Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Gli ebook

Pdf

Scale di valutazione PID-5 ADULTI e Manuale d'uso

DSM-5

di American Psychiatric Association

editore: Raffaello Cortina Editore

Chi acquista le Scale di valutazione PID-5 Adulti in formato pdf riceverà a domicilio il Manuale d'uso PID-5 Adulti in formato cartaceo Edizione italiana a cura di Andrea Fossati e Serena Borroni IN OMAGGIO: Linee guida di psicometria a cura di Andrea Fossati, Serena Borroni e Antonella Somma SCALE DI VALUTAZIONE "PID-5" contiene: • Inventario di personalità per il DSM-5 – Versione breve (PID-5-BF) – Adulto • Inventario di personalità per il DSM-5 (PID-5) – Adulto • Inventario di personalità per il DSM-5 – Versione per la fonte esterna (PID-5-IRF) – Adulto • Manuale d'uso PID-5 – Adulti
Pdf

Scale di valutazione Soggetti 6-17 anni e Adulti

DSM-5

di American Psychiatric Association

editore: Raffaello Cortina Editore

Disponibile solo in formato PDF Edizione italiana a cura di Andrea Fossati, Serena Borroni e Franco Del Corno L’American Psychiatric Association rende disponibili alcune proposte di strumenti di valutazione per ulteriori attività di ricerca e per la valutazione clinica, che possono essere utilizzati per migliorare il processo diagnostico. Qui sono raccolti gli strumenti per la fascia d'età tra 6 e 17 anni (autosomministrati e per genitore/tutore) e per gli adulti. IN OMAGGIO: Linee guida di psicometria a cura di Andrea Fossati, Serena Borroni e Antonella Somma SCALE DI VALUTAZIONE "SOGGETTI 6-17 ANNI e ADULTI" contiene: Scale di valutazione dei sintomi trasversali di Livello 1 per soggetti da 6 a 17 anni & Adulti • Scala di valutazione dei sintomi trasversali di livello 1 autosomministrata – Adulto • Scala di valutazione dei sintomi trasversali di livello 1 – Genitore/tutore di soggetto da 6 a 17 anni • Scala di valutazione dei sintomi trasversali di livello 1 autosomministrata – Soggetto da 11 a 17 anni Scale di valutazione dei sintomi trasversali di Livello 2 per soggetti da 6 a 17 anni & Adulti • Livello 2 – Depressione – Adulto (PROMIS Emotional Distress – Depression – Short Form) • Livello 2 – Rabbia – Adulto (PROMIS Emotional Distress – Anger – Short Form) • Livello 2 – Mania – Adulto (Altman Self-Rating Mania Scale [ASRM]) • Livello 2 – Ansia – Adulto (PROMIS Emotional Distress – Anxiety – Short Form) • Livello 2 – Sintomi somatici – Adulto (adattato dal Patient Health Questionnaire Physical Symptom [PHQ-15]) • Livello 2 – Alterazioni del sonno – Adulto (PROMIS – Sleep Disturbance – Short Form) • Livello 2 – Pensieri e comportamenti ripetitivi – Adulto (adattato dal Florida Obsessive-Compulsive Inventory [FOCI] Severity Scale [Part B]) • Livello 2 – Uso di sostanze – Adulto (adattato dalla NIDA – Modifed ASSIST) • Livello 2 – Sintomi somatici – Genitore/tutore di soggetto da 6 a 17 anni (Patient Health Questionnaire 15 Somatic Symptom Severity Scale [PHQ-15]) • Livello 2 – Alterazioni del sonno – Genitore/tutore di soggetto da 6 a 17 anni (PROMIS – Sleep Disturbance – Short Form) • Livello 2 – Disattenzione – Genitore/tutore di soggetto da 6 a 17 anni (Swanson, Nolan e Pelham, Versione IV [SNAP-IV]) • Livello 2 – Depressione – Genitore/tutore di soggetto da 6 a 17 anni (PROMIS Emotional Distress – Depression – Parent Item Bank) • Livello 2 – Rabbia – Genitore/tutore di soggetto da 6 a 17 anni (PROMIS Emotional Distress – Calibrated Anger Measure – Parent) • Livello 2 – Irritabilità – Genitore/tutore di soggetto da 6 a 17 anni (Affective Reactivity Index [ARI]) • Livello 2 – Mania – Genitore/tutore di soggetto da 6 a 17 anni (adattato dalla Altman Self-Rating Mania Scale [ASRM]) • Livello 2 – Ansia – Genitore/tutore di soggetto da 6 a 17 anni (adattato dal PROMIS Emotional Distress – Anxiety – Parent Item Bank) • Livello 2 – Uso di sostanze – Genitore/tutore di soggetto da 6 a 17 anni (adattato da NIDA – Modifed ASSIST • Livello 2 – Sintomi somatici – Soggetto da 11 a 17 anni (Patient Health Questionnaire 15 Somatic Symptom Severity Scale [PHQ-15]) • Livello 2 – Alterazioni del sonno – Soggetto da 11 a 17 anni (PROMIS – Sleep Disturbance – Short Form) • Livello 2 – Depressione – Soggetto da 11 a 17 anni (PROMIS Emotional Distress – Depression – Pediatric Item Bank) • Livello 2 – Rabbia – Soggetto da 11 a 17 anni (PROMIS Emotional Distress – Calibrated Anger Measure – Pediatric) • Livello 2 – Irritabilità – Soggetto da 11 a 17 anni (Affective Reactivity Index [ARI]) • Livello 2 – Mania – Soggetto da 11 a 17 anni (Altman Self-Rating Mania Scale [ASRM]) • Livello 2 – Ansia – Soggetto da 11 a 17 anni (PROMIS Emotional Distress – Anxiety – Pediatric Item Bank) • Livello 2 – Pensieri e comportamenti ripetitivi – Soggetto da 11 a 17 anni (adattato dalla Children’s Florida Obsessive Compulsive Inventory [C-FOCI] Severity Scale) • Livello 2 – Uso di sostanze – Soggetto da 11 a 17 anni (adattato dal NIDA-Modifed ASSIST) Scale di valutazione della gravità disturbo-specifiche per soggetti da 11 a 17 & Adulti & valutate dal clinico • Scala di valutazione della gravità della depressione – Adulto (adattata dal Patient Health Questionnaire [PHQ-9]) • Scala di valutazione della gravità del disturbo d’ansia di separazione – Adulto • Scala di valutazione della gravità della fobia specifca – Adulto • Scala di valutazione della gravità del disturbo d’ansia sociale (fobia sociale) – Adulto • Scala di valutazione della gravità del disturbo di panico – Adulto • Scala di valutazione della gravità dell’agorafobia – Adulto • Scala di valutazione della gravità del disturbo d’ansia generalizzata – Adulto • Gravità dei sintomi da stress post-traumatico – Adulto (National Stressful Events Survey PTSD Short Scale [NSESS]) • Gravità dei sintomi da stress acuto – Adulto (National Stressful Events Survey Acute Stress Disorder Short Scale [NSESS]) • Gravità dei sintomi dissociativi – Adulto (Brief Dissociative Experiences Scale [DES-B]) • Scala di valutazione della gravità della depressione – Soggetto da 11 a 17 anni (adattata dal PHQ-9 modificato per adolescenti [PHQ-A]) • Scala di valutazione della gravità del disturbo d’ansia di separazione – Soggetto di 11-17 anni • Scala di valutazione della gravità della fobia specifca – Soggetto di 11-17 anni • Scala di valutazione della gravità del disturbo d’ansia sociale (fobia sociale) – Soggetto di 11-17 anni • Scala di valutazione della gravità del disturbo di panico – Soggetto di 11-17 anni • Scala di valutazione della gravità dell’agorafobia – Soggetto di 11-17 anni • Scala di valutazione della gravità del disturbo d’ansia generalizzata – Soggetto di 11-17 anni • Gravità dei sintomi da stress post-traumatico – Soggetto da 11 a 17 anni (National Stressful Events Survey PTSD Short Scale [NSESS]) • Gravità dei sintomi da stress acuto – Soggetto da 11 a 17 anni (National Stressful Events Survey Acute Stress Disorder Short Scale [NSESSS]) • Gravità dei sintomi dissociativi – Soggetto da 11 a 17 anni (Brief Dissociative Experiences Scale [DES-B]) • Gravità dei disturbi dello spettro dell’autismo e dei disturbi della comunicazione sociale valutata dal clinico • Dimensioni della gravità dei sintomi della psicosi valutate dal clinico • Gravità del disturbo da sintomi somatici valutata dal clinico • Gravità del disturbo oppositivo provocatorio valutata dal clinico • Gravità del disturbo della condotta valutata dal clinico • Gravità dell’autolesività non suicidaria valutata dal clinico Questionari relativi allo sviluppo infantile e all’ambiente domestico • Questionario relativo allo sviluppo infantile e all’ambiente domestico – Genitore/Tutore • Questionario relativo allo sviluppo infantile e all’ambiente domestico – Clinico Interviste per l’inquadramento culturale • Intervista per l’inquadramento culturale (IIC) • Intervista per l’inquadramento culturale – Versione per l’informatore • Moduli supplementari all’Intervista per l’inquadramento culturale (IIC)
Pdf

