Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Formazione

Città che imparano

Come far diventare le città luoghi di apprendimento

di Norman Longworth

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 278

Nelle città contemporanee la formazione continua, lo sviluppo del potenziale umano e sociale, costituisce un fondamentale strumento di crescita. Si tratta di assicurare, consolidare e riqualificare competenze, attitudini e abilità, a partire dalla comune percezione della città come contesto privilegiato per l’apprendimento, la produzione e gli scambi culturali. Evidenziando in particolare come le tecnologie informatiche migliorino l’accessibilità all’apprendimento continuo, Città che imparano risponde al bisogno di una guida ai principi e alle pratiche dell’educazione degli adulti per tutti coloro che vivono e lavorano nelle città. L'autore Norman Longworth ha diretto numerosi progetti sulla learning city ed è considerato uno dei massimi esperti in questo ambito. Traduzione di Roberto Merlini.

Intersoggettività

Origini e primi sviluppi

di Manuela Lavelli

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 262

Quando, e in che modo, i lattanti di pochi mesi iniziano a entrare in contatto con gli stati affettivi degli altri? Il volume affronta tali interrogativi alla luce delle ricerche più attuali nel panorama internazionale. La prima parte mette a confronto le principali teorie sulle prime forme di intersoggettività, la seconda illustra le origini dell’esperienza intersoggettiva dal periodo neonatale ai dodici mesi di vita, mostrando che questa prima compartecipazione emotiva costituisce la base per la condivisione di ogni altro stato mentale che si manifesta nella comunicazione del bambino con gli altri. L'autrice Manuela Lavelli insegna Psicologia dello sviluppo alla facoltà di Scienze della formazione dell’Università di Verona.

Governare il cambiamento

di Lara Colombo, Claudia Piccardo

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 136

"Cambiare" è la parola d’ordine per ogni organizzazione che intenda adattarsi alle evoluzioni del contesto e mantenere la propria capacità competitiva. È dunque fondamentale sostenere processi di cambiamento strategico e operativo, facilitando l’emergere di idee e la sperimentazione di nuovi corsi d’azione. Il volume mette a fuoco i principali snodi del cambiamento, dall’individuazione delle variabili che spingono a cambiare al superamento delle resistenze degli attori coinvolti. Le autrici Claudia Piccardo insegna Psicologia delle organizzazioni all’Università di Torino. Nelle nostre edizioni ha pubblicato, tra gli altri, “Scene di leadership” (con G.P. Quaglino). Lara Colombo collabora con il dipartimento di Psicologia dell’Università di Torino.

Governare il cambiamento

di Lara Colombo, Claudia Piccardo

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 136

"Cambiare" è la parola d’ordine per ogni organizzazione che intenda adattarsi alle evoluzioni del contesto e mantenere la propria capacità competitiva. È dunque fondamentale sostenere processi di cambiamento strategico e operativo, facilitando l’emergere di idee e la sperimentazione di nuovi corsi d’azione. Il volume mette a fuoco i principali snodi del cambiamento, dall’individuazione delle variabili che spingono a cambiare al superamento delle resistenze degli attori coinvolti. Le autrici Claudia Piccardo insegna Psicologia delle organizzazioni all’Università di Torino. Nelle nostre edizioni ha pubblicato, tra gli altri, “Scene di leadership” (con G.P. Quaglino). Lara Colombo collabora con il dipartimento di Psicologia dell’Università di Torino.

Comunità di pratica

Apprendimento, significato e identità

di Etienne Wenger

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 388

Il volume presenta una teoria dell’apprendimento secondo cui il coinvolgimento nella pratica sociale è il processo fondamentale attraverso cui impariamo.

Comunicare in modo etico

Un manuale per costruire relazioni efficaci

di M. Teresa Giannelli

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 220

La novità del testo, che ha la struttura di un manuale, sta nel presentare la molteplicità dei fattori rilevanti nella comunicazione interpersonale, introducendo gradualmente il lettore alla complessità del fenomeno. La tesi sostenuta è che si è davvero competenti nel comunicare se si possiede una adeguata capacità relazionale. La buona comunicazione si fonda sulla visione del mondo e dei rapporti con gli altri, sulle qualità umane molto più che sulle abilità dialettiche. In sintesi, si è efficaci nella comunicazione interpersonale se si adottano comportamenti etici.   L’autrice   Maria Teresa Giannelli insegna Tecniche di gruppo alla facoltà di Psicologia dell’Università “La Sapienza” di Roma. Ha pubblicato, tra gli altri, "La ragione delle emozioni” (Roma 1991).

