Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Filosofia della scienza

Decisioni intuitive

Quando si sceglie senza pensarci troppo

di Gerd Gigerenzer

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 284

Come funziona l’intuizione? Com’è possibile che semplici “regole pratiche” permettano a un dilettante di guadagnare in borsa, al portiere della vostra squadra di afferrare un tiro spiovente, a un genitore di scegliere la scuola migliore per il figlio? Secondo Gigerenzer, la nostra abilità nel decidere è basata soprattutto su processi estranei alla logica, su strategie cognitivamente semplici, veloci ed economiche, che ci risparmiano calcoli complessi e che si sono avvantaggiate delle evolute capacità del nostro cervello. In molte circostanze, la nostra peculiare intelligenza consiste dunque nel “sapere senza pensare”. L'autore Gerd Gigerenzer, scienziato cognitivo, lavora al Max Planck Institute di Berlino. Nella collana Scienza e idee ha pubblicato Quando i numeri ingannano (2003).

Inventare la mente

Come il cervello crea la nostra vita mentale

di Chris Frith

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 304

Edizione italiana a cura di Eraldo Paulesu Un tempo i filosofi potevano solo congetturare cosa succedesse nella testa degli altri. Oggi neurofisiologi e psicologi dispongono di sofisticatissime tecniche per vedere quello che capita dentro la nostra scatola cranica. Inventare la mente di Chris Frith, neuroscienziato di fama internazionale, mostra in modo accessibile al largo pubblico come il cervello crei il nostro mondo mentale. “Una brillante introduzione alla biologia dei processi mentali.” (Eric Kandel) “Accessibile e coinvolgente.” (Oliver Sacks) L'autore Chris Frith insegna Neuropsicologia al Wellcome Trust Centre for Neuroimaging dell’University College di Londra.

Il vincolo e la possibilità

Presentazione di Heinz von Foerster

di Mauro Ceruti

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 186

Un classico della filosofia della scienza, tradotto in molte lingue e ora riproposto con una nuova introduzione dell’autore. Il vincolo e la possibilità è il testo che più ha contribuito a riformulare i linguaggi di numerose scienze umane in una prospettiva sistemica e complessa: dalla psicologia alla psicoterapia, dalle scienze della formazione alla pedagogia, dalla bioetica alla biologia, dalla sociologia all’urbanistica. L'autore Mauro Ceruti, uno dei protagonisti del pensiero della complessità, è professore ordinario di Filosofia della scienza all’Università di Bergamo. Tra i suoi libri pubblicati nelle nostre edizioni, Solidarietà o barbarie (con G. Bocchi, 1994) e Educazione e globalizzazione (con G. Bocchi, 2004).

Perché l'hai fatto?

Come prendiamo le nostre decisioni

di Read Montague

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 362

Con una nuova e originale prospettiva sulla teoria delle decisioni, Perché l’hai fatto? mostra le ultimissime scoperte delle scienze del cervello su ciò che segna in modo cruciale la nostra esperienza quotidiana: le scelte che facciamo. Dal nostro modo di preferire una lattina di Coca-Cola a una di Pepsi alle decisioni su come reagire alla violenza, fino alle nostre scelte sentimentali, etiche e finanziarie, Montague guida il lettore attraverso una rivoluzionaria indagine della mente, in uno stile tanto piacevole quanto illuminante. “Un’affascinante introduzione a un nuovo campo di ricerca nelle scienze della mente.” Steven Pinker “Leggete questo libro e scoprirete perché comprate tutto quel che comprate!”  Antonio Damasio L'autore Read Montague insegna presso il dipartimento di Neuroscienze del Baylor College of Medicine di Houston e svolge attività di ricerca presso l’Institute for Advanced Study di Princeton.

Contro la bioetica

di Jonathan Baron

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 322

Ci sono molte carenze, secondo Baron, nel modo in cui la bioetica viene oggi applicata. Manca, in particolare, una teoria che spinga nella giusta direzione una disciplina basata per ora su giudizi intuitivi. In alternativa, Baron chiede ai bioeticisti di fondare i loro giudizi etici su principi utilitaristici. Stando all’utilitarismo, l’opzione migliore è quella che procura il massimo bene atteso. Provvista di una tale teoria, la bioetica non porterebbe mai a decisioni che danneggiano coloro che sono coinvolti nelle scelte, come talvolta accade oggi. L'autore Jonathan Baron insegna Psicologia alla University of Pennsylvania ed è uno dei più autorevoli innovatori della teoria delle decisioni razionali.

Molte nature

Saggio sull'evoluzione culturale

di Enrico Bellone

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 186

Si parla abitualmente di una natura al singolare. Enrico Bellone, storico della scienza di fama internazionale, ci mostra che in realtà ci sono molte nature, almeno una per ogni specie animale, perché non è detto che una farfalla e un gatto vedano un fiore come lo vediamo noi. E quanto all’uomo, forse c’è una natura diversa per ogni individuo che si sforza di vedere il mondo e comunque la storia della scienza, della tecnica e della letteratura offre una gamma enorme di differenti visioni dell’universo e della vita. Il libro è una proposta nuova e stimolante che si situa al di là di qualsiasi divisione tra scienza e letteratura, superando lo steccato tra le due culture. Prefazione di Giulio Giorello L'autore Enrico Bellone ha insegnato Storia della scienza all’Università di Milano ed è direttore della rivista Le Scienze. Tra i suoi libri La stella nuova (Einaudi 2003) e Caos e armonia (Utet 2007).