Scale di valutazione Soggetti 6-17 anni

DSM-5

di American Psychiatric Association

editore: Raffaello Cortina Editore

Disponibile solo in formato PDF Edizione italiana a cura di Andrea Fossati, Serena Borroni e Franco Del Corno L’American Psychiatric Association rende disponibili alcune proposte di strumenti di valutazione per ulteriori attività di ricerca e per la valutazione clinica, che possono essere utilizzati per migliorare il processo diagnostico. Questi sono gli  strumenti per la fascia d'età tra 6 e 17 anni (autosomministrati e per genitore/tutore). IN OMAGGIO: Linee guida di psicometria a cura di Andrea Fossati, Serena Borroni e Antonella Somma SCALE DI VALUTAZIONE "SOGGETTI 6-17 ANNI" contiene: Scale di valutazione dei sintomi trasversali di Livello 1 per soggetti da 6 a 17 anni • Scala di valutazione dei sintomi trasversali di livello 1 – Genitore/tutore di soggetto da 6 a 17 anni • Scala di valutazione dei sintomi trasversali di livello 1 autosomministrata – Soggetto da 11 a 17 anni Scale di valutazione dei sintomi trasversali di Livello 2 per soggetti da 6 a 17 anni • Livello 2 – Sintomi somatici – Genitore/tutore di soggetto da 6 a 17 anni (Patient Health Questionnaire 15 Somatic Symptom Severity Scale [PHQ-15]) • Livello 2 – Alterazioni del sonno – Genitore/tutore di soggetto da 6 a 17 anni (PROMIS – Sleep Disturbance – Short Form) • Livello 2 – Disattenzione – Genitore/tutore di soggetto da 6 a 17 anni (Swanson, Nolan e Pelham, Versione IV [SNAP-IV]) • Livello 2 – Depressione – Genitore/tutore di soggetto da 6 a 17 anni (PROMIS Emotional Distress – Depression – Parent Item Bank) • Livello 2 – Rabbia – Genitore/tutore di soggetto da 6 a 17 anni (PROMIS Emotional Distress – Calibrated Anger Measure – Parent) • Livello 2 – Irritabilità – Genitore/tutore di soggetto da 6 a 17 anni (Affective Reactivity Index [ARI]) • Livello 2 – Mania – Genitore/tutore di soggetto da 6 a 17 anni (adattato dalla Altman Self-Rating Mania Scale [ASRM]) • Livello 2 – Ansia – Genitore/tutore di soggetto da 6 a 17 anni (adattato dal PROMIS Emotional Distress – Anxiety – Parent Item Bank) • Livello 2 – Uso di sostanze – Genitore/tutore di soggetto da 6 a 17 anni (adattato da NIDA – Modifed ASSIST • Livello 2 – Sintomi somatici – Soggetto da 11 a 17 anni (Patient Health Questionnaire 15 Somatic Symptom Severity Scale [PHQ-15]) • Livello 2 – Alterazioni del sonno – Soggetto da 11 a 17 anni (PROMIS – Sleep Disturbance – Short Form) • Livello 2 – Depressione – Soggetto da 11 a 17 anni (PROMIS Emotional Distress – Depression – Pediatric Item Bank) • Livello 2 – Rabbia – Soggetto da 11 a 17 anni (PROMIS Emotional Distress – Calibrated Anger