Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Psichiatria infantile

Trattare l'autismo

Il metodo Floortime per aiutare il bambino a rompere l’isolamento e a comunicare

di Stanley I. Greenspan, Serena Wieder

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: pp. 436

Edizione italiana a cura di Maria Teresa Sindelar Per la prima volta viene presentato in un unico volume il metodo Floortime per il trattamento dell’autismo, proposto da Stanley Greenspan,tra i massimi esperti a livello internazionale, e i cui straordinari successi sono noti ai genitori e ai professionisti di ogni parte del mondo. Non solo la tecnica Floortime fornisce a tutta la famiglia gli strumenti per favorire ogni giorno lo sviluppo del bambino, ma il carattere globale del programma serve da guida a psicologi, logopedisti ed educatori per collaborare con i familiari, formando insieme una “squadra” davvero efficace. Gli autori Stanley I. Greenspan insegna Pediatria alla George Washington Medical School. Nelle nostre edizioni ha già pubblicato I bisogni irrinunciabili dei bambini (con T.B. Brazelton, 2001). Serena Wieder, psicologa clinica, è specializzata nella diagnosi e nel trattamento dei disturbi emotivi e dello sviluppo nella prima infanzia.

Sistemi viventi

L'emergere della persona attraverso l'evoluzione della consapevolezza

di Louis Sander

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 320

È questa la prima raccolta di scritti di Louis Sander, in un testo la cui edizione italiana precede quella annunciata in altri paesi, tra cui gli Stati Uniti. Considerato il padre dell’infant research, Sander ha formulato ipotesi di straordinario valore clinico per la comprensione dei processi di cambiamento in psicoterapia. I risultati delle sue ricerche empiriche e l’acutezza della sua riflessione teorica sono documentati dalla varietà degli scritti riuniti in questo volume, che ha come fulcro una originale visione del funzionamento dei sistemi viventi. L’autore Louis Sander, psicoanalista e psichiatra, è riconosciuto come autore tra i più rilevanti per la psicoanalisi del XXI secolo.

Modelli di attaccamento e sviluppo della personalità

Scritti scelti A cura di Nino Dazzi e Anna Maria Speranza

di Mary D. Ainsworth

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 474

Vengono presentati per la prima volta in italiano i saggi, pubblicati da Mary Ainsworth dal 1962 al 1991, che hanno rivoluzionato il modo in cui gli psicologi concepiscono l’attaccamento del bambino ai suoi caregiver e le relazioni affettive profonde caratteristiche di ogni età. Come filo conduttore emerge la classificazione dei modelli di attaccamento del bambino in base alle risposte mostrate a casa e nella Strange Situation, una procedura sperimentale oggi diffusamente utilizzata nella valutazione dell’attaccamento.   L’autrice Mary D. Ainsworth (1913-1999) è considerata una delle figure chiave della teoria dell’attaccamento. Dal 1955 ha insegnato nelle più prestigiose università degli Stati Uniti.

La consultazione terapeutica perinatale

Psicologia della genitorialità, della gravidanza e della nascita

di Sylvain Missonnier

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 248

Qual è il ruolo di uno psicologo in un reparto maternità? Sylvain Missonnier propone un’analisi dei principali strumenti concettuali che delimitano il suo lavoro: la psicopatologia psicoanalitica della gravidanza, della nascita e del post-partum. Tali riferimenti teorici vengono concretamente esemplificati attraverso il racconto di storie particolari: l’infertilità, la diagnosi prenatale, le gravidanze a rischio, la possibilità di un feto/bambino malato… La “consultazione terapeutica” si impone come un quadro privilegiato per accogliere i differenti sintomi di sofferenza del “diventare genitori” e a questo titolo costituisce un efficace strumento di prevenzione dei disturbi relazionali padre-madre-bambino.   L’autore Sylvain Missonnier insegna psicologia clinica all’Università Paris X-Nanterre e lavora al reparto maternità dell’Ospedale di Versailles.

Infanzia e salute mentale

Modelli di intervento clinico

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 486

Prefazione all’edizione italiana di Graziella Fava VizzielloPresentando le prospettive teoriche e i modelli terapeutici elaborati da un gruppo, riconosciuto a livello internazionale, di importanti clinici della salute mentale infantile Maldonado-Durán offre una guida clinica di straordinaria utilità a quanti operano nel campo della prima infanzia e dell’ambiente familiare a essa correlato. I casi illustrati nel volume rappresentano esempi particolarmente validi del modo in cui i professionisti che operano per rafforzare la relazione genitore-bambino in famiglie provenienti da culture diverse e nel quadro di un’ampia gamma di situazioni assistenziali possono affrontare tempestivamente i disturbi psicofisiologici, i conflitti e le carenze non risolte.   L’autore J. Martín Maldonado-Durán insegna Psicopatologia dell’infanzia alla Kansas State University di Manhattan (KS) e Psicologia clinica all’University of Kansas di Kansas City.

