Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Antonio Alberto Semi

Libri dell'autore

Il metodo delle libere associazioni

di Antonio Alberto Semi

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 154

Quella delle libere associazioni è la regola fondamentale della psicoanalisi, nella quale si chiede al paziente di nominare liberamente la prima cosa che gli viene in mente. Seguire tale regola è praticamente impossibile se non c’è qualcuno, alle spalle, che garantisca che non si sta impazzendo. Perché si può avere l’impressione di delirare ma, appunto, c’è del metodo in questa follia. Questo libro mostra come il metodo psicoanalitico si attui, che motivazioni abbia, quali ostacoli incontri e quali aperture illuminanti consenta su se stessi. Antonio Alberto Semi, psicoanalista con funzioni di training della Società psicoanalitica italiana, vive e lavora a Venezia. Nelle nostre edizioni ha pubblicato, tra gli altri, Tecnica del colloquio (1985), Introduzione alla metapsicologia (2001) e La coscienza in psicoanalisi (2003).

Tecnica del colloquio

di Antonio Alberto Semi

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 128

Come si "fa" concretamente un colloquio? E cosa differenzia un colloquio psichiatrico da una conversazione amichevole? Dall'analisi delle risposte a queste due domande prende le mosse tutto il testo di questo saggio, che - scaturendo dall'esperienza didattica dell'autore - cerca di condurre il lettore dalla descizione minuta dei particolari tecnici (come si prende un appuntamento, che arredamento dovrebbe avere una stanza adibita ai colloqui, come ci si presenta e così via) alla riflessione sul significato di questi particolari e sulle loro implicazioni teoriche e culturali. L'autore è convinto che solo studiando minutamente la tecnica lo psichiatra (o lo psicologo clinico) può giungere ad elaborare uno stile professionale che sia, ad un tempo, personalizzato al massimo e al massimo comunicabile, condizione, quest'ultima, necessaria per il mantenimento dell'equilibrio psichico di chi si occupa della mente degli altri.L'autoreAntonio Alberto Semi è membro ordinario con funzioni di training della Società psicoanalitica italiana ed è stato direttore della Rivista di Psicoanalisi. Nelle nostre edizioni ha pubblicato, tra gli altri, La coscienza in psicoanalisi (2003) e Il metodo delle libere associazioni (2011). 

Dal colloquio alla teoria

di Antonio Alberto Semi

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 120

Venezia in fumo

1797-1997

di Antonio Alberto Semi

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 102

Introduzione alla metapsicologia

di Antonio Alberto Semi

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 224

Secondo Semi, la metapsicologia psicoanalitica è un modo di pensare. Ma non un modo qualsiasi, anzi un modo particolarissimo, il modo specifico in cui la psicoanalisi parla ai non psicoanalisti. Perciò questo libro, che ripercorre il cammino attraverso il quale la metapsicologia si forma nel pensiero di Freud e ha dunque le caratteristiche di una visita guidata a una serie di capolavori, è utile non solo agli studenti di psicologia o psichiatria, che comunque con la psicoanalisi debbono fare i conti, ma a tutti coloro - neuroscienziati o umanisti, antropologi o artisti, genetisti o teologi - che si confrontano con un interrogativo antichissimo e sempre attuale: come possiamo pensare all'animo umano? Dobbiamo ancora pensare all'anima (o alla mente) o si tratta di ridurre l'attività psichica a una dinamica neurale? La metapsicologia è un'altra via, tutta da scoprire.   L’autore Antonio Alberto Semi, veneziano, è psicoanalista e didatta della SPI. Per la Cortina ha pubblicato Tecnica del colloquio (1985), e Dal colloquio alla teoria (1992). Ha ideato e curato il Trattato di psicoanalisi (2 voll.).

La coscienza in psicoanalisi

di Antonio Alberto Semi

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 144

Da dove origina la coscienza? Possiamo in qualche modo definirla o almeno cercare di descriverla? La coscienza, e in particolare uno dei suoi aspetti fondamentali, il giudizio, ha nella pratica clinica psicoanalitica una estrema e non sufficientemente approfondita importanza. Partendo dall’eredità di Freud, che sostenne la necessità di un “sistema conscio” ma concluse che la coscienza si sottraeva caparbiamente a ogni tentativo di spiegazione, questo libro mette in evidenza alcune caratteristiche individuabili dell’effetto di coscienza e le necessità di cui sembra essere l’espressione.   L’autore   Antonio Alberto Semi, analista con funzioni di training della Società psicoanalitica italiana, vive e lavora a Venezia. Ha curato le "Opere scelte di Freud" (Bollati Boringhieri, 1999). Nelle nostre edizioni ha pubblicato "Tecnica del colloquio" (1985), "Dal colloquio alla teoria" (1992), "Venezia in fumo" (1996) e "Introduzione alla metapsicologia" (2001), oltre ad aver ideato e curato il "Trattato di psicoanalisi" (1988-1989).

Psicoanalisi della vita quotidiana

L'umanità è in pericolo?

di Antonio Alberto Semi

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 210

Quotidianità, straordinarietà, uguaglianza, soggettività: quattro termini che la psicoanalisi ha sovvertito facendo vedere i legami strettissimi che li uniscono. Chi contrappone la straordinarietà alla quotidianità o l’uguaglianza alla soggettività nega la complessità dell’animo umano, adattandosi al tentativo in corso di ridurre l’individuo a macchina biologica o sociale. Scritto da un grande psicoanalista, questo libro restituisce il senso dell’impresa psicoanalitica, un’impresa letteralmente rivoluzionaria, che ha dischiuso all’umanità prospettive realistiche di emancipazione e libertà. Contro il buonismo dell’analista comprensivo e accogliente o l’implicito catastrofismo di chi vede psicosi dappertutto. Con molti esempi clinici tratti dalla pratica quotidiana, Semi mostra l’inesauribile ricchezza dell’inconscio e la sua alterità irriducibile e selvaggia, presenti in ciascuno di noi. Negare questa dimensione dell’animo umano significa prestarsi a creare un nuovo tipo di schiavo. L'autore Antonio Alberto Semi è membro ordinario con funzioni di training della Società psicoanalitica italiana ed è stato direttore della Rivista di Psicoanalisi. Nelle nostre edizioni ha pubblicato, tra gli altri, La coscienza in psicoanalisi (2003) e Il metodo delle libere associazioni (2011).

Trattato di psicoanalisi Vol. II (Edizione brossura)

Clinica

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 1032

Trattato di psicoanalisi Vol. I (Edizione brossura)

Teoria e tecnica

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 952

 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.