Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Psicoanalisi

Il bambino e le sue relazioni

Attaccamento e individualità tra teoria e osservazione

di Cristina Riva Crugnola

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 286

Vengono prese in esame le prime fasi dello sviluppo relazionale ed emotivo alla base della costruzione della personalità del bambino. L’analisi teorica è integrata da una ricerca  condotta con coppie madre-bambino, che fornisce elementi importanti per valutare l’adeguatezza dello sviluppo del bambino e per evidenziare indicatori di rischio precoci. Per la ricchezza dei temi e per la loro esemplificazione a livello osservativo il testo è rivolto a psicologi, psicoanalisti, neuropsichiatri infantili e a tutti coloro che lavorano con bambini e genitori a livello sia di prevenzione sia di terapia. L’autrice Cristina Riva Crugnola insegna Psicologia dello sviluppo all’Università di Milano-Bicocca. Per le nostre edizioni ha curato “Lo sviluppo affettivo del bambino” e “La comunicazione affettiva tra il bambino e i suoi partner”.

Clinica del trauma e della dissociazione

Standing in the Spaces

di Philip M. Bromberg

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 322

Edizione italiana a cura di Vittorio Lingiardi e Vincenzo Caretti Considerato uno degli autori più importanti della psicoanalisi contemporanea, Bromberg presenta qui le sue riflessioni sulla moderna teoria clinica. Le sue intuizioni aprono la strada a un modo innovativo di intendere il processo dissociativo come intrinseco al processo terapeutico: è l’emergere improvviso del mondo relazionale del paziente a rendere possibile un’esperienza analitica più profonda e proficuamente terapeutica. Proponendo una nuova visione relazionale del processo clinico, il volume è destinato a diventare un classico della letteratura sul rapporto terapeutico. L'autore Philip M. Bromberg insegna Psicologia clinica all New York University.

Sistemi viventi

L'emergere della persona attraverso l'evoluzione della consapevolezza

di Louis Sander

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 320

È questa la prima raccolta di scritti di Louis Sander, in un testo la cui edizione italiana precede quella annunciata in altri paesi, tra cui gli Stati Uniti. Considerato il padre dell’infant research, Sander ha formulato ipotesi di straordinario valore clinico per la comprensione dei processi di cambiamento in psicoterapia. I risultati delle sue ricerche empiriche e l’acutezza della sua riflessione teorica sono documentati dalla varietà degli scritti riuniti in questo volume, che ha come fulcro una originale visione del funzionamento dei sistemi viventi. L’autore Louis Sander, psicoanalista e psichiatra, è riconosciuto come autore tra i più rilevanti per la psicoanalisi del XXI secolo.

Tecnica e creatività

Il lavoro analitico

di Antonino Ferro

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 162

I temi più attuali nel campo della tecnica psicoanalitica, come quello delle modalità interpretative, della fine dell’analisi, del contributo dato dal paziente nella stanza d’analisi, sono approfonditi attraverso l’uso del materiale clinico, lo strumento di comunicazione più chiaro e capace di evitare ogni fraintendimento. L’onirico è considerato il momento fondante del lavoro analitico, un onirico che va al di là del sogno, è presente come continua attività delle menti e consente di trasformare in pensieri ed emozioni gli stimoli che provengono dall’interno e dall’esterno.   L’autore Antonino Ferro è membro della Società psicoanalitica italiana e dell’International Psychoanalytical Association. Nella collana di Psicologia clinica e psicoterapia ha pubblicato “La tecnica nella psicoanalisi infantile” (1992), “Nella stanza d’analisi” (1996), “La psicoanalisi come letteratura e terapia” (1999), “Teoria e tecnica nella supervisione psicoanalitica” (2000), “Fattori di malattia, fattori di guarigione” (2002), “Il lavoro clinico” (2003).

Vulnerabilità alla psicosi

Uno studio psicoanalitico

di Franco De Masi

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 282

Tenendo conto delle teorie analitiche più valide e delle recenti scoperte neuroscientifiche, questo libro apre nuove prospettive conoscitive sulla natura e sulla terapia della psicosi. L’autore individua le modalità principali dello sviluppo psicotico, prospetta, sotto una luce inedita, i precursori infantili della malattia e mette in evidenza i nodi problematici attorno a cui si gioca il processo curativo, spiegando perché il lavoro terapeutico con questi pazienti sia complesso e difficile.   L’autore Franco De Masi è psichiatra e membro della Società psicoanalitica italiana. Tra le sue pubblicazioni, “La perversione sadomasochistica” (Bollati Boringhieri 1999) e “Il limite dell’esistenza” (Bollati Boringhieri 2002).

Psicoanalisi

Teoria, clinica, ricerca

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 986

Edizione italiana a cura di Franco Del Corno e Vittorio LingiardiAl tempo stesso guida clinica e testo di riferimento, questo è il trattato di psicoanalisi più esaustivo e aggiornato. Un’équipe di autori di rango, che hanno operato sotto la prestigiosa sigla dell’American Psychiatric Publishing, mette a fuoco non solo la teoria e la tecnica psicoanalitiche ma anche la prospettiva evolutiva, la ricerca e i molti modi in cui la psicoanalisi si confronta con campi di indagine contigui. Il volume prende inoltre in considerazione le caratteristiche che contraddistinguono la psicoanalisi nelle diverse parti del mondo e si rivolge a un’ampia gamma di professionisti, non solo agli psicoanalisti ma anche a psichiatri, psicoterapeuti, accademici, studiosi di altre discipline, e infine agli studenti. I curatori Ethel S. Person è docente di Psichiatria clinica presso il College of Physicians and Surgeons della Columbia University di New York. Arnold M. Cooper è analista didatta e supervisore presso il Columbia University Center for Psychoanalytic Training and Research di New York. Glen O. Gabbard dirige la Baylor Psychiatry Clinic al Baylor Collge of Medicine di Houston, Texas. Nelle nostre edizioni ha pubblicato, tra gli altri, ‘’Psichiatria psicodinamica’’ (2002) e ‘’Introduzione alla psicoterapia psicodinamica’’(2005).