Measure – Pediatric) • Livello 2 – Irritabilità – Soggetto da 11 a 17 anni (Affective Reactivity Index [ARI]) • Livello 2 – Mania – Soggetto da 11 a 17 anni (Altman Self-Rating Mania Scale [ASRM]) • Livello 2 – Ansia – Soggetto da 11 a 17 anni (PROMIS Emotional Distress – Anxiety – Pediatric Item Bank) • Livello 2 – Pensieri e comportamenti ripetitivi – Soggetto da 11 a 17 anni (adattato dalla Children’s Florida Obsessive Compulsive Inventory [C-FOCI] Severity Scale) • Livello 2 – Uso di sostanze – Soggetto da 11 a 17 anni (adattato dal NIDA-Modifed ASSIST) Scale di valutazione della gravità disturbo-specifiche per soggetti da 11 a 17 anni e valutate dal clinico • Scala di valutazione della gravità della depressione – Soggetto da 11 a 17 anni (adattata dal PHQ-9 modificato per adolescenti [PHQ-A]) • Scala di valutazione della gravità del disturbo d’ansia di separazione – Soggetto di 11-17 anni • Scala di valutazione della gravità della fobia specifca – Soggetto di 11-17 anni • Scala di valutazione della gravità del disturbo d’ansia sociale (fobia sociale) – Soggetto di 11-17 anni • Scala di valutazione della gravità del disturbo di panico – Soggetto di 11-17 anni • Scala di valutazione della gravità dell’agorafobia – Soggetto di 11-17 anni • Scala di valutazione della gravità del disturbo d’ansia generalizzata – Soggetto di 11-17 anni • Gravità dei sintomi da stress post-traumatico – Soggetto da 11 a 17 anni (National Stressful Events Survey PTSD Short Scale [NSESS]) • Gravità dei sintomi da stress acuto – Soggetto da 11 a 17 anni (National Stressful Events Survey Acute Stress Disorder Short Scale [NSESSS]) • Gravità dei sintomi dissociativi – Soggetto da 11 a 17 anni (Brief Dissociative Experiences Scale [DES-B]) • Gravità dei disturbi dello spettro dell’autismo e dei disturbi della comunicazione sociale valutata dal clinico • Dimensioni della gravità dei sintomi della psicosi valutate dal clinico • Gravità del disturbo da sintomi somatici valutata dal clinico • Gravità del disturbo oppositivo provocatorio valutata dal clinico • Gravità del disturbo della condotta valutata dal clinico • Gravità dell’autolesività non suicidaria valutata dal clinico Questionari relativi allo sviluppo infantile e all’ambiente domestico • Questionario relativo allo sviluppo infantile e all’ambiente domestico – Genitore/Tutore • Questionario relativo allo sviluppo infantile e all’ambiente domestico – Clinico Interviste per l’inquadramento culturale • Intervista per l’inquadramento culturale (IIC) • Intervista per l’inquadramento culturale – Versione per l’informatore • Moduli supplementari all’Intervista per l’inquadramento culturale (IIC)
Pdf

