Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Seminario di formazione "Terapie imperfette"

Dove

Quando

sabato 20 ottobre 2018
dalle 09.30 alle 18.00
"Terapie imperfette", il seminario di formazione di Roberto Mazza a Siena.
Sabato 20 ottobre si terrà a Siena il seminario di formazione Terapie imperfette, tenuto dal professor Roberto Mazza presso la sede dell'Istituto di Terapia Familiare di Siena, in via dei Termini 6. 

La tesi di fondo su cui ruoterà il seminario è che l’elevata complessità dei casi affrontati nei servizi pubblici richieda relazioni d’aiuto adeguate ai contesti e alla peculiarità dei pazienti-utenti. Affinché le azioni terapeutiche siano efficaci è necessario un dialogo interdisciplinare rispettoso dei diversi modelli teorici e operativi (sistemici, psicodinamici, relazionali...) e una costante integrazione professionale. Il cambiamento non potrà pertanto essere circoscritto ai soli rapporti diadici terapeuta-paziente, ma sarà più opportunamente attivato nell’interazione tra i due grandi campi relazionali intersoggettivi: il gruppo di lavoro e il sistema individuo-famiglia.
Il seminario, con l’apporto di ricerche psicologiche sui processi evolutivi individuali, familiari e di gruppo, intergenerazionali e relazionali, normali e patologici, e con l’ausilio di numerosi casi clinici, tenterà di delineare un modello metodologico utile per valutare e costruire criteri d’azione integrati tra i diversi professionisti, a favore di famiglie con difficoltà multiple e differenti patologie.

Dalla quarta di copertina
Introduzione di Luigi Cancrini
L’elevata complessità dei casi affrontati nei servizi pubblici richiede relazioni di aiuto adeguate ai contesti e alla peculiarità dei pazienti-utenti. Affinché le azioni terapeutiche siano efficaci sono necessari un dialogo interdisciplinare rispettoso dei differenti modelli teorici e operativi (sistemici, psicodinamici, relazionali…) e una costante integrazione professionale. Il cambiamento non potrà essere circoscritto ai soli rapporti diadici terapeuta-paziente, ma sarà attivato nell’interazione tra i due grandi campi relazionali intersoggettivi: il gruppo di lavoro e il sistema individuo-famiglia. Con l’apporto di ricerche psicologiche sui processi evolutivi e con l’ausilio di numerosi casi clinici, il testo delinea un modello metodologico utile per valutare e costruire criteri d’azione integrati tra professionisti di diverso orientamento.

L'autore
Roberto Mazza, psicologo e psicoterapeuta con formazione psicodinamica e sistemica, insegna Metodologia dei servizi sociali all’Università di Pisa ed è socio ordinario didatta della Società Italiana di Psicologia e Psicoterapia Relazionale (SIPPR). Nelle nostre edizioni ha pubblicato La famiglia del tossicodipendente (con S. Cirillo, R. Berrini e G. Cambiaso, 1996).
Terapie imperfette
Il lavoro psicosociale nei servizi pubblici
Roberto Mazza
Con l’apporto di ricerche psicologiche sui processi evolutivi e con l’ausilio di numerosi casi clinici, il testo delinea un modello metodologico per valutare e costruire criteri d’azione integrati tra professionisti.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.