Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Psichiatria e Criminologia

L'epidermide nomade e la pelle psichica

di Didier Anzieu

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 116

Dall'autore di L'Io-pelle una nuova raccolta di scritti, che illustrano natura e funzioni degli "involucri psichici", cioè quelle formazioni della mente che ne assicurano la protezione contro l'eccesso di stimoli, permettono lo sviluppo della sensorialità e fanno da supporto e da contenimento al sentimento di sé. L'opera si apre con un suggestivo racconto dello stesso Anzieu, "L'epidermide nomade", che illustra le metamorfosi immaginarie della pelle. La seconda parte, "La pelle psichica", riunisce una serie di testi sulle origini dell'idea di involucro psichico, sulla psicopatologia degli involucri e sul loro ruolo. Vengono esplorati in questa chiave l'acquisizione dell'autonomia, i diversi tipi di sogni e ciò che l'autore definisce l'"attaccamento al negativo": il legame, doloroso quanto apparentemente indiscindibile, con un oggetto ostile e frustrante. Numerosi esempi clinici illustrano la tecnica di trattamento psicoanalitico che questo tipo di materiale richiede. Didier Anzieu è docente all'Université Paris X Nanterre e membro dell'Association psychanalytique de France. Tra i suoi testi più importanti ricordiamo L'autoanalisi di Freud e la scoperta della psicoanalisi (Roma 1981), Il gruppo e l'inconscio (Roma 1986), L'Io-pelle (Roma 1987)

Psicoanalisi degli stati limite

La follia privata

di André Green

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 350

Meccanismi e processi di sviluppo

L’interpretazione postpiagetiana

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 486

Teatri del corpo

Un approccio psicoanalitico ai disturbi psicosomatici

di Joyce McDougall

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 182

Dopo Teatri dell'Io, questo nuovo importante studio di Joyce McDougall dà un contributo di grande rilievo all'analisi dei disturbi psicosomatici, e nel contempo offre uno strumento prezioso per ripensare il problema filosofico che per secoli ha angosciato la medicina occidentale, quello del rapporto tra corpo e psiche. "L'intimo dell'essere umano e le sue sensazioni primarie, che sono base del pensiero, sono qui rilevati attraverso esemplificazioni di casi clinici. Il dramma che si svolge quotidianamente tra analista e paziente viene comunicato in un testo inusuale, ricco di suggestioni e di immagini, che costituiscono la trama sottile e complessa delle varie rappresentazioni. Il circuito corpo-mente-corpo, ampliamente studiato da Eugenio Gaddini alle sue origini nell'ambito del dottrinario psicoanalitico, è qui presentato in maniera viva e conturbante e al tempo stesso profondamente vera e umana." Renata De Benedetti Gaddini L'autore Joyce McDougall, psicoanalista di fama internazionale, è analista supervisore e didatta della Società Psicoanalitica di Parigi. Tra le sue numerose opere il pubblico italiano già conosce i suoi interventi sull'omosessualità femminile (Laterza 1978) e Dialogo con Sammy (Astrolabio 1972), scritto in collaborazione con Serge Lebovici. In questa stessa collana è uscito l'importante Teatri dell'Io (1988)

Un modello comprensivo dei disturbi schizofrenici

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 420

Modelli concettuali e prospettive terapeutiche della schizofrenia in un'opera in memoria di Ping-Nie Pao