Scale di valutazione Adulti

DSM-5

di American Psychiatric Association

editore: Raffaello Cortina Editore

Disponibile solo in formato PDF Edizione italiana a cura di Andrea Fossati, Serena Borroni e Franco Del Corno L’American Psychiatric Association rende disponibili alcune proposte di strumenti di valutazione per ulteriori attività di ricerca e per la valutazione clinica, che possono essere utilizzati per migliorare il processo diagnostico. Questi sono gli strumenti per la fascia d'età adulti. IN OMAGGIO: Linee guida di psicometria a cura di Andrea Fossati, Serena Borroni e Antonella Somma SCALE DI VALUTAZIONE "ADULTI" contiene: Scale di valutazione dei sintomi trasversali di Livello 1 per adulti • Scala di valutazione dei sintomi trasversali di livello 1 autosomministrata – Adulto Scale di valutazione dei sintomi trasversali di Livello 2 per adulti • Livello 2 – Depressione – Adulto (PROMIS Emotional Distress – Depression – Short Form) • Livello 2 – Rabbia – Adulto (PROMIS Emotional Distress – Anger – Short Form) • Livello 2 – Mania – Adulto (Altman Self-Rating Mania Scale [ASRM]) • Livello 2 – Ansia – Adulto (PROMIS Emotional Distress – Anxiety – Short Form) • Livello 2 – Sintomi somatici – Adulto (adattato dal Patient Health Questionnaire Physical Symptom [PHQ-15]) • Livello 2 – Alterazioni del sonno – Adulto (PROMIS – Sleep Disturbance – Short Form) • Livello 2 – Pensieri e comportamenti ripetitivi – Adulto (adattato dal Florida Obsessive-Compulsive Inventory [FOCI] Severity Scale [Part B]) • Livello 2 – Uso di sostanze – Adulto (adattato dalla NIDA – Modifed ASSIST) Scale di valutazione della gravità disturbo-specifiche per adulti • Scala di valutazione della gravità della depressione – Adulto (adattata dal Patient Health Questionnaire [PHQ-9]) • Scala di valutazione della gravità del disturbo d’ansia di separazione – Adulto • Scala di valutazione della gravità della fobia specifca – Adulto • Scala di valutazione della gravità del disturbo d’ansia sociale (fobia sociale) – Adulto • Scala di valutazione della gravità del disturbo di panico – Adulto • Scala di valutazione della gravità dell’agorafobia – Adulto • Scala di valutazione della gravità del disturbo d’ansia generalizzata – Adulto • Gravità dei sintomi da stress post-traumatico – Adulto (National Stressful Events Survey PTSD Short Scale [NSESS]) • Gravità dei sintomi da stress acuto – Adulto (National Stressful Events Survey Acute Stress Disorder Short Scale [NSESS]) • Gravità dei sintomi dissociativi – Adulto (Brief Dissociative Experiences Scale [DES-B]) • Gravità dei disturbi dello spettro dell’autismo e dei disturbi della comunicazione sociale valutata dal clinico • Dimensioni della gravità dei sintomi della psicosi valutate dal clinico • Gravità del disturbo da sintomi somatici valutata dal clinico • Gravità del disturbo oppositivo provocatorio valutata dal clinico • Gravità del disturbo della condotta valutata dal clinico • Gravità dell’autolesività non suicidaria valutata dal clinico Interviste per l’inquadramento culturale • Intervista per l’inquadramento culturale (IIC) • Intervista per l’inquadramento culturale – Versione per l’informatore • Moduli supplementari all’Intervista per l’inquadramento culturale (IIC)

Il tempo senza età

La vecchiaia non esiste

di Marc Augé

editore: Raffaello Cortina Editore

Raggiunta l’età in cui succede che qualcuno sul metrò si alzi per cedergli il posto, Marc Augé scava nei propri ricordi personali per sviluppare una riflessione, acuta e delicata, sul tempo che passa. “Conosco la mia età, posso dichiararla, ma non ci credo”, scrive il grande antropologo per evidenziare la differenza tra il tempo e l’età. Perché sono gli altri a dire che siamo vecchi, a definirci secondo luoghi comuni ma questa etichetta resta superficiale e lontana da quel che avvertiamo dentro di noi. Dunque, la vecchiaia non esiste. Certo, i corpi si logorano ma la soggettività resta, in qualche modo, fuori dal tempo ed è così che, come scrive Augé alla fine di questo libro luminoso, “tutti muoiono giovani”. L'autore Marc Augé, etnologo e scrittore, è stato presidente dell’École Des Hautes Études en Sciences Sociales dal 1985 al 1995. Nelle nostre edizioni ha pubblicato, tra gli altri, Diario di un senza fissa dimora (2011).

