Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Convegno con Clara Mucci

Dove

Piazza della Repubblica, 20 Milano

Quando

sabato 29 febbraio 2020
dalle 09.00 alle 17.00
I prossimi incontri con Clara Mucci (Corpi borderline).
Sabato 29 febbraio dalle 9.00 alle 17.00 si terrà il convegno Corpi borderline. La regolazione affettiva e clinica dei distubi di personalità con la professoressa Clara Mucci. 
Qui per info e iscrizioni. 

Corpi borderline
L’autrice propone un metodo integrato per la cura dei disturbi gravi di personalità e dei disturbi narcisistici, ponendo l’accento sulla disregolazione affettiva che è alla base dei vari tratti disfunzionali e dei sintomi corporei di queste patologie.
Ogni capitolo presenta un caso particolare illustrato dall’inizio alla fine del trattamento e mostra in dettaglio come lavorare con gli specifici problemi e sintomi che sorgono in questi pazienti e che attaccano il corpo, dalla bulimia all’autolesionismo, dalla diffusione di identità sessuale alla reazione psicosomatica.
Si propone innanzitutto una revisione dell’eziopatogenesi dei disturbi di personalità, illustrando come alla base delle dinamiche patologiche vi siano traumi interpersonali a partire dai primi anni di vita.
Il corpo riceve ampia attenzione nel trattamento, nelle sue complesse interazioni di corpo-mente-cervello, ed è visto come il principale tramite dello sviluppo relazionale disfunzionale.

L'autrice
Clara Mucci è professore ordinario di Psicologia clinica presso l’Università degli Studi di Chieti e psicoterapeuta a orientamento psicoanalitico. È autrice di numerosi studi di psicoanalisi e letteratura. Nelle nostgre edizioni ha pubblicato Trauma e perdono (2014) e Corpi borderline (2019).
Corpi borderline
Regolazione affettiva e clinica dei disturbi di personalità
Clara Mucci
Per la prima volta il corpo riceve ampia attenzione nel trattamento ed è visto come il principale tramite dello sviluppo relazionale disfunzionale.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.