corso di otto anni, una serie invariabile di prescrizioni da eseguire. Le terapie stesse sono state utilizzate come un potentissimo test, consentendo un lavoro di raffronto che, con le pratiche terapeutiche aabituali, non è possibile. Attraverso la sperimentazione terapeutica, il gruppo degli autori è pervenuto a modellizzare i processi interattivi familiari (chiamati metaforicamente giochi) che conducono un figlio alla psicosi. Molti lettori potranno ritrovare, nelle vicende familiari qui narrate, aspetti di una loro drammatica storia. Gli specialisti del settore psichiatrico ci auguriamo recepiscano il messaggio di questo libro soprattutto come un invito a sottoporre a controllo la ricostruzione dei processi psicotici in esso presentata.  Gli autori Stefano Cirillo, Matteo Selvini e Anna Maria Sorrentino, psicologi, lavorano insieme da più di vent'anni. Nel 1982 hanno costituito con Maria Selvini Palazzoli una équipe di terapia e ricerca nel Nuovo centro per lo studio della famiglia e nel 1992 hanno fondato la Scuola di psicoterapia della famiglia di Milano, intitolata a Maria Selvini Palazzoli. Questa équipe ha pubblicato Ragazze anoressiche e bulimiche (Milano, 1998), un bilancio delle terapie familiari dell'anoressia.

Entrare in terapia

Le sette porte della terapia sistemica

di Stefano Cirillo, Matteo Selvini

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 342

Le sette porte cui fa riferimento il titolo sono sistemi diagnostici che permettono di elaborare interventi differenziati.

Ragazze anoressiche e bulimiche

La terapia familiare

di Mara Selvini Palazzoli, Stefano Cirillo

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 232

In questo volume l'autrice mette a disposizione del lettore la sua lunga esperienza e i risultati delle sue ricerche.

Reinventare la psicoterapia

La scuola di Mara Selvini Palazzoli

di Matteo Selvini

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 254

Matteo Selvini raccoglie oggi la sfida di ideare soluzioni terapeutiche differenti per pazienti con personalità e sintomi diversi.

La terapia familiare nei servizi psichiatrici

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 240

A trent'anni dalla nascita della terapia familiare, l'équipe di psicologi che fin dall'inizio hanno seguito Mara Selvini Palazzoli nella sua ricerca traccia un bilancio di questa fondamentale esperienza, rilanciando l'intuizione base della terapia familiare: per aiutare i pazienti psicotici è decisivo imparare a collaborare con le loro famiglie. Vengono presentati casi trattati con il coinvolgimento della famiglia nei differenti contesti: ospedaliero, ambulatoriale, di day hospital, di comunità residenziale. La strada è quella di capire insieme la personalità del paziente, prima per condividerne emotivamente la sofferenza, poi per comprenderla cognitivamente, infine per cercare di combatterla.   I curatori Stefano Cirillo è stato tra i fondatori del primo Centro pubblico in Italia dedicato alla presa in carico delle situazioni di violenza sui bambini nella famiglia. Matteo Selvini ha partecipato a un'esperienza di applicazione innovativa del modello sistemico nel contesto di un servizio psichiatrico per adulti.   Anna Maria Sorrentino ha una lunga esperienza nel campo della riabilitazione e della psicoterapia dei minori portatori di handicap. Insieme a Cirillo e Selvini ha fondato la Scuola di Psicoterapia della Famiglia di Milano intitolata a Mara Selvini Palazzoli.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.