Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Psichiatria e Criminologia

Psicoterapia con i bambini

di Francisco Palacio Espasa

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 296

Attaccamento, conoscenza e disturbi di personalità

di Roberto Lorenzini, Sandra Sassaroli

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 206

La psicoterapia cognitiva si sta diffondendo sempre più per i suoi risultati rapidi e scientificamente dimostrati nonché per il basso costo: essa è l’intervento di prima scelta in tutte le situazioni in cui si vuole ottenere un cambiamento rapido di una situazione di sofferenza. Questo libro illustra una versione della terapia cognitiva e cognitivo-comportamentale, dalle sue basi teoriche fino all’operatività concreta, basata sia sugli standard internazionali che su elaborazioni nuove e di sicuro successo clinico. Presenta inoltre protocolli di intervento per i disturbi più frequenti: l’anoressia, la bulimia, l’ansia e le ossessioni. Un libro rivolto non solo ai professionisti del settore ma anche a chi voglia capire cosa sia la psicoterapia cognitiva magari per scegliere se affidarvisi o no. Gli autori Roberto Lorenzini è docente dell’Associazione di psicologia cognitiva di Roma e opera presso il Dipartimento di salute mentale di Viterbo. Sandra Sassaroli è direttore della Scuola di psicoterapia cognitiva di Milano e didatta presso l’Associazione di psicologia cognitiva di Roma.

La riabilitazione dei pazienti psichiatrici

di Clephane Hume, Ian Pullen

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 190

Criminalità organizzata e politiche penitenziarie

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 270

Autismo

Guida per genitori ed educatori

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 332

Il genio delle origini

Psicoanalisi e psicosi

di Paul-Claude Racamier

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 426

Colloqui con i genitori

di Donald W. Winnicott

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 144

"Leggere queste pagine ci fa sentire come persone che ritrovano una fresca sorgente dopo una camminata nel deserto." Con queste parole T. Berry Brazelton introduce lo splendido volumetto che raccoglie alcune conversazioni tenute da Winnicott alla radio. Al centro del discorso sono sia le difficoltà intrinseche al "mestiere" di genitore (la necessità di dire di "no", gli infiniti fastidi che opprimono la vita quotidiana soprattutto delle madri, i modi di affrontare i sensi di colpa, le ambiguità dei sentimenti), sia il significato che si può attribuire a certi comportamenti dei bambini (l'invidia e la gelosia, la tendenza a succhiarsi il pollice o un pezzo di stoffa, le reazioni ai genitori adottivi...). Winnicott affronta questi difficili problemi in modo straordinariamente chiaro , utilizzando come materiale privilegiato le piccole vicende del vivere quotidiano. Ma, soprattutto, egli mette continuamente in evidenza quanto importante sia, per fare le cose giuste, l'istinto dei genitori: che sicuramente ricaveranno dalla lettura di queste "chiacchierate", semplici e argute, sentimenti di rassicurazione e di maggior libertà. L'autore Donald W. Winnicott (1896-1971), giunto alla psicoanalisi passando attraverso la pediatria, è anche una delle maggiori figure della psichiatria e della psicologia dello sviluppo. Tra le opere pubblicate nelle nostre edizioni ricordiamo: Il bambino deprivato (1986), I bambini e le loro madri (1987), Sulla natura umana (1989) e Esplorazioni psicoanalitiche (1995),

Psichiatria e giustizia

di Isabella Merzagora Betsos, Gianluigi Ponti

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 220

Dalle cure materne all'interpretazione

Nuove terapie per il bambino e le sue relazioni: i clinici raccontano

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 436

Negli ultimi decenni sono state individuate nuove terapie per il bambino e per il contesto delle sue relazioni: un nuovo campo clinico sta prendendo forma. Fino ad ora, tuttavia, mancava un testo che presentasse il composito panorama dei modelli di intervento che si sono sviluppati: l'idea portante del libro è, dunque, quella di proporre all'attenzione l'insieme di questi approcci diversi (psicoanalitico, psicodinamico, comportamentista, cognitivista, sistemico), in modo da giungere a capire quali forme sita assumendo questo nuovo campo di intervento, individuando i punti in comune e le divergenze e valutando se le variazioni richieste comportino piccoli adattamenti o prefigurino, invece, trasformazioni tali da evindenziare la nascita di una nuova area clinica. Il lettore troverà qui raccolta per la prima volta la gamma più alta possibile di modalità di intervento, finora raramente messe a confronto, tutte finalizzate al bisogno fondamentale del bambino di ricevere cure materno adeguate al suo stato, qualunque esso sia. Gli autori Graziella Fava Vizziello, neuropsichiatra infantile e psicoterapeuta di formazione psiconanalitica, è titolare dell'insegnamento di Psicopatologia generale e dell'età evolutiva presso il corso di laurea in Psicologia dell'Università di Padova Daniel Stern, autore impegnato nella ricerca sull'infanzia, sia nella pratica clinica sia nell'insegnamento, è attualmente docente di Psicologia presso l'università di Ginevra e professore aggiiunto di Psichiatria al Medical Center della Cornell University di New York.

L'epidermide nomade e la pelle psichica

di Didier Anzieu

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 116

Dall'autore di L'Io-pelle una nuova raccolta di scritti, che illustrano natura e funzioni degli "involucri psichici", cioè quelle formazioni della mente che ne assicurano la protezione contro l'eccesso di stimoli, permettono lo sviluppo della sensorialità e fanno da supporto e da contenimento al sentimento di sé. L'opera si apre con un suggestivo racconto dello stesso Anzieu, "L'epidermide nomade", che illustra le metamorfosi immaginarie della pelle. La seconda parte, "La pelle psichica", riunisce una serie di testi sulle origini dell'idea di involucro psichico, sulla psicopatologia degli involucri e sul loro ruolo. Vengono esplorati in questa chiave l'acquisizione dell'autonomia, i diversi tipi di sogni e ciò che l'autore definisce l'"attaccamento al negativo": il legame, doloroso quanto apparentemente indiscindibile, con un oggetto ostile e frustrante. Numerosi esempi clinici illustrano la tecnica di trattamento psicoanalitico che questo tipo di materiale richiede. Didier Anzieu è docente all'Université Paris X Nanterre e membro dell'Association psychanalytique de France. Tra i suoi testi più importanti ricordiamo L'autoanalisi di Freud e la scoperta della psicoanalisi (Roma 1981), Il gruppo e l'inconscio (Roma 1986), L'Io-pelle (Roma 1987)

Psicoanalisi degli stati limite

La follia privata

di André Green

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 350

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.