Noi e loro

Gruppi di lavoro nelle organizzazioni

di Luca Amovilli

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 348

I gruppi di cui si legge in gran parte della letteratura sul tema sembrano esistere solo in quei testi, non nella realtà. In ''Noi e loro'', invece, l’approccio al lavoro di gruppo passa attraverso le esperienze e gli eventi della vita organizzativa. In particolare, il libro puntualizza, con esempi e casi concreti, come lo psicologo possa operare professionalmente senza limitarsi alla sfera della diagnosi e dell’intervento sull’individuo, ma agendo insieme al livello del gruppo e dell’organizzazione e utilizzando una serie di categorie semplici ed efficaci. L’autore Luca Amovilli insegna Psicologia del lavoro e delle organizzazioni all’Università ''La Sapienza'' di Roma. Ha pubblicato ''Imparare a imparare'' (Bologna 1994) e ''Organizzare qualità'' (1995).

Dare l'esempio

Buone pratiche di gestione e sviluppo delle risorse umaneIl caso Telecom Italia

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 216

Il volume documenta un’esperienza sia di ricerca sia di formazione che ha avuto come protagonista la famiglia professionale Risorse Umane di Telecom Italia: i diretti protagonisti raccontano alcuni dei progetti realizzati in tutte le aree della gestione delle Risorse Umane. La ricchezza di questo percorso è un esempio prezioso per chiunque si occupi di problemi organizzativi e ritenga fondamentale, per lo sviluppo delle organizzazioni, la creazione di vere e proprie comunità di apprendimento.   I curatori Claudia Piccardo insegna Psicologia delle organizzazioni all’Università di Torino. Nella collana Individuo Gruppo Organizzazione ha pubblicato “Empowerment” (1995), “Etnografia organizzativa” (con A. Benozzo, 1996) e “Il profitto dell’empowerment” (con D. Converso, 2003). Carla Muscatello è responsabile della Formazione di gruppo di Telecom Italia. Carla Trevisani è responsabile del Marketing di Telecom Italia Learning Services, la società di formazione del Gruppo Telecom Italia.

Fare formazione

I fondamenti della formazione e i nuovi traguardi

di Gian Piero Quaglino

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 260

«Fare formazione» è da anni il principale testo di riferimento per tutti coloro che si sono avvicinati al campo delle attività formative, in un’ottica sia di studio sia di sviluppo professionale.

Lo psicodramma psicoanalitico

Manuale per le istituzioni

di Edoardo Razzini

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 232

A partire da un lavoro di sistematizzazione dei principali aspetti teorici che stanno alla base dello psicodramma psicoanalitico, l’autore propone un ampio materiale clinico che ne illustra le possibilità applicative in differenti contesti e con varie tipologie di pazienti. Nelle istituzioni psichiatriche, la terapia di soggetti gravi o di pazienti in età evolutiva si giova particolarmente di questa tecnica che, attraverso il ricorso alla dimensione scenica, favorisce un progressivo recupero del funzionamento sul piano simbolico. Lo psicodramma psicoanalitico si rivela non meno utile in campo formativo o educativo, favorendo un apprendimento carico di affetti.   L’autore Edoardo Razzini, psichiatra, lavora all’ospedale San Paolo, è didatta dell’Associazione italiana di psicodramma psicoanalitico e socio dell’Associazione di psicoterapia di gruppo.

Motivare

di Claudio G. Cortese

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 156

Dove trovare nuove energie in grado di alimentare la nostra motivazione? E come motivare le persone che lavorano con noi? A tali domande risponde qui in modo semplice e chiaro l’autore, analizzando l’influenza che sulla motivazione esercitano differenti scelte organizzative, relative all’assegnazione dei compiti, ai dispositivi di partecipazione alle decisioni, al lavoro per obiettivi, alla valutazione delle prestazioni, alle politiche di incentivazione e retribuzione, agli stili di comunicazione. L’autore Claudio G. Cortese insegna Organizzazione e gestione delle risorse umane presso la facoltà di Psicologia dell’Università di Torino. Nelle nostre edizioni ha già pubblicato “Gioco di squadra” (con G.P. Quaglino, 2003).

Progettare la carriera

di Franco Fraccaroli

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 160

Questo volume affronta il tema della carriera adottando come chiave di lettura l’interazione tra il modo in cui le persone pianificano le proprie esperienze di lavoro e il modo in cui le organizzazioni tentano di renderle compatibili con le esigenze di produttività e di sviluppo. Così il progettare la carriera è da considerare come un efficace strumento di gestione delle risorse umane attraverso il quale stimolare la motivazione, accrescere il senso di appartenenza, gratificare quella parte dei collaboratori considerata importante e strategica. L’autore Franco Fraccaroli insegna Psicologia del lavoro e delle organizzazioni all’Università di Trento. Nelle nostre edizioni ha già pubblicato “Il cambiamento nelle organizzazioni” (1998) e “Le professioni dello psicologo” (con G. Sarchielli, 2002).

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.