Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Filosofia

Violenza e religione

Causa o effetto?

di René Girard

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 96

Il rapporto tra religione e violenza è un tema di grande rilevanza. Girard, uno degli intellettuali più autorevoli della nostra epoca, lo declina indagando tale relazione alle sue radici, nelle religioni arcaiche, e a partire da queste evidenzia la specificità della Bibbia e dei Vangeli, fino a risalire all’uso moderno della forza. Articolando tale riflessione, Girard presenta una panoramica delle sue teorie più importanti: il desiderio mimetico, la violenza contro le vittime, il meccanismo del capro espiatorio, l’apocalisse e le divergenze nelle pratiche rituali e nei dogmi religiosi. In modo sintetico e incisivo, introduce nel suo pensiero questioni di stringente attualità.   L'autore René Girard è l’autore di testi come Il capro espiatorio (Adelphi, 1999) e Vedo Satana cadere come la folgore (Adelphi, 2001). Nelle nostre edizioni ha pubblicato, tra gli altri, Il risentimento (1999) e Il sacrificio (2004).

I paradossi dalla A alla Z

Nuova edizione

di Michael Clark

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 300

Scritto in modo chiaro ma filosoficamente agguerrito, il testo di Clark è il più completo repertorio di paradossi. Essi vengono elencati veramente dalla A alla Z e questa disposizione alfabetica costituisce una sorta di ironico abbecedario di ciò che è assurdo o sembra tale. Clark spiega al lettore Achille e la tartaruga, la nave di Teseo, i corvi di Hempel, il dilemma del detenuto e altri intriganti rompicapo, che potranno stimolare anche chi si avvicini alla filosofia per la prima volta. L'autore Michael Clark è professore di Filosofia presso l'Università di Nottingham e responsabile della rivista "Analysis".

Caratteri filosofici

Da Platone a Foucault

di Peter Sloterdijk

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 126

Un grande pensatore contemporaneo si confronta con i maestri che hanno segnato la riflessione filosofica offrendo uno sguardo d’autore sulla storia della filosofia, da Platone a Foucault passando attraverso Aristotele, Agostino, Descartes, Kant, Hegel, Kierkegaard, Marx, Nietzsche, Husserl, Wittgenstein, Sartre... Con grande ritmo e notevole efficacia, Peter Sloterdijk ritrae 20 caratteri filosofici dall’antichità al Ventesimo secolo, fornendo una prospettiva inedita sui grandi pensatori dell’Occidente. I suoi brillanti “spuntini” sono una perfetta iniziazione alla filosofia – e hanno l’effetto di una droga! L'autore Peter Sloterdijk, una delle grandi figure del pensiero contemporaneo, insegna Estetica e Filosofia alla Staatliche Hochschule für Gestaltung di Karlsruhe. Nelle nostre edizioni ha pubblicato, tra gli altri, Devi cambiare la tua vita (2010).

Uccidere il tiranno

di John Milton

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 154

Difesa del dissenso, controllo da parte dei cittadini del loro governo e del loro parlamento, natura del contratto sociale. Non c’è nessun “unto del Signore” e si ha sempre il diritto di resistere a qualsiasi forma di sovranità. A secoli di distanza, la voce di Milton ribadisce: le tirannidi ci saranno sempre ma per il tiranno nessuna pietà. Quando, nel 1649, l’esecuzione di Carlo I d’Inghilterra apre la fase più drammatica della Guerra Civile, nel pugno di coraggiosi che difendono l’operato di Cromwell e degli altri regicidi spicca la parola infuocata del grande John Milton, che teorizza che il popolo non rinuncia mai al proprio potere ma al più lo delega ai suoi rappresentanti e può sempre revocarlo se questi “si comportano male”. L'autore John Milton (1608-1674), scrittore e poeta inglese, è universalmente noto come autore del poema epico Paradiso perduto. Con questo scritto contro il potere assoluto, e con altri come l’Areopagitica, il poeta assunse anche il ruolo di campione della libertà.

