Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Medicina

I ricordi che curano

Pratiche di reminiscenza nella malattia di Alzheimer

di Errollyn Bruce, Sarah Hodgson

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 188

Come aiutare gli operatori socio-sanitari e i familiari a migliorare la relazione di cura con le persone anziane colpite da demenza? L’idea innovativa di questo manuale consiste nel far leva sulle capacità residue di tali persone, in particolare sulla capacità di conservare i ricordi più antichi, e sulla disponibilità a rispondere quando si trovano in un ambiente incoraggiante. Divertirsi insieme e valorizzare le abilità sociali che restano intatte sono le idee chiave che ispirano questo testo e ne fanno una lettura stimolante per tutti coloro che si occupano di persone affette da demenza. Gli autori Errollyn Bruce, Sarah Hodgson e Pam Schweitzer lavorano da molti anni nel campo della gerontologia sociale.

Il nemico invisibile

Storia naturale dei virus

di Dorothy Crawford

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 296

Prefazione di Giampiero CarosiÈ probabilmente vero che l'utilizzo dei virus come arma batteriologica rappresenta oggi una delle più temibili minacce nei confronti dell'umanità. I virus entrano nel nostro corpo silenziosamente e ne invadono le cellule senza farsi notare. Uno di loro, quello del vaiolo, nel ventesimo secolo ha ucciso trecento milioni di persone. E oggi che abbiamo gli strumenti per opporci a questi antichi avversari, ne emergono di "nuovi" (Ebola, Hanta virus e il terribile HIV). Saremo in grado di farvi fronte? O saranno loro ad avere la meglio? Dorothy Crawford ha scritto una guida autorevole e comprensibile per il grande pubblico alla virologia, un argomento che influisce costantemente sulla nostra vita quotidiana, in questioni banali e in altre che minacciano la nostra stessa esistenza. L'autrice Dorothy Crawford insegna Microbiologia all'Università di Edimburgo.

Le dispute della medicina

Dieci casi esemplari

di Hal Hellman

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 336

Prefazione all'edizione italiana di Giorgio CosmaciniDalle dispute sulla generazione spontanea spazzate via da Pasteur e da Koch allo scandalo della doppia paternità dell'agente diffusore dell'AIDS (il francese Montagnier contro l'americano Gallo), la storia della medicina è costellata di controversie che hanno messo in luce i lati oscuri della lotta per la salute. Così, attraverso dieci casi esemplari, ricostruiti in uno stile quasi da inchiesta poliziesca, Hellman mostra come lo spirito della polemica possa rivelarsi un importante motore nella scoperta di teorie audaci e di fatti sorprendenti. L'autore Hal Hellman è autore di numerosi testi di divulgazione scientifica e collabora a giornali come il New York Times e Psychology Today. Nella collana Scienza e idee ha già pubblicato Le dispute della scienza (1999).

Le mani nei capelli

di Antonella Tosti

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 60

Le stagioni degli dei

Storia medica e sociale delle droghe

di Henri Margaron

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 328

Nei tempi lontani del mito e della tragedia l'assunzione di droghe appare una delle vie principali per accostarsi al divino. Stordirsi con gli incensi, annegare nell'alcool, masticare strane erbe, spalmarsi di bizzarri unguenti, sorbire misteriose pozioni non sono che vari modi di celebrare "le stagioni degli dei". Nemmeno le religioni del monoteismo occidentale (ebraismo, cristianesimo e islam) hanno saputo far del tutto a meno di queste scorciatoie verso la comunione con la Divinità. Ma quale sostanza può venire davvero definita "droga"? E che ne è di un'esperienza del genere in un mondo "disincantato" dalla scienza, dalla tecnologia e dalla medicina che hanno inaugurato l'età moderna? Spariti gli dei antichi e celatosi anche il Dio onnipotente e misericordioso in qualche piega dello spazio-tempo einsteiniano, l'assunzione di droghe è dunque destinata a far parte del quadro della trasgressione e del crimine? Henri Margaron, medico e storico delle idee, esplora il nodo del problema droga guardando insieme alla storia di una "nostalgia" di qualsiasi paradiso perduto e al futuro di politiche che affrontino la questione in un'ottica non (solo) proibizionistica. L'autore Henri Margaron, psichiatra e psicoterapeuta, è direttore del Dipartimento delle dipendenze tossicologiche dell'Azienda ASL di Livorno. Oltre a numerose pubblicazioni scientifiche su riviste internazionali, ha pubblicato Farmacotossicodipendenze, conoscenza e riabilitazione (Roma, 1994) e Il labirinto della dipendenza (Roma, 1997).