Wittgenstein

Musica, parola, gesto

di Aldo G. Gargani

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 204

Aldo Giorgio Gargani, uno dei massimi studiosi del pensiero contemporaneo, traccia qui un ritratto di Wittgenstein che diventa una chiave per interpretare in modo nuovo il suo pensiero. Non è solo una ricostruzione della vicenda del tormentato filosofo austriaco, ma un invito per i lettori a riappropriarsi dei concetti e dei sentimenti che hanno perduto: persino nelle elaborazioni più sofisticate della scienza o dell’arte, noi comprendiamo davvero un simbolo o un discorso con l’immediatezza con cui riconosciamo un tema musicale, una parola, un gesto. L'autore Aldo Giorgio Gargani ha svolto ricerche e pubblicato saggi su un vasto orizzonte di temi della cultura filosofica e scientifica moderna e contemporanea.

Filosofia della medicina

di Giovanni Federspil, Pierdaniele Giaretta

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 410

Pagine scelte di: Antiseri, Aristotele, Baldini, Bernard, Bieganski, Biernacki, Boissier de Sauvages, Bufalini, Canguilhem, Cohen, de La Mettrie, Eddy, Du Bois-Reymond, Festa, Fleck, Freud, Jaspers, Galeno, Ippocrate, Moleschott, Murri, Nordenfelt, Pellegrino, Platone, Shaffner, Stahl, Thagard, Tommasi, Virchow, Zimmermann. I curatori Giovanni Federspil è professore di Medicina interna all’Università di Padova. Pierdaniele Giaretta è professore di Logica e filosofia della scienza all’Università di Verona. Claudio Rugarli è professore di Medicina interna all’università Vita-Salute San Raffaele di Milano. Cesare Scandellari è professore di Medicina interna all’Università di Padova. Pietro Serra è professore di Medicina interna all’università La Sapienza di Roma.

Molte nature

Saggio sull'evoluzione culturale

di Enrico Bellone

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 186

Prefazione di Giulio GiorelloSi parla abitualmente di una natura al singolare. Enrico Bellone, storico della scienza di fama internazionale, ci mostra che in realtà ci sono molte nature, almeno una per ogni specie animale, perché non è detto che una farfalla e un gatto vedano un fiore come lo vediamo noi. E quanto all’uomo, forse c’è una natura diversa per ogni individuo che si sforza di vedere il mondo e comunque la storia della scienza, della tecnica e della letteratura offre una gamma enorme di differenti visioni dell’universo e della vita. Il libro è una proposta nuova e stimolante che si situa al di là di qualsiasi divisione tra scienza e letteratura, superando lo steccato tra le due culture.

Wittgenstein

Musica, parola, gesto

di Aldo G. Gargani

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 204

Aldo Giorgio Gargani, uno dei massimi studiosi del pensiero contemporaneo, traccia qui un ritratto di Wittgenstein che diventa una chiave per interpretare in modo nuovo il suo pensiero. Non è solo una ricostruzione della vicenda del tormentato filosofo austriaco, ma un invito per i lettori a riappropriarsi dei concetti e dei sentimenti che hanno perduto: persino nelle elaborazioni più sofisticate della scienza o dell’arte, noi comprendiamo davvero un simbolo o un discorso con l’immediatezza con cui riconosciamo un tema musicale, una parola, un gesto. L'autore Aldo Giorgio Gargani ha svolto ricerche e pubblicato saggi su un vasto orizzonte di temi della cultura filosofica e scientifica moderna e contemporanea.

Mind Time

Il fattore temporale nella coscienza

di Benjamin Libet

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 280

Qualcuno vi chiede di alzare un braccio a vostro piacimento. Non c’è atto più libero di questo? Voi scegliete, per esempio, il braccio sinistro. Ma una frazione di secondo prima che siate coscienti della vostra scelta, è già partito dentro di voi il comando che farà alzare quell’arto e non l’altro! Autore di questa sensazionale scoperta, Libet ripropone qui, con le procedure dello scienziato sperimentale, l’antico problema del libero arbitrio. Siamo davvero capaci di scegliere? Anche la pietra lanciata da una torre che cade lungo la verticale “pensa”, magari, di essere libera, ma la sua è solo un’illusione. L’indagine di Libet comincia nella solida neurofisiologia per entrare nel campo più elusivo dell’etica. L’autore Benjamin Libet è professore emerito di Fisiologia all’University of California di San Francisco.

La scienza tra le nuvole

Da Pippo Newton a Mr Fantastic

di P. Luigi Gaspa, Giulio Giorello

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 414

Oltre 100 illustrazioni in bianco e nero e a colori Gionni Galassia, ragazzo che la matita di Jacovitti spedisce nello spazio, un Paperino atomico inventore della bomba che prima fa perdere i capelli e poi li fa ricrescere, i Fantastici Quattro…: stereotipati o coscienziosi, pazzi o salvatori, sono gli scienziati dei fumetti. Non c’è meraviglia, stupore o terrore che l’accoppiamento di parola e immagine non sappia rappresentare, soprattutto quando si tratta delle audaci ipotesi della scienza. Il sapere a fumetti che questo libro mette in scena, spaziando dalla produzione italiana ai classici USA, senza dimenticare i manga giapponesi e le bandes dessinées francesi, non propone una qualche forma di didattica della scienza ma mette a confronto due forme di immaginazione che rendono più affascinante la nostra quotidiana esistenza. Che cosa lega Papà Disney alla fissione dell’atomo o il grande Jacovitti all’esplorazione dello spazio? Il lettore di ogni età è invitato a scoprirlo.   Gli autori Pier Luigi Gaspa, esperto di fumetti, collabora con le più importanti manifestazioni in questo ambito e fa parte dello staff organizzativo di Lucca Comics&games. Giulio Giorello, appassionato di fumetti, è editorialista del Corriere della Sera e professore di Filosofia della scienza all’Università di Milano.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.