Dalla depressione al sorgere della persona

di Davide Lopez, Loretta Zorzi

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 144

Dal luogo delle origini

di Donald W. Winnicott

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 336

La prodigiosa capacità di Donald W. Winnicott di ricreare attraverso le parole il mondo particolare della prima infanzia e la relazione tra madre e bambino è presente sia nei suoi testi teorici più importanti, quali Playing and Reality, sia nelle più popolari conversazioni radiofoniche raccolte in The Child, The Family and the Outside World. A queste opere che lo hanno reso famoso in tutto il mondo, si affianca ora il presente volume, che riunisce alcuni degli scritti più significativi di Winnicott rimasti fino ad ora inediti e riguardanti temi di interesse più generale: il femminismo e la libertà, la depressione e la delinquenza, la pillola anticoncezionale, la salute mentale, la monarchia, il significato della democrazia.  Come sempre, Winnicott si accosta a questi argomenti con un atteggiamento profondamente umano e libero da qualsiasi dogmatismo, convinto che la pianificazione razionale del vivere sociale non possa prescindere da una attenta considerazione dei nostri bisogni e desideri inconsci. L'autore Donald W. Winnicott (1896-1971), uno dei più autorevoli esponenti della psicoanalisi e della psichiatria infantile, è autore di numerosissime opere, alcune delle quali oggi sono considerate dei classici nel campo dello sviluppo infantile. Tra le sue opere più importanti, pubblicate dalla nostra casa editrice, ricordiamo Il bambino deprivato, I bambini e le loro madri, Colloqui con i genitori, Esplorazioni psicoanalitiche, Bambini e Lettere.

Sulla natura umana

di Donald W. Winnicott

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 248

Le idee di Donald Winnicott si trovano disseminate in numerose pubblicazioni specialistiche e in brevi scritti divulgativi. L'autore ha fatto un solo tentativo di presentare una sintesi delle sue teorie, ed è questo. Si tratta di un compito ambizioso. Lo stesso Winnicott scrive nell'introduzione: "L'intento di questo lavoro è lo studio della natura umana. Al momento di cominciare a scrivere questo libro sono fin troppo consapevole della vastità di una simile impresa. La natura umana è quasi tutto ciò che abbiamo. Nonostante ne sia consapevole, intendo attenermi al titolo e intendo parlare della natura umana tenendo conto dei diversi tipi di esperienza che io ho fatto personalmente: di ciò che ho imparato dai miei maestri e dalla pratica clinica. In questo modo posso arrivare a elaborare una descrizione personale, e quindi comprensibilmente limitata, di un tema che è in sé senza limiti". Nel corso del testo, che si può considerare il capolavoro di Winnicott, vengono affrontati, dal punto di vista dell'autore, la maggior parte dei temi psicoanalitici, come il complesso di Edipo, la sessualità infantile, l'inconscio, la posizione depressiva, la difesa maniacale, gli oggetti transizionali, l'aggressività. L'autore Donald W. Winnicott (1896-1971), giunto alla psicoanalisi passando attraverso la pediatria, è anche una delle maggiori figure della psichiatria e della psicologia dello sviluppo. Tra le opere pubblicate nelle nostre edizioni ricordiamo: Il bambino deprivato (1986), I bambini e le loro madri (1987), Sulla natura umana (1989) e Esplorazioni psicoanalitiche (1995).  

Una base sicura

Applicazioni cliniche della teoria dell’attaccamento

di John Bowlby

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: pp184

Sebbene i clinici sappiano da lungo tempo che i problemi della vita adulta hanno radice nell'infanzia, fino a poco tempo fa non esisteva un accordo su quali eventi dell'infanzia fossero cruciali in tal senso. Questa situazione sta cambiando radicalmente. Una fonte per migliorare la nostra comprensione del problema viene dalla gran mole di studi sullo sviluppo socioemotivo dei bambini piccoli e dei più grandi che crescono nell'ambiente della famiglia, studi che furono stimolati dalle ricerche pionieristiche di John Bowlby sull'attaccamento, la separazione e la perdita. In questo testo Bowlby presenta ad un pubblico di clinici lo stato attuale della ricerca. Oltre a descrivere molte recenti scoperte sullo sviluppo, fornisce un profilo aggiornato della teoria dell'attaccamento, che oggi è ampiamente riconosciuta come una teoria estremamente efficace per organizzare i dati ottenuti dall'osservazione, e mostra come le nuove conoscenze, applicate alla psicoterapia di orientamento psicoanalitico, aiutino a chiarire gli obiettivi della terapia e a guidare il terapeuta nel suo lavoro.L'autoreJohn Bowlby è stato uno psicoterapeuta infantile e scrittore di fama internazionale nell'area della psichiatria infantile. Tra i suoi libri pubblicati in Italia ricordiamo Attaccamento e perdita e Costruzione e rottura dei legami affettivi.