Il bambino sovrano

Un nuovo capo in famiglia?

di Daniel Marcelli

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 214

"Fa solo di testa sua" si lamentano i genitori quando parlano dei propri figli. I pediatri e gli psichiatri sono sempre più spesso consultati per malefatte di bambini anche molto piccoli, di non più di 2 o 3 anni: rifiutano di mangiare seduti a tavola, danno la scalata ai mobili, il minimo rifiuto innesta una collera devastante… I poveri genitori "non ce la fanno più". Come riappropriarsi dell'autorità perduta? E come articolarla con le esigenze attuali di democrazia e di sviluppo autonomo dell'individuo? Evitando i luoghi comuni, Daniel Marcelli riesce a proporre una nuova concezione dell'autorità. Un libro ricco di tracce e di argomenti perché l'idea di autorità non sia più politicamente scorretta. L'autore Daniel Marcelli, pedopsichiatra, professore alla facoltà di Medicina dell'Università di Poitiers, è autore di numerose opere sui processi evolutivi dei bambini e degli adolescenti.

Psicoterapia per una base sicura

di Jeremy Holmes

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 230

Rivolgendosi a lettori di diversa competenza, da psicoanalisti interessati allo sviluppo infantile a neuropsichiatri e psicologi, Jeremy Holmes sostiene l’utilità della prospettiva proposta dalla moderna teoria dell’attaccamento nella terapia dei pazienti adulti, specialmente nei casi psichiatrici. Sulla base di un gran numero di esempi clinici, Holmes mostra che il paradigma dell’attaccamento riesce a offrire una teoria coerente della relazione paziente-terapeuta, considerandola come determinata primariamente dal bisogno del paziente di trovare una figura che funga da “base sicura”.   L’autore   Jeremy Holmes è Senior Lecturer in psicoterapia all’Università di Exeter. Nella collana “Psicologia clinica e Psicoterapia” ha già pubblicato “La teoria dell’attaccamento” (1994) e “La psicoanalisi contemporanea” (con A. Bateman, 1998).

Bambini abusati

Linee-guida nel dibattito internazionale

di Marinella Malacrea, Silvia Lorenzini

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 470

Punto di partenza del volume è la "Dichiarazione di consenso in tema di abuso sessuale all'infanzia", il documento elaborato dai Servizi contro il maltrattamento che stabilisce i principi base per chi ha il compito di fornire protezione e cura ai bambini abusati e alle loro famiglie. Attraverso l'analisi della più recente letteratura sul tema, si compone un quadro dei punti più controversi nel dibattito internazionale. L'attenzione non è tanto sul "che fare" ma sul "cosa è necessario sapere per decidere che fare", delineando punti fermi ma anche questioni aperte da definire di volta in volta.   Le autrici Marinella Malacrea è neuropsichiatra infantile e terapeuta della famiglia. È socio fondatore del Coordinamento nazionale dei centri e servizi per la prevenzione e il trattamento dell'abuso sui minori. Nella collana Psicologia clinica e psicoterapia ha pubblicato "Trauma e riparazione" (1998) e, con Alessandro Vassalli, "Segreti di famiglia" (1990). Silvia Lorenzini, psicologa, collabora con il Centro per il Bambino Maltrattato di Milano per il quale ha condotto una ricerca sui casi di abuso sessuale presso la Procura della Repubblica di Milano. Si occupa inoltre di formazione, disagio sociale e handicap in collaborazione con l'università Cattolica di Milano.

Scenari della genitorialità

La consultazione genitori-bambino

di Juan Manzano, Francisco Palacio Espasa

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 168

Nella loro lunga esperienza di trattamenti psicoterapeutici con bambini e adolescenti, gli autori di questo volume hanno potuto ripetutamente rendersi conto che le esperienze dei genitori con i diversi membri della propria famiglia di origine esercitano un’influenza fondamentale sull’insorgenza e sul mantenimento dell’attuale patologia del figlio. Hanno quindi potuto mettere a punto una vera e propria classificazione di diversi scenari relazionali, che descrivono questa sorta di trasmissione di vissuti e comportamenti disfunzionali da una generazione all’altra. Attraverso la presentazione di numerosi casi clinici, il volume descrive dettagliatamente questo approccio diagnostico alla patologia infantile e adolescenziale e il modello di intervento psicoterapeutico che ne è derivato.   Gli autori Juan Manzano, psicoanalista, si occupa da tempo di problemi dell’età infantile e dell’adolescenza. È professore di Psichiatra presso la facoltà di Medicina di Ginevra e dirige il servizio medico-pedagogico della stessa città. Tra i suoi libri tradotti in Italia Curare il bambino (Torino, 1998). Francisco Palacio Espasa opera presso il dipartimento di Psichiatria dell’Università di Ginevra ed è assistente presso la Clinica di psichiatria infantile. Tra i suoi libri, Cortina ha pubblicato Psicoterapia con i bambini (1995). Nathalie Zilkha si è laureata a Ginevra e si è specializzata in Psichiatria e psicoterapia dell’infanzia e dell’adolescenza.

Il sostegno allo sviluppo

di Selma H. Fraiberg

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 272

La psicoterapia di bambini in difficili condizioni socioeconomiche, la formazione psicologica degli operatori sociosanitari, la capacità di coniugare il rigore scientifico con la sensibilità e un vivo interesse per i processi di sviluppo sono i temi centrali di questo volume che presenta per la prima volta in traduzione italiana gli scritti più rilevanti e noti di Selma Fraiberg. I saggi qui pubblicati esemplificano le principali linee di ricerca della Fraiberg, e cioè gli aspetti cruciali dello sviluppo, le difese patologiche nell’infanzia, la costruzione di un modello di intervento per bambini ciechi e per bambini in condizioni socioeconomiche disagiate. Il volume permette dunque al lettore italiano di apprezzare l’importanza e l’attualità delle proposte teoriche di quest’autrice e del suo modello di psicoterapia congiunta madre- bambino. -   L'autrice Selma Fraiberg, psicoterapeuta e psicoanalista infantile, responsabile del Child Development Project e professore di Psicoanalisi infantile, è scomparsa nel 1981. In Italia è stato pubblicato Gli anni magici (Armando).

Le interazioni madre-bambino

Nello sviluppo e nella clinica

di Daniel N. Stern

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 456

Il libro di Daniel Stern, che raccoglie i suoi scritti dagli anni '70 a oggi, disegna il percorso di ricerca e gli sviluppi clinici di questo grande studioso americano, figura fortemente innovativa nel panorama psicoanalitico. I primi scritti sulle interazioni precoci madre-bambino aprono nuove di studio non solo nel campo dei modelli dello sviluppo infantile ma nella stessa teoria del funzionamento psichico. La fertilità di questo approccio si rivela anche decisiva per rileggere le stesse esperienze cliniche e in particolare la psicoterapia madre-bambino, come risulta negli scritti degli ultimi anni. Dall'intersezione fra gli studi infantili e il lavoro clinico si viene a delineare questo nuovo campo di esplorazione, di cui Stern rappresenta un protagonista riconosciuto. -   L'autore Daniel Stern, autore impegnato nella ricerca sull'infanzia, sia nella pratica clinica sia nell'insegnamento, è attualmente docente di Psicologia presso l'università di Ginevra e professore aggiunto di Psichiatria al Medical Center della Cornell University di New York. Ha già curato per la Raffaello Cortina Editore, insieme a Graziella Fava Vizziello, il libro Dalle cure materne all'interpretazione (1992).

Bambini

di Donald W. Winnicott

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 300

Gli scritti raccolti in questo volume sono per la maggior parte inediti. Gli argomenti trattati sono vari, anche se hanno come tema comune la teoria winnicottiana dello sviluppo infantile nei suoi riflessi sulla vita quotidiana del bambino e della famiglia o in situazioni non necessariamente collegate alla pratica clinica come l'adozione, il ricovero in ospedale, la scuola materna. Particolarmente illuminati sono gli scritti sull'adozione e le sue difficoltà. Winnicott non si nasconde, e non nasconde al suo pubblico, la sostanziale diversità di un bambino adottivo rispetto a un figlio naturale, e proprio da questa diversità parte per aiutare i genitori a costruire con i loro bambini un futuro sereno, basato sulla verità e sul rispetto.  Ugualmente interessanti sono gli scritti, più direttamente clinici, su alcuni disturbi psicosomatici e sull'autismo, ma anche sugli effetti della presenza di un bambino ammalato sui genitori e sulla famiglia. Anche qui Winnicott non dimentica il lato personale e umano della teoria e della clinica. Ma forse ciò che più colpisce in questo libro, e resta profondamente impresso, sono i ritratti dei suoi piccoli protagonisti: bambini che giocano, che si arrabbiano, che soffrono, che hanno (e creano) i problemi più vari. Tom, che aveva perso il suo "nùcciolo"; Diana e il suo fratellino down; Linda, che aveva paura delle donne con il cappello; Rosamund e il suo interesse per le pance. A tutti Winnicott si accosta con interesse e con affettuoso rispetto per un mondo interno che sa essere complesso e affascinante. L'autore Donald W. Winnicott (1896-1971), un grande della psicoanalisi, è noto soprattutto per la vasta esperienza clinica con bambini e adolescenti. Specializzato in pediatria, nel 1923 iniziò la sua pratica con i bambini come pediatra, psichiatra e psicoanalista alla Paddington Green Hospital for Children. Le sue opere, fondamentali per la conoscenza dei processi evolutivi dell'uomo, sono tradotte in tutto il mondo.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.