Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Psicoanalisi

Madri e figli

di Alain Braconnier

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 222

Le madri amano troppo i propri figli? Di certo, spesso si sentono in colpa per la tenerezza che provano e temono di favorire un legame eccessivamente intenso. Attraverso le storie di adolescenti che hanno chiesto il suo aiuto e contro ogni pregiudizio, Braconnier mostra come l’amore materno sia non solo una necessità, un bisogno fondamentale, ma una condizione imprescindibile perché i figli possano crescere al tempo stesso forti e sensibili. L’autore Alain Braconnier, psicologo e psicoanalista, dirige il centro psicoterapeutico Philippe-Paumelle di Parigi. Nelle nostre edizioni ha già pubblicato “Piccoli o grandi ansiosi?” (2003).

La rivolta del corpo

I danni di un'educazione violenta

di Alice Miller

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: pp. 138

Chi da piccolo è stato maltrattato e abusato dai genitori può amarli solo a patto di rimuovere le proprie autentiche emozioni. E dunque accade spesso che il corpo, rivoltandosi contro la negazione dei traumi infantili irrisolti, si ammali gravemente. In questo nuovo libro Alice Miller interpreta i messaggi trasmessi dalla malattia e spiega per quale motivo rivivere l’esperienza delle emozioni negate consente di riconoscere la verità di quei messaggi. Un percorso intenso e affascinante per indicare come uscire dal circolo vizioso dell’autoinganno e rispondere agli appelli del corpo liberandolo dai sintomi. L’autrice Alice Miller, psicoanalista, ha raggiunto fama internazionale con il suo lavoro sulle cause e gli effetti dei traumi infantili. Nelle nostre edizioni ha già pubblicato “Il risveglio di Eva” (2002).

Psicopatologia evolutiva

Le teorie psicoanalitiche - Edizione italiana a cura di Franco Del Corno

di Peter Fonagy, Mary Target

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 490

Fin dagli esordi, la psicoanalisi ha fornito un contributo fondamentale alla psicologia evolutiva, indagando la dinamica del rapporto madre-bambino. Gli autori passano in rassegna le più importanti teorie psicoanalitiche, da Freud ai più recenti studi sull’attaccamento e sulla funzione riflessiva. Il libro costituisce così un aggiornato manuale, corredato da una ricchissima bibliografia, ma anche l’occasione di ripensare al ruolo che il paradigma psicoanalitico può continuare a svolgere nella riflessione teorica e nella pratica clinica di psichiatri, psicologi e psicoterapeuti.   Gli autori Peter Fonagy, psicologo e psicoanalista, è docente di Psicoanalisi all’University College di Londra. Nelle nostre edizioni ha già pubblicato “Attaccamento e funzione riflessiva” (con M. Target, 2001) e “Psicoanalisi e teoria dell’attaccamento” (2002). Mary Target insegna Psicoanalisi all’University College di Londra.

Lo psicodramma psicoanalitico

Manuale per le istituzioni

di Edoardo Razzini

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 232

A partire da un lavoro di sistematizzazione dei principali aspetti teorici che stanno alla base dello psicodramma psicoanalitico, l’autore propone un ampio materiale clinico che ne illustra le possibilità applicative in differenti contesti e con varie tipologie di pazienti. Nelle istituzioni psichiatriche, la terapia di soggetti gravi o di pazienti in età evolutiva si giova particolarmente di questa tecnica che, attraverso il ricorso alla dimensione scenica, favorisce un progressivo recupero del funzionamento sul piano simbolico. Lo psicodramma psicoanalitico si rivela non meno utile in campo formativo o educativo, favorendo un apprendimento carico di affetti.   L’autore Edoardo Razzini, psichiatra, lavora all’ospedale San Paolo, è didatta dell’Associazione italiana di psicodramma psicoanalitico e socio dell’Associazione di psicoterapia di gruppo.

Regolazione affettiva, mentalizzazione e sviluppo del sé

di Peter Fonagy, György Gergely

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 462

Gli autori sostengono l’importanza dell’attaccamento e dell’affettività nello sviluppo della coscienza, proponendo modelli di intervento psicoanalitico che consentono la graduale acquisizione dell’abilità di mentalizzazione anche in pazienti con una storia di abusi e trascuratezze ambientali. Il primo tentativo davvero convincente di mostrare come le ricerche sull’attaccamento possono effettivamente influenzare il modo in cui vengono trattati i pazienti. Gli autori Peter Fonagy, psicologo e psicoanalista, è Freud Memorial Professor of Psychoanalysis allo University College di Londra. Nelle nostre edizioni ha già pubblicato “Psicoanalisi e teoria dell’attaccamento” (2002) e, con M. Target, “Attaccamento e funzione riflessiva” (2001) e “Psicopatologia evolutiva” (2005). György Gergely dirige il dipartimento di Psicologia dello sviluppo all’Institute for Psychological Research dell’Hungarian Academy of Sciences. Elliot L. Jurist insegna Psichiatria alla Columbia University. Mary Target è Senior Lecturer in psicoanalisi presso l’University College di Londra.

Menti che si incontrano

di Lewis Aron

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 364

Indispensabile per comprendere le origini storiche, la nascita e lo sviluppo dell’approccio relazionale in psicoanalisi, Menti che si incontrano esplora i diversi significati e gli aspetti clinici della mutualità, offrendo un prezioso ampliamento del modello psicoanalitico relazionale. L’autore definisce i concetti di intersoggettività, interazione, messa in atto, e, sul piano clinico, dimostra che l’approccio relazionale non è solo una cornice teorica di riferimento ma anche una guida efficace ai problemi di tecnica e di strategia terapeutica. L’autore Lewis Aron è professore di Psicologia clinica alla New York University e membro dell’American Psychological Association.