Non è più come prima

Elogio del perdono nella vita amorosa

di Massimo Recalcati

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 160

Questo libro si interessa dell’amore che dura, delle sue pene e della sua possibile redenzione. Non si occupa degli innamoramenti che si esauriscono nel tempo di una notte senza lasciare tracce. Indaga gli amori che lasciano il segno, che non vogliono morire nemmeno di fronte all’esperienza traumatica del tradimento e dell’abbandono. Cosa accade in questi legami quando uno dei due vive un’altra esperienza affettiva nel segreto e nello spergiuro? Cosa accade poi se chi tradisce chiede perdono e, dopo aver decretato che non era più come prima, vuole che tutto torni come prima? Dobbiamo ridicolizzare gli amanti nel loro sforzo di far durare l’amore? Oppure possiamo confrontarci con l’esperienza del tradimento, con l’offesa subita, con il dolore inflitto da chi per noi è sempre stato una ragione di vita? Questo libro elogia il perdono come lavoro lento e faticoso che non rinuncia alla promessa di eternità che accompagna ogni amore vero. L'autore Massimo Recalcati, tra i più noti psicoanalisti lacaniani in Italia, è membro analista dell’Associazione lacaniana italiana di psicoanalisi. Le sue numerose pubblicazioni sono tradotte in diverse lingue. Nelle nostre edizioni ha pubblicato con successo L’uomo senza inconscio (2010), Cosa resta del padre? (2011) e Ritratti del desiderio (2012).

Perché la rete ci rende intelligenti

di Howard Rheingold

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 416

Che siate entusiasti delle straordinarie potenzialità della rete o angosciati per le dimensioni della vostra casella di posta elettronica, le considerazioni di Howard Rheingold su come imparare il nuovo alfabeto digitale meritano la vostra attenzione. Le competenze essenziali che l’autore descrive non solo vi serviranno per non farvi sommergere dal diluvio di informazioni ma vi aiuteranno a sviluppare tutto il potenziale dell’intelligenza collettiva in rete. Nell’alfabetizzazione digitale sono in gioco conseguenze sociali e personali assai più rilevanti che non il semplice arricchimento individuale. Mettendo insieme i singoli sforzi, è possibile costruire una società più seria, attenta e responsabile: innumerevoli piccoli gesti, come pubblicare una pagina Web o condividere un link, se uniti fra loro, possono tradursi in un patrimonio di beni comuni che migliora tutti. Usare il Web consapevolmente può renderci davvero più intelligenti, come dimostra questo libro, scritto nello stile notoriamente brillante di Rheingold. Edizione italiana a cura di Stefania Garassini L'autore Howard Rheingold è uno dei più eclettici studiosi dell’impatto sociale delle nuove tecnologie. In questa collana ha pubblicato Smart mobs. Tecnologie senza fili, la rivoluzione sociale prossima ventura (2003).    

Internet ci rende stupidi?

Come la Rete sta cambiando il nostro cervello

di Nicholas Carr

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 318

Mentre usiamo a piene mani i vantaggi della Rete, stiamo forse sacrificando la nostra capacità di pensare in modo approfondito? Il lettore troverà qui una delle più avvincenti spiegazioni delle conseguenze intellettuali di Internet che siano mai state pubblicate. Il nostro cervello cambia in risposta alle nostre esperienze: mentre un libro incoraggia il pensiero profondo e creativo, Internet favorisce l’assaggio rapido e distratto di piccoli frammenti di informazione tratti dalle fonti più disparate. La Rete ci sta riprogrammando a sua immagine e somiglianza? L'autore Nicholas Carr scrive per il New York Times, New Republic, Wired e altre riviste. In italiano ha pubblicato Il lato oscuro della rete (Electa, 2008).

Rispetto

di Roberto Mordacci

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 166

Non c’è etica senza rispetto, si dice. La parola però oscilla fra significati diversi e ne va trovata la radice comune. Questo libro indaga l’idea di rispetto nel linguaggio ordinario, per poi scavare nella sua storia e tracciare un sintetico quadro concettuale dei vari signifi cati emersi. Attraverso una ricognizione che intreccia filosofia, religione, letteratura e teatro, la nozione di rispetto mostra un profilo inatteso: si svela come un concetto originariamente gerarchico, legato al riconoscimento di un potere o di un’autorità “superiori”. Così, nelle vicende di Aiace e di Enea, nell’opera di Agostino e nel Re Lear shakespeariano, nella speculazione moderna da Rousseau e Adam Smith a Kant, Hegel e Nietzsche, nelle immagini del mondo selvaggio di Conrad e nelle riflessioni sulla vita di Albert Schweitzer si ritrova un fil rouge che riunisce le varie accezioni del rispetto: quella rivolta all’autorità della legge, quella riferita alla dignità delle persone e quella oggi fortemente invocata per gli animali e l’ambiente. L'autore Roberto Mordacci insegna Filosofia morale presso la facoltà di Filosofia dell’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano. Fra le sue pubblicazioni recenti Elogio dell’immoralista (Bruno Mondadori, Milano 2009), Ragioni personali (Carocci, Roma 2008) e La vita etica e le buone ragioni (Bruno Mondadori, Milano 2008). Ha fondato e coordina il Centro Studi di Etica Pubblica e il blog moraliaontheweb.com.