Le forme vitali

Psicologia, psicoterapia, sviluppo ed espressione artistica dell’esperienza dinamica

di Daniel N. Stern

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 156

La vitalità assume molti aspetti ed è presente ovunque, nella vita quotidiana, nello sviluppo psicologico, in psicoterapia e in diverse forme d’arte. Ma che cos’è esattamente questo senso di vitalità che ci rende vivi agli occhi di noi stessi e degli altri? In questo libro straordinario, Daniel Stern mostra come lo studio della vitalità e delle sue origini evolutive possa contribuire al processo psicoterapeutico, evidenziando una convergenza fra le teorie della vitalità e le attuali conoscenze sul funzionamento del cervello. Daniel Stern è una delle figure di maggior prestigio della psicoanalisi e della psicoterapia contemporanea. Nelle nostre edizioni ha pubblicato Le relazioni madre-bambino (1998) e Il momento presente (2005).

Estetica razionale

Nuova edizione

di Maurizio Ferraris

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 678

In quest’opera, frutto di anni di lavoro enciclopedico e che ha segnato un punto di svolta nel modo di considerare l’estetica, Maurizio Ferraris rilegge tutta la cultura occidentale e costruisce una cattedrale potente nell’impianto e sorprendente nei dettagli. Un’impresa e un’esperienza di pensiero che ha appassionato i lettori più diversi (filosofi, artisti, letterati) e che questa edizione aggiornata, accresciuta di una ampia postfazione, rende nuovamente accessibile. L'autore Maurizio Ferraris insegna Filosofia teoretica all’Università di Torino, dove dirige il Laboratorio di ontologia. Tra le sue pubblicazioni, Introduzione a Derrida (Laterza 2008) e Nietzsche e la filosofia del Novecento (Bompiani 2009).

La percezione riflessa

Estetica e filosofia della mente

di Fabrizio Desideri

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 252

Che significato ha l’esperienza estetica nella nostra vita di cittadini di un mondo globalizzato e ipertecnologico? In che misura le preferenze estetiche sono dettate soltanto da emozioni e sentimenti? Quale immagine della mente umana ci restituisce un’analisi filosofica dei fatti estetici? A tali domande questo libro risponde in maniera chiara e originale. Misurandosi con il dibattito filosofico contemporaneo ma anche con la ricerca nell’ambito delle neuroscienze e della psicobiologia, l’autore definisce l’esperienza estetica come sintesi tra gli aspetti emotivi e quelli cognitivi della percezione. L'autore Fabrizio Desideri insegna Estetica all’Università di Firenze. Ha pubblicato, tra gli altri, Il passaggio estetico (Il Nuovo Melangolo, 2003) e Forme dell’estetica (Laterza, 2009).

Noi, i barbari

La sottocultura dominante

di P. Aldo Rovatti

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 184

Chi sono i barbari? Si dice che siano “gli altri”. E se invece fossimo proprio noi? Il nostro imbarbarimento corrisponde alla sottocultura ormai diffusa e omologante, promossa con successo dall’attuale stile di governo. Il libro è costruito attraverso una serie di scene specifiche prese dalla recente realtà sociale e politica italiana. La strisciante violenza quotidiana, l’oscillazione perversa tra privato e pubblico, il disastro della scuola, una cultura degradata a “cultura televisiva”. Episodi sintomatici, ciascuno a suo modo, della nostra barbarie, ma a volte anche spiragli di una possibile linea di fuga da essa. L'autore Pier Aldo Rovatti insegna Filosofia teoretica e Filosofia contemporanea all’Università di Trieste. Nelle nostre edizioni ha pubblicato, tra gli altri, La filosofia può curare? (2006) e Abitare la distanza (2007).

