Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Psicodiagnostica

ORT

Object Relations Technique: una griglia di valutazione empirico-clinica

di Adriana Lis, Alessandro Zennaro

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 328

I test proiettivi tematici costituiscono una importane fonte di informazione nell’ambito della consultazione clinica. Tra questi, l’Object Relations Technique (ORT) si rivolge specificamente all’indagine delle relazioni oggettuali del paziente, punto di partenza per analizzare la struttura del suo mondo interno. Il volume presenta le nuove regole di somministrazione e di lettura dell’ORT, con dati normativi italiani, e fornisce sia al giovane psicologo che allo psicologo più esperto uno strumento indispensabile per un’adeguata valutazione della personalità. Gli autori Adriana Lis è professore ordinario presso la facoltà di Psicologia dell’Università di Padova. Alessandro Zennaro è professore associato presso la facoltà di Scienze della formazione dell’Università della Valle d’Aosta. Francesca Giovannini collabora con l’Università di Padova. Claudia Mazzeschi è docente di Psicologia generale e Psicologia dinamica presso la facoltà di Scienze della formazione dell’Università di Perugia. Vincenzo Calvo è ricercatore in Psicologia dinamica e docente di Tecniche di counseling familiare presso la facoltà di Psicologia dell’Università di Padova.

Il Rorschach

Una lettura psicoanalitica

di Paul Lerner

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 496

Il testo, che apre una nuova collana dedicata all'uso dei test nella psicologia clinica, si rivolge a un ampio pubblico (clinici in formazione e specialisti che già usano lo strumento) in quanto può essere impiegato sia per l'acquisizione di nuove conoscenze sia per la riflessione su elementi specifici presenti nella pratica clinica. Ha il pregio di essere trasversale alle diverse scuole, in quanto i problemi relativi a una corretta somministrazione e siglatura sono dati per acquisiti. L'aspetto innovativo del volume è quello di offrire una sintesi dei principali contributi di ricerca degli ultimi cinquant'anni e una rilettura degli stessi in un'ottica clinica. In questo modo l'operatore ritrova facilmente le problematiche che quotidianamente affronta nella lettura e nell'interpretazione dei protocolli.-   L'autore Paul M. Lerner, psicoanalista e psicologo, è stato presidente della Society for Personality Assessment. Esercita attualmente a Camden, Maine.

L'intervista nei servizi sociosanitari

Uno strumento conoscitivo e d’intervento per gli operatori

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 264

Il volume raccoglie gli interventi di un nutrito gruppo di operatori che lavorano nei servizi sociosanitari (sia pubblici che privati) riguardanti tematiche differenziate, come l'interruzione di gravidanza, il contatto con gli utenti immigrati, l'adozione, l'handicap, i problemi sessuali di coppia, la tossicodipendenza, i problemi adolescenziali, i problemi psichiatrici. In tutte queste casistiche viene evidenziata la dimensione del contesto in cui i problemi sorgono (la famiglia, la coppia…) e in cui vengono affrontati dal punto di vista assistenziale o terapeutico (l'ospedale, le comunità, i servizi territoriali, i servizi specialistici). Ciascun capitolo riporta una serie di esempi clinici che illustrano in concreto gli aspetti teorico-clinici trattati nella parte generale del capitolo, fornendo agli operatori uno stimolo narrativo che ne incentivi la partecipazione alla lettura e li ricolleghi opportunamente alla propria esperienza. -   I curatori Mauro Gonzo, psicologo e psicoterapeuta, lavora in un Consultorio Familiare della provincia di Vicenza. Andrea Mosconi, medico psichiatra e psicoterapeuta familiare, dirige il Servizio di terapia familiare all'interno del settore psichiatrico dell'Ulss di Padova. Manuela Tirelli, psicologa e psicoterapeuta, lavora nel settore psichiatrico dell'Ulss di Padova.

