Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Politica

Manifesto dei conservatori

di Roger Scruton

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 260

Roger Scruton nulla concede alle mode intellettuali e dichiara in modo schietto in cosa crede e perché.

Del giudicare

Saggio sul rituale giudiziario

di Antoine Garapon

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 336

Per rendere giustizia è necessario innanzitutto trovarsi nelle condizioni di giudicare. Tale è la funzione del rituale giudiziario: fissare le regole del gioco, istituire gli attori, delimitare uno spazio che ponga un argine all’indignazione morale. Ma accade a volte che le forze oscure del rituale, invece di servire la giustizia, trascinino verso l’ingiustizia: l’accusato rischia di essere travolto da quello stesso cerimoniale concepito per metterlo al riparo dalla vendetta popolare. Volere il bene e fare il male: è questa l’esperienza tragica della giustizia con cui Antoine Garapon intesse un dialogo serrato, esplorando i diversi aspetti del rituale giudiziario. L'autore Antoine Garapon dirige l’Institut des hautes études sur la justice, con sede a Parigi. Tra le sue opere tradotte in italiano I custodi dei diritti (Feltrinelli, 1997) e Crimini che non si possono né punire né perdonare (il Mulino, 2004).

Stuart Hall e gli studi culturali

di James Procter

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 188

Stuart Hall è una figura chiave nell’ambito degli studi culturali, un campo di ricerche non tradizionali nel quale convergono gli apporti di discipline diverse come l’antropologia e la sociologia, la filosofia e la critica letteraria, la semiotica e le scienze della comunicazione. Il testo di James Procter traccia gli sviluppi delle idee di Hall, collocandole all’interno dei più ampi contesti intellettuali, sociali e storici in cui sono state prodotte e affrontando, tra gli altri, argomenti come la cultura popolare e le sottoculture giovanili, i media e la comunicazione, il razzismo, l’identità e la questione dell’etnia. L'autore James Procter è docente di English Studies alla Stirling University.

Un esercito di bambini

Giovani soldati nei conflitti internazionali

di David M. Rosen

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 276

I bambini soldato sono aggressori o vittime? Rispondendo a questa domanda di grande attualità, David Rosen ci mette in guardia dal semplificare il problema. La sua ricerca si basa su tre casi esemplari, la Sierra Leone, la Palestina  e l’Europa Orientale durante l’Olocausto, e mostra come i bambini spesso decidano razionalmente che non combattere è peggio che combattere. Quel che si delinea è un quadro memorabile e sconvolgente: il futuro ci riserva forse sempre più guerre combattute da soldati col volto di bambini? L'autore David Rosen insegna Antropologia alla Fairleigh Dickinson University di Madison, New Jersey.

Noi e i Greci

di Marcel Detienne

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 174

Un testo stimolante di grande attualità, uno sguardo inedito sui miti e gli eroi greci a uso del nostro tempo.

Le molte voci del Mediterraneo

di Iain Chambers

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 196

Seguendo storie e culture finora negate e nascoste, per esempio quelle tracciate nei suoni della musica o quelle aperte dagli aromi delle cucine, emerge un Mediterraneo molto diverso da quello “classico”, in cui l’Europa vede solo il rispecchiamento di se stessa. Ascoltando i diversi linguaggi che compongono il Mediterraneo, di ieri e di oggi, diventa possibile seguire prospettive nuove, più ricche e aperte, in cui il Mediterraneo si profila come crocevia di civiltà e possibile luogo di incontro. L’autore Iain Chambers insegna Studi culturali e postcoloniali all’università “l’Orientale” di Napoli. Si occupa di sociologia ma anche di cultura popolare, temi che si riflettono nelle sue opere, molte delle quali pubblicate in italiano.

Il mondo moderno e la questione ebraica

di Edgar Morin

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 174

La condizione ebraica nella storia moderna esige di essere trattata in tutta la sua complessità, dunque nella sua difficoltà. Integrando in sé la doppia identità ebraica e gentile, e sforzandosi di superare l'una e l'altra, Morin si è impegnato in questo compito sia per capire i tempi moderni, dai quali non si può astrarre il fermento ebraico, sia per capire la questione ebraica, dalla quale non si può astrarre la questione dei tempi moderni.La nascita, dopo all’olocausto, dello Stato di Israele ha dato alla nozione di ebreo un nuovo significato. In seguito, il conflitto israelo-palestinese ha creato una tragedia di ampiezza planetaria. Per un ebreo, si tratta di scegliere tra sionismo incondizionato e rifiuto della propria religione d’origine?

Il Patto di lucidità o l'intelligenza del Male

di Jean Baudrillard

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 186

Baudrillard propone il suo “patto di lucidità”, che dovrebbe liberarci dall’illusione di poter sradicare una volta per sempre il male da questo mondo, magari usando guerra e repressione.

Movimenti nell'Impero

Passaggi e paesaggi

di Antonio Negri

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 318

La rivoluzione torna a essere attuale. Ora che l’Impero promosso dal neoliberismo vacilla è giunto il momento di mostrare che “un altro mondo è possibile”.

I diritti degli altri

Stranieri, residenti, cittadini

di Seyla Benhabib

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 208

La nota studiosa di teoria politica Seyla Benhabib ci propone un potente appello in favore del federalismo cosmopolita. L’autrice sostiene la necessità di confini non aperti ma porosi, in grado di contemperare il diritto di accesso di rifugiati e chiedenti asilo con le prerogative giuridiche degli organismi democratici territorialmente definiti. ''I diritti degli altri'' costituisce un intervento fondamentale nel dibattito politico contemporaneo, di sicuro interesse per studiosi e cultori di teoria politica, diritto, filosofia e relazioni internazionali. L’autrice Seyla Benhabib, una delle più autorevoli teoriche della politica, è Eugene Meyer Professor of Political Science and Philosophy presso la Yale University.

La libertà della vita

di Giulio Giorello, Umberto Veronesi

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 116

Un oncologo di fama mondiale, Umberto Veronesi, e un matematico filosofo, Giulio Giorello, si confrontano sul “benessere” del nostro corpo (salute) e della nostra società (libertà).

Cultura e barbarie europee

di Edgar Morin

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 92

Nel corso della sua storia, l’Europa è stata al centro di una dominazione barbara sul mondo. Ma è stata al tempo stesso all’origine di quelle idee emancipatrici che hanno scalzato tale dominazione.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.