Il codice d'onore

Come cambia la morale

di Kwame A. Appiah

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 256

Come avviene un progresso morale? Cosa spinge le società a ripudiare consuetudini barbariche accettate per secoli o addirittura millenni? Un eminente filosofo ci mostra come l’onore sia stato la forza motrice delle rivoluzioni morali nel passato e come potrebbe ancora esserlo nel futuro. Appiah dimostra che gli appelli alla ragione, alla moralità o alla religione non bastano, certe usanze vengono abbandonate nel momento in cui entrano in conflitto con l’onore. Con dettagli avvincenti, l’autore analizza le idee d’onore che sono state il motore di alcune delle rivoluzioni storiche più significative – la soppressione del duello, la fine della consuetudine della fasciatura dei piedi delle donne cinesi, l’abolizione della schiavitù –, proponendo un nuovo punto di vista sull’indagine morale. L'autore Kwame Anthony Appiah insegna Filosofia alla Princeton University. In italiano sono stati tradotti Cosmopolitismo (Laterza, 2007) e “Quell’x tale che…”. Introduzione alla filosofia contemporanea (Laterza, 2009).

L'io dei filosofi e l'io dei narratori

Da Goethe a Proust

di Stefano Poggi

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 94

I grandi narratori sono stati in grado di darci dell’io una rappresentazione di straordinaria efficacia, che aiuta a comprendere meglio quel che al riguardo hanno faticosamente voluto dire i filosofi. E questo accade perché spesso sono stati proprio i grandi scrittori, in particolare Wolfgang Goethe, Jean-Jacques Rousseau, Henry James e Marcel Proust, ad anticipare quanto circa i confini di quell’io è stato messo in evidenza dall’altro rivale della riflessione filosofica: l’indagine scientifica. L'autore Stefano Poggi insegna Storia della filosofia all’Università di Firenze. Nelle nostre edizioni ha pubblicato La vera storia della Regina di Biancaneve (2007) e curato, con M. Bettetini, I viaggi dei filosofi (2010).

Stato di morte apparente

Filosofia e scienza come esercizio

di Peter Sloterdijk

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 160

Prefazione all’edizione italiana di Paolo PerticariNel suo Devi cambiare la tua vita, molto letto e apprezzato, Peter Sloterdijk, una delle grandi figure del pensiero contemporaneo, ha presentato l’esercitarsi come dimensione decisiva della condizione umana. Qui prende in considerazione il “pensare” come atto, come pratica: quando si pensa ci si stacca dalla vita, ci si raccoglie in una dimensione “altra”, un po’ come se si morisse. Ciò vale tanto per la filosofia quanto per la scienza, che dovranno essere intese d’ora in poi come esercizio e come ascesi. Imparare a sprofondare in se stessi è la condizione che Sloterdijk pone per rimettere in moto la testa del filosofo, dello scienziato e qualunque pratica di qualunque praticante. L'autore Peter Sloterdijk è professore di Estetica e Filosofia alla Staatliche Hochschule für Gestaltung di Karlsruhe.

Una nuova interpretazione dei sogni

di Tobie Nathan

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 208

Ciascuno di noi sogna probabilmente da quattro a cinque volte per notte. Ma un sogno non interpretato è come una lettera che nessuno legge: il sogno si realizza a partire dalle parole dell’interprete e tali parole possono aiutare ognuno di noi nei momenti difficili che ci accade di attraversare. Sulla base della propria esperienza di terapeuta e integrando i dati più recenti di discipline come la neurofisiologia, la psicofisiologia, l’antropologia, la psicoanalisi e perfino la mitologia, Tobie Nathan segna qui un punto di svolta nell’analisi, che data da Freud, dell’interpretazione dei sogni. L'autore Tobie Nathan è professore di Psicologia all’Università Paris-VIII. In italiano sono stati pubblicati Principi di etnopsicoanalisi (Bollati Boringhieri, 1996) e Non siamo soli al mondo (Bollati Boringhieri, 2003).

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.