La diagnosi nella clinica infantile

Strumenti proiettivi tematici

di Monika Boekholt

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 248

La scala WAIS

Uso clinico e valutazione qualitativa

di Margherita Lang, Chiara Nosengo

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 246

Il T.A.T.

Fantasma e situazione proiettiva

di Françoise Brelet

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 206

I test proiettivi in adolescenza

Rorschach e T.A.T.

di Catherine Chabert

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 240

Il personal computer in psicologia clinica

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 314

La diagnosi in psichiatria

Ripensare il DSM-5

di Allen Frances

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 254

Questa guida completa e al tempo stesso concisa aiuta il clinico a formulare la diagnosi psichiatrica in modo corretto, evitando trappole che possono indurre in errore. Il testo prende in considerazione i disturbi che più spesso si incontrano nella pratica clinica e per ciascuno di essi fornisce lo specifico codice ICD, una descrizione del prototipo, caveat, suggerimenti diagnostici e precise indicazioni per la diagnosi differenziale. Il libro si conclude con un indice analitico dei sintomi di più frequente osservazione e delle diagnosi a cui sono riconducibili. Allen Frances, clinico di grande esperienza, ha coordinato le task force del DSM-IV ed è noto per essere uno dei critici più severi del DSM-5. Questo libro rappresenta una lettura irrinunciabile per tutti i professionisti della salute mentale che vogliono partecipare al dibattito contemporaneo su luci e ombre della diagnosi psichiatrica. L'autore Allen Frances, una delle massime autorità nel campo della diagnosi psichiatrica, è professore emerito presso il Department of Psychiatry and Behavioral Sciences della Duke University (Durham, North Carolina). Autore di numerosi volumi, ha partecipato alla stesura del DSM-III-R e ha presieduto le task force del DSM-IV.

Esame Neuropsicologico Breve 2

Una batteria di test per lo screening neuropsicologico

di Giorgio Arcara, Patrizia Silvia Bisiacchi

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 184

L’esame neuropsicologico dell’adulto con lesioni cerebrali o patologie neurodegenerative è oggi considerato indispensabile a fini diagnostici, prognostici, peritali e riabilitativi: è una conditio sine qua non per una completa valutazione psicologica dell’individuo. L’ENB-2 si colloca fra il materiale che non può non essere presente fra gli strumenti psicometrici più aggiornati e affidabili dell’indagine neuropsicologica. Rispetto alla precedente versione, l’ENB-2 presenta rilevanti cambiamenti riguardo ai dati normativi e alla correzione dei punteggi. Il campione è stato ampliato e presenta ora 702 individui adulti di età, sesso e scolarità diversi. Particolare attenzione è stata rivolta alle fasce di età più avanzata rappresentate da un gruppo di soggetti fra i 70 e gli 80 anni e da un gruppo con età superiore agli 80 anni. È ora possibile calcolare, per ogni individuo, un punteggio globale di funzionamento cognitivo, un indice che in ambito clinico fornisce in modo immediato il livello generale di funzionamento. È possibile ora somministrare la batteria ENB-2 anche a distanza di un solo mese allo stesso individuo. L’introduzione di questo nuovo calcolo del punteggio test-retest ha indubbiamente dei vantaggi nella pratica clinica, oltre che nella ricerca di base. Tutto il materiale, i protocolli di valutazione, gli strumenti testistici e le tabelle per la correzione dei punteggi vengono forniti attraverso risorse elettroniche disponibili online sul sito internet della casa editrice. Gli autori Sara Mondini insegna Psicobiologia e Valutazione neuropsicologica all’Università di Padova. Daniela Mapelli insegna Riabilitazione Neuropsicologica all’Università di Padova. Alec Vestri, psicologo e psicoterapeuta, insegna in numerose Scuole di Psicoterapia. Giorgio Arcara, studioso di neurolinguistica, collabora con l’Università di Padova. Patrizia Silvia Bisiacchi insegna Psicobiologia e dirige il dipartimento di Psicologia generale dell’Università di Padova.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.