Psicoterapia psicoanalitica

di Nancy McWilliams

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 404

Un dialogo e un ascolto efficaci, il transfert e il controtransfert, la sicurezza emotiva e un atteggiamento empatico e sintonizzato sui bisogni del paziente: sono questi per Nancy McWilliams i principi essenziali del trattamento psicodinamico. Attingendo ad anni di esperienza, l’autrice presenta una serie di importanti dati clinici, in quella che può essere considerata un’opera psicoanalitica fondamentale e un’imprescindibile guida per i terapeuti.   L’autrice Nancy McWilliams insegna Teoria psicoanalitica e terapia alla Graduate School of Applied and Professional Psychology del New Jersey. Nella collana di Psicologia clinica ha già pubblicato “Il caso clinico’’ (2002).

Sperimentare l'inconscio

Scritti (1905-1927)A cura di Mauro Antonelli

di Vittorio Benussi

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 496

Vittorio Benussi (1878-1927), esponente di spicco della scuola psicologica di Graz e fondatore della scuola di psicologia di Padova, è stato uno dei più rigorosi psicologi sperimentali del suo tempo. Questo volume presenta i principali lavori italiani di Benussi, composti dopo il suo trasferimento a Padova nel 1918: le ricerche di “analisi psichica reale” sulle allucinazioni, sui sogni, sul “sonno base”, tutti esempi di un approccio sperimentale a una concezione dinamica della vita psichica di tipo freudiano. Proporre oggi un’edizione critica degli scritti di Benussi significa invitare al confronto con uno psicologo geniale, la cui modernità può essere finalmente riconosciuta.   Il curatore Mauro Antonelli insegna Storia della psicologia all’Università di Milano-Bicocca.

Narcisismo, aggressività e autodistruttività

nella relazione psicoterapeutica

di Otto F. Kernberg

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 316

Un grande psicoanalista presenta i nuovi sviluppi nella psicopatologia e nella psicoterapia dei disturbi gravi della personalità. Integrando i contributi della psicoanalisi europea con quelli degli autori latino-americani, Kernberg focalizza la sua analisi sull’organizzazione borderline della personalità, il narcisismo, le inibizioni sessuali, il transfert e il controtransfert, i comportamenti suicidari e i disturbi alimentari. L’autore Otto F. Kernberg è professore di Psichiatria al Cornell University Medical College. Nelle nostre edizioni ha pubblicato “Aggressività, disturbi della personalità e perversioni” (1993), “Relazioni d’amore” (1996), “Le relazioni nei gruppi” (1999) e “Psicoterapia delle personalità borderline” (con J.F. Clarkin e F.E. Yeomans, 2000).

Freud e Lacan in psichiatria

di Fabrizio Gambini

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 196

La psichiatria nel suo complesso è stata e resta sorda al discorso della psicoanalisi. È una sordità che merita di essere indagata e questo libro è un passo avanti in questa indagine. Rivisitando sulla base dell’esperienza clinica quotidiana il pensiero di Freud e di Lacan, l’autore tende a ricomporre in tutta la sua complessità la soggettività della sofferenza e il rapporto con le pratiche di cura che a questa si indirizzano, proponendone una teorizzazione che ne consenta la ''parlabilità''.   L’autore   Fabrizio Gambini è psichiatra e psicoanalista membro dell’Association Lacanienne Internationale. Dirige il Distretto 1 del Dipartimento di salute mentale dell’ASL 2 di Torino.

Il momento presente

In psicoterapia e nella vita quotidiana

di Daniel N. Stern

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 242

Anche se noi siamo vivi e coscienti solo “qui e ora”, il momento presente nell’esperienza quotidiana è stato poco studiato. In questo libro Stern focalizza l’attenzione su quei momenti di esperienza intensa e immediata che durano qualche secondo ma rivelano verità fondamentali sulla psiche. Ponendo il momento presente al centro della psicoterapia, l’autore modifica la nostra concezione del cambiamento terapeutico, evidenziando come il rapporto con gli altri nel presente possa riscrivere il nostro passato e definire il nostro futuro. L’autore Daniel Stern insegna Psicologia all’Università di Ginevra e Psichiatria al Medical Center della Cornell University di New York. Per le nostre edizioni ha pubblicato “Le interazioni madre-bambino” (1998) e curato, con G. Fava Vizziello, “Dalle cure materne all’interpretazione” (1992).

Il corpo come specchio del mondo

di Smirgel Janine Chasseguet

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 170

Il divorzio tra corpo e spirito è caratteristico del pensiero d’oggi? Liberarsi del corpo per stabilire un’unione tra l’anima e il cosmo è il denominatore comune di condotte come l’anoressia e gli attentati suicidi? Janine Chasseguet-Smirgel prende in considerazione i meccanismi di distruzione che sembrano caratterizzare il nostro tempo e li ricollega sia a specifiche situazioni psicopatologiche (disturbi alimentari) sia a una particolare qualità della relazione intersoggettiva, descritta anche nelle opere di autori come Foucault e Pasolini. L’autrice Janine Chasseguet-Smirgel è analista didatta della Società psicoanalitica di Parigi. Nelle nostre edizioni ha pubblicato “Creatività e perversione” (1987), “Per una psicoanalisi dell’arte e della creatività” (1989) e “L’ideale dell’Io” (1991).

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.