La cura possibile

Nascita e progressi dell’oncologia

di Gianni Bonadonna

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 192

Da qualche decennio ormai, grazie agli sforzi della medicina internazionale, in particolare della scuola italiana, il cancro non è più una malattia incurabile. Gianni Bonadonna, uno dei pionieri dell’oncologia, ne traccia qui la nascita e i sempre più esaltanti progressi che oggi delineano uno scenario in cui, per il malato e i suoi cari, è sempre legittima la speranza. Il libro passa in rassegna non solo le nuove tecniche con cui il cancro viene letteralmente aggredito ma focalizza l’attenzione sulla qualità della vita del paziente prima e dopo la cura, senza dimenticare la questione centrale della prevenzione. Così la storia dell’oncologia si rivela un affascinante capitolo della vicenda dell’umana civilizzazione. Davvero l’arte medica è un’arte che non ha mai fine perché nel continuo dialogo tra medico e paziente delinea forme sempre più efficaci di diagnosi e di terapia. L’autore Gianni Bonadonna è uno dei padri della ricerca sul cancro in Italia. Laureatosi in Medicina e Chirurgia nel 1959 a Milano, si è specializzato presso il Memorial Sloan Kettering Cancer Center di New York, per poi tornare a Milano presso l’Istituto Nazionale Tumori. Nel dicembre 1999 ha dato vita alla “Fondazione Michelangelo, ONLUS, per l’avanzamento dello studio e della cura dei tumori”, di cui è presidente.

Corpo e libertà

Una storia tra morale, scienza e diritto

di Amedeo Santosuosso

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 352

In questo libro viene indagato il conflitto tra autorità e libertà che ha come campo la vita, la salute, il corpo degli individui. Si ricostruisce l'emergere, dall'inizio del Novecento, del corpo come oggetto di private transazioni: dai trapianti al baliatico fino al contratto di lavoro, che, di tutti i contratti in cui è implicato un essere umano nella sua dimensione fisica, è il paradigma e il rompicapo. Si racconta poi la storia del potere dei medici, a partire dall'Ottocento fino al suo attuale declino: i medici che a un certo punto sono costretti ad accettare la trasformazione del paziente in un soggetto che si autodetermina, anche in condizioni estreme. Gli ultimi capitoli sono dedicati ai temi più attuali, le nuove tecniche di riproduzione e le applicazioni della genetica: uno sguardo realistico sul futuro. L'autore Amedeo Santosuosso è dal 1978 giudice a Milano. È tra i fondatori della Consulta di bioetica. Per Cortina ha pubblicato Il consenso informato (1996).

L'abuso sessuale intrafamiliare

Manuale di intervento

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 440

Il volume affronta la complessità dell'intervento in situazioni di abuso sessuale intrafamiliare: dalla protezione del minore all'accertamento medico e alla valutazione psicologica, fino al verdetto del tribunale e al trattamento psicoterapeutico. La complessità viene colta dal punto di vista di tutti i professionisti coinvolti nell'intervento: insegnanti, educatori, assistenti sociali, psicologi, pediatri, ginecologi, medici legali, procuratori e giudici minorili, procuratori del tribunale ordinario penale, polizia giudiziaria, avvocati. Ciascuno di essi offre il suo contributo a partire dalla propria esperienza sul campo: è così possibile conoscere il punto di vista dei diversi operatori, cosa indispensabile per raggiungere quella capacità di interazione multidisciplinare ormai considerata ineludibile. Viene infine presentata una selezione di centri diffusi su tutto il territorio nazionale che si occupano del fenomeno, oltre a una rassegna di leggi e documenti professionali prodotti a livello nazionale e regionale.   I curatori Angelo Carini, psicologo e psicoterapeuta familiare, è coordinatore per la città di Brescia dei servizi socio-sanitari dell'ASL e responsabile di Telebimbo. Maria Teresa Pedrocco Biancardi è psicoterapeuta e collabora con il Centro Milanese di Terapia della Famiglia in qualità di formatrice. Gloria Soavi è psicologa e psicoterapeuta di formazione sistemica e si occupa da anni di psicologia clinica infantile e in particolare di abuso e maltrattamento sui minori.

Semeiotica ortopedica

Testo atlante

di Albino Lanzetta, Marco Lanzetta

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 188

I malati di tumore e i loro familiari

Come affrontare la malattia

di G. Invernizzi, A. Costa

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 80

Diagnostica radiologica

Pocket reference

di Ronald L. Eisenberg, Alexander R. Margulis

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 492

Il mestiere di medico

Storia di una professione

di Giorgio Cosmacini

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 176

Il mestiere di medico è, forse, il più antico mestiere del mondo. Situato al centro di momenti cruciali dell’esistenza umana, esso risponde a bisogni di capitale importanza, universalmente condivisi. Perciò questo libro, se può interessare a chi esercita il mestiere, interessa ancor più a chi il mestiere utilizza, cioè a tutti. Del mestiere di medico viene descritta la storia. A partire dall’antico Egitto fino ai giorni nostri, si raccontano le origini e le trasformazioni, i balzi in avanti, le soste e gli arretramenti, le vie d’uscita e gli slanci. Sedici figure di medico - il medico monaco, il medico dei poveri, il medico attuale ... - ricapitolano un percorso multisecolare. Sono figure storiche che costituiscono il retroterra tradizionale del medico di oggi e di domani e che rappresentano un importante termine di riferimento, culturale e comportamentale, per ciascuno di noi. L'autore Giorgio Cosmacini insegna Storia della sanità nella facoltà di Lettere e filosofia dell’Università degli studi di Milano. È autore di numerosi libri, tra cui i volumi di Storia della medicina e della sanità in Italia (Laterza 1987, 1989, 1994), La qualità del tuo medico. Per una filosofia della medicina (Laterza 1995), La Ca’ Granda dei milanesi. Storia dell’Ospedale Maggiore (Laterza 1999). Nella collana “Scienza e idee” ha già pubblicato Ciarlanateria e medicina (1998).

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.