Idee per una psicoanalisi contemporanea

di André Green

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 374

Dopo la morte di Freud, la psicoanalisi si è frammentata e dispersa. Andrée Green riprende i dati fondamentali relativi all'interpretazione attuale della pratica e della teoria, presentando i principali concetti che attraversano l'opera di Freud e che sono stati messi in luce sotto l'influenza congiunta di Winnicott, Bion e Lacan. L'obiettivo è offrire al lettore un nuovo "compendio" della psicoanalisi contemporanea, consentendo di individuare le idee direttrici che caratterizzano il sapere psicoanalitico del nostro tempo.   L'autore André Green è stato presidente della Società psicoanalitica di Parigi e vicepresidente dell'Associazione psicoanalitica internazionale. Tra le sue opere, spesso considerate come dei classici, ricordiamo "Psicoanalisi degli stati limite", pubblicato nella collana "Psicologia clinica e psicoterapia" nel 1991.

Il cervello e il mondo interno

Introduzione alle neuroscienze dell'esperienza oggettiva

di Mark Solms, Oliver Turnbull

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 390

Il "mondo interno" della mente costituisce l'ambito tradizionale della psicoanalisi e delle discipline a essa collegate.

Depressione di vita, depressione di morte

di Francisco Palacio Espasa

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 234

Nella sua pratica terapeutica con i bambini e i genitori, Francisco Palacio Espasa è stato colpito dall’importanza dei lutti non risolti nella vita psichica. In ogni soggetto coesistono differenti fantasmi di perdita: distruzione catastrofica degli oggetti, morte degli oggetti, perdita del loro amore. È la predominanza dell’una o dell’altra forma di tali fantasmi a determinare la severità della conflittualità depressiva. Le proposte teoriche e cliniche dell’autore contribuiscono a rinnovare le strategie terapeutiche e a fare in modo che, accanto alla tristezza e al dolore divenuti consci, emerga il temuto affetto della colpa.   L’autore Francisco Palacio Espasa, psichiatra e psicoanalista, dirige il servizio di psichiatria del bambino e dell’adolescente dell’Ospedale di Ginevra. Nella collana “Psicologia clinica e Psicoterapia” ha già pubblicato “Psicoterapia con i bambini” (1995) e “Scenari della genitorialità” (con J. Manzano e N. Zilkha, 2001).

Lo junghismo

Sfiguramento e resti della vita psichica

di Paulo Barone

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: XVII-212

Non è forse vero che, allo stato attuale, mille nuove teorie e tecniche terapeutiche hanno scalzato il sapere psicoanalitico? Nel momento della sua massima diffusione, il concetto di “vita psichica” si ritrova in una condizione paradossale: quella di mancare di un nome e di una prospettiva comuni. La psicologia di Jung viene qui interrogata scommettendo proprio sulla sua capacità di metter a fuoco, di inquadrare un simile paradosso. C’è qualcosa nello junghismo in grado di mettere d’accordo le disparate concezioni psicologiche oggi esistenti e di fare così emergere almeno un margine della vita psichica ancora sensibile. L’autore Paulo Barone è membro dell’Associazione italiana di psicologia analitica e dell’International Association for Analytical Psychology. Ha pubblicato, tra l’altro, “Età della polvere”, “Giacometti”, “Heidegger”, “Kant”, “Hegel”, “Schopenhauer e lo spazio estetico della caducità” (Marsilio, 1999).

L'amore può durare?

Il destino dell'amore romantico

di Stephen A. Mitchell

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 192

Cosa ci aspettiamo dall’amore romantico? Stephen Mitchell alimenta i nostri sogni e ci mette in guardia dalle trappole più insidiose, analizzando le componenti fondamentali della passione – il sesso, l’idealizzazione, l’aggressività, il senso di colpa e l’autocommiserazione. Mitchell mostra che l’amore può durare a condizione di non eliminare dalle relazioni cariche di affetto la tensione e il senso del rischio caratteristici della passione romantica. Una risposta diretta non solo alla comunità degli psicoanalisti ma a tutti noi. L’autore Stephen A. Mitchell (1946-2000) ha fondato e diretto la rivista Psychoanalytic Dialogues: A Journal of Relational Perspectives. È stato analista supervisore con funzioni di training presso lo William Alason White Institute e docente e supervisore nell’ambito del Postdoctoral Program in Psychotherapy and Psychoanalysis della New York University. Nella collana Psicologia clinica e psicoterapia è già stato pubblicato "Il modello relazionale" (2002).

Stati caotici della mente

Psicosi, disturbi borderline, disturbi psicosomatici, dipendenze

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 384

Suddiviso in tre parti, Modelli di comprensione, Teoria e clinica, Psicoanalisi e istituzioni di cura, Stati caotici della mente presenta lo status della ricerca psicoanalitica per quanto riguarda la comprensione e il trattamento delle patologie mentali più gravi: anoressia e bulimia, dipendenza da sostanze stupefacenti e da alcol. Con i contributi di prestigiosi psicoanalisti, il volume è rivolto, oltre che a psicoterapeuti e psicologi in formazione, agli operatori dei servizi psichiatrici e dei consultori e a quanti si occupano di tossicodipendenze.   Il curatore Luigi Rinaldi, psicoanalista e primario psichiatra, insegna nelle scuole di specializzazione in psicologia clinica dell'Università di Napoli. Con A. Correale ha già curato, in questa stessa collana, "Quale psicoanalisi per le psicosi?" (1997).

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.