I giochi psicotici nella famiglia

di Mara Selvini Palazzoli, Stefano Cirillo

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 318

Qual è l'origine delle psicosi? Qual è il complesso rapporto fra la cosiddetta malattia mentale e i problemi che travagliano le famiglie?Trasformare uno studio professionale in un Centro di ricerca è la coraggiosa operazione da cui prende le mosse lo sforzo di dare una risposta a tali interrogativi. A questo scopo Maria Selvini Palazzoli ha praticato la terapia familiare in un contesto specialissimo, caratterizzato dalla lunga durata delle sedute (mezza giornata), dalla presenza di un'équipe di terapisti provenienti da esperienze diverse, dalla supervisione diretta (resa possibile dall'uso dello specchio unidirezionale) e dalla riflessione sistematica sugli effetti delle terapie, basata anche sulla registrazione scritta, oltre che audio e video, di tutte le sedute. La Selvini e i suoi collaboratori hanno sperimentato qualcosa di assolutamente nuovo nel campo delle psicoterapie. A centoquarantanove famiglie con figli gravemente disturbati è stata somministrata, nel corso di otto anni, una serie invariabile di prescrizioni da eseguire. Le terapie stesse sono state utilizzate come un potentissimo test, consentendo un lavoro di raffronto che, con le pratiche terapeutiche aabituali, non è possibile. Attraverso la sperimentazione terapeutica, il gruppo degli autori è pervenuto a modellizzare i processi interattivi familiari (chiamati metaforicamente giochi) che conducono un figlio alla psicosi. Molti lettori potranno ritrovare, nelle vicende familiari qui narrate, aspetti di una loro drammatica storia. Gli specialisti del settore psichiatrico ci auguriamo recepiscano il messaggio di questo libro soprattutto come un invito a sottoporre a controllo la ricostruzione dei processi psicotici in esso presentata.  Gli autori Mara Salvini Palazzoli ha pubblicato scritti ormai classici tradotti in molte lingue: Il mago smagato (Milano 1976), Sul fronte dell'organizzazione (Milano, 1981), L'anoressia mentale (Milano, 1998) e, in questa collana, Paradosso e controparadosso (con L. Boscolo, G. Cecchin, G. Prata, 2003). Stefano Cirillo, Matteo Selvini e Anna Maria Sorrentino, psicologi, lavorano insieme da più di vent'anni. Nel 1982 hanno costituito con Maria Selvini Palazzoli una équipe di terapia e ricerca nel Nuovo centro per lo studio della famiglia e nel 1992 hanno fondato la Scuola di psicoterapia della famiglia di Milano, intitolata a Maria Selvini Palazzoli. Questa équipe ha pubblicato Ragazze anoressiche e bulimiche (Milano, 1998), un bilancio delle terapie familiari dell'anoressia.

Anoressia

Casi clinici

di Hilde Bruch

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 192

I bambini e le loro madri

di Donald W. Winnicott

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 124

Nei saggi raccolti in questo libro Winnicott analizza la natura del legame che congiunge nei primi tempi della vita il bambino e la madre, indaga la comunicazione profonda e silente che intercorre fra loro e l'origine dell'esistenza psicologica individuale che si sviluppa come "una progressiva estensione della fisiologia". Ricorrendo alla propria esperienza di pediatra e di psicoanalista, l'autore individua nelle cure materne ricevute dal bambino nella prima fase del suo sviluppo emotivo il fondamento della futura salute psichica dell'individuo e della ricchezza della sua personalità. Winnicott esamina anche la qualità e le origini della conoscenza intuitiva e spontanea che una madre sana ha dei bisogni del proprio bambino, illustra la funzione del padre e affronta il problema di come medici e personale paramedico possano sostenere le differenti coppie madre-bambino in momenti cruciali quali il processo della nascita e gli inizi dell'allattamento, evitando quelle interferenze che potrebbero avere come effetto la "mutilazione della personalità del bambino". L'autore Donald W. Winnicott (1896-1971), giunto alla psicoanalisi passando attraverso la pediatria, è anche una delle maggiori figure della psichiatria e della psicologia dello sviluppo. Tra le opere pubblicate nelle nostre edizioni ricordiamo: Il bambino deprivato, Colloqui con i genitori, Sulla natura umana e Esplorazioni psicoanalitiche.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.