Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Edward O. Wilson

Condividi

Libri dell'autore

La conquista sociale della Terra

di Edward O. Wilson

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 372

La conquista sociale della Terra è un’innovativa storia dell’evoluzione, resa in una prosa raffinata e stimolante. L’autore delinea lo sviluppo di Homo sapiens dallo stadio iniziale alle più importanti conquiste creative. Nel rielaborare la storia dell’evoluzione umana, attinge alla sua straordinaria conoscenza della biologia e del comportamento sociale per illustrare l’origine della nostra condizione attraverso una limpida e incalzante narrazione. Wilson mostra come, dagli insetti sociali all’uomo, l’evoluzione non sia stata sospinta solo dall’egoismo genetico e dalla competizione individuale, ma anche dallo sviluppo di comportamenti sociali e cooperativi sempre più elaborati all’interno dei gruppi. È stata una forza evolutiva a guidare la “conquista sociale della Terra” da parte dell’uomo. Ora però abbiamo accelerato a tal punto, attraverso una crescita non regolamentata e incondizionata, da minacciare il pianeta così come lo conosciamo. La conquista sociale della Terra presenta una provocatoria teoria delle nostre origini che delinea l’evoluzione del vivente “da un inizio tanto semplice” all’attuale e pericolosa “civiltà delle Guerre Stellari”. Il risultato è la più importante storia dell’evoluzione sociale, animale e umana di questi ultimi anni. "Ho appena finito di leggere La conquista sociale della Terra, un libro fantastico" Bill Clinton "Una brillante sintesi di biologia e scienze umane per fare luce sull'origine di ogni forma di cultura umana" Oliver Sacks L'autore Edward O. Wilson, entomologo ed esperto di biodiversità, professore emerito alla Harvard University, è considerato uno dei più autorevoli biologi e naturalisti contemporanei. Oltre a numerosi riconoscimenti scientifici, ha ricevuto due premi Pulitzer per le sue opere divulgative.

Lettere a un giovane scienzato

di Edward O. Wilson

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 226

Ispirandosi alle Lettere a un giovane poeta di Rilke, Edward Wilson, il creatore della sociobiologia, condensa qui sessant’anni di ricerca e didattica. Ci offre ventun lettere, ognuna arricchita di belle illustrazioni, dense di aneddoti autobiografici che illuminano la sua carriera e le sue profonde motivazioni a diventare un biologo. Il successo nella scienza non dipende tanto da abilità matematiche o da un elevato quoziente d’intelligenza quanto dalla passione che spinge a individuare un problema e a impegnarsi nella sua soluzione. Dal collasso delle stelle all’esplorazione delle foreste pluviali, dalla struttura dei fondi oceanici alla “società delle formiche”, Wilson instilla nel lettore l’amore per le infinite meraviglie della natura e il rispetto per l’umile posto che l’essere umano occupa nell’ecosistema del pianeta. L'autore Edward O. Wilson, Edward O. Wilson, vincitore di due premi Pulitzer, riconosciuto come uno dei più insigni scienziati nel panorama internazionale, è professore emerito di Biologia alla Harvard University. In questa collana ha pubblicato La conquista sociale della Terra (2013).
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.