Sincerità

di Andrea Tagliapietra

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 182

Alla sincerità come franchezza e veridicità la riflessione morale, da Aristotele a Sant’Agostino, da Montaigne a Rousseau e Kant, fino ai contemporanei, ha dedicato pagine fra le più notevoli del canone filosofico. Eppure, la sincerità non nomina il nostro rapporto con la verità se non attraverso la relazione che intratteniamo con gli altri e soprattutto con noi stessi. Nel mondo della vita la sincerità appare modulata in formule e frasi fatte, adattata alla diversità delle situazioni, dei toni e dei gesti. La sincerità è pretesa dagli amanti, giurata nei tribunali, temuta dai traditori, fuggita dai bugiardi e dagli ipocriti, ma anche evocata sia per ingannare meglio sia per testimoniare, se necessario contro tutto e tutti, la dignità del vero e di chi eroicamente gli si affida. Così la sincerità spalanca innanzi ai nostri occhi l’immenso teatro sociale dei ruoli e delle interazioni come spazio simbolico in cui gli individui sono impegnati a costruirsi, cercando la misura della propria autenticità. L'autore Andrea Tagliapietra insegna Storia delle idee, Storia della filosofia moderna e contemporanea ed Ermeneutica filosofica presso la facoltà di Filosofia dell’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano. Tra le sue opere più recenti Il dono del filosofo. Sul gesto originario della filosofia (Einaudi, Torino 2009) e Icone della fine. Immagini apocalittiche, filmografi e, miti (il Mulino, Bologna 2010).

Ritratti del desiderio

di Massimo Recalcati

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 190

Massimo Recalcati, tra i più noti psicoanalisti italiani, indaga un tema chiave della dottrina di Lacan: il desiderio e i suoi enigmi. Come in una galleria di ritratti vengono raffigurati i diversi volti del desiderio umano: il desiderio invidioso, il desiderio di riconoscimento, il desiderio di desiderio, il desiderio angosciante, il desiderio sessuale, il desiderio di morte, il desiderio d’amore. Ne scaturisce una sintesi semplice e avvincente, che può essere considerata l’introduzione più efficace e più leggibile al pensiero di Lacan. L'autore Massimo Recalcati è membro analista dell’Associazione lacaniana italiana di psicoanalisi. Nelle nostre edizioni ha pubblicato con successo L’uomo senza inconscio (2010) e Cosa resta del padre? (2011).

Coraggio

di Diego Fusaro

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 178

Personale e soggettivo per sua natura, virtù virile che trova nel campo di battaglia la propria “scena originaria”, il coraggio è il luogo in cui rifulge la libertà di chi sceglie di agire malgrado tutte le avversità e i rischi che indurrebbero a scelte differenti o, semplicemente, a optare per quell’inerzia che, alleata della viltà, rappresenta uno degli opposti della fortezza. Il “coraggio della verità”, come lo chiamava Foucault, è anche l’essenza dell’impresa filosofica e dell’audacia del “dire-di-no” della critica: essere contro significa, infatti, avere il coraggio dell’indocilità ragionata, in primo luogo della propria dissonanza rispetto all’esistente, ma poi anche della volontà di delineare diversamente la morfologia del reale in opposizione alle logiche conservative del potere e al “senso comune” che accetta il mondo non perché sia buono o giusto in sé, ma perché, per inerzia, ritiene che non possa essere altro da quello che è. L'autore Diego Fusaro insegna Storia della filosofia presso la facoltà di Filosofia dell’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano. Tra le sue pubblicazioni più recenti Bentornato Marx! (Bompiani, Milano 2009), Essere senza tempo. Accelerazione della storia e della vita (Bompiani, Milano 2010).

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.