Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Psicologia

Il riconoscimento reciproco

L’intersoggettività e il Terzo

di Jessica Benjamin

editore: Raffaello Cortina Editore

Jessica Benjamin, autrice del pioneristico “Legami d’amore”, amplia qui la sua teoria del riconoscimento reciproco che soccombe alla complementarietà del “chi agisce e chi è agito”.

Il trattamento basato sulla mentalizzazione per i bambini

Un approccio time-limited

di Nick Midgley, Karin Ensink

editore: Raffaello Cortina Editore

La prima guida clinica esaustiva all’applicazione del trattamento basato sulla mentalizzazione a breve termine (MBT-time limited) per i bambini con difficoltà emotive e comportamentali.

Oltre il tempo

La formula naturale per la salute e la longevità

di Louis Cozolino

editore: Raffaello Cortina Editore

Coltivare le relazioni per restare giovani: ecco il primo segreto di Louis Cozolino per resistere al tempo e mantenerci più sani, più felici.

La diagnosi in psichiatria

Ripensare il DSM-5

di Allen Frances

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 254

Questa guida completa e al tempo stesso concisa aiuta il clinico a formulare la diagnosi psichiatrica in modo corretto, evitando trappole che possono indurre in errore. Il testo prende in considerazione i disturbi che più spesso si incontrano nella pratica clinica e per ciascuno di essi fornisce lo specifico codice ICD, una descrizione del prototipo, caveat, suggerimenti diagnostici e precise indicazioni per la diagnosi differenziale. Il libro si conclude con un indice analitico dei sintomi di più frequente osservazione e delle diagnosi a cui sono riconducibili. Allen Frances, clinico di grande esperienza, ha coordinato le task force del DSM-IV ed è noto per essere uno dei critici più severi del DSM-5. Questo libro rappresenta una lettura irrinunciabile per tutti i professionisti della salute mentale che vogliono partecipare al dibattito contemporaneo su luci e ombre della diagnosi psichiatrica. L'autore Allen Frances, una delle massime autorità nel campo della diagnosi psichiatrica, è professore emerito presso il Department of Psychiatry and Behavioral Sciences della Duke University (Durham, North Carolina). Autore di numerosi volumi, ha partecipato alla stesura del DSM-III-R e ha presieduto le task force del DSM-IV.

Modelli di schizofrenia

di Aurelio Molaro

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 224

Nell’ambito dei cosiddetti disturbi mentali, ancora oggi la schizofrenia seguita a mantenere il carattere di un enigma non ancora pienamente risolto e drammaticamente ricco di contraddizioni e sfumature. Riecheggiando, non senza alcuni accenni critici, l’intrinseco pluralismo che da sempre caratterizza tanto le scienze umane quanto, in modo particolare, la psicopatologia, il presente volume intende analizzare alcuni dei principali modelli esplicativi della patologia che storicamente si sono cristallizzati sulla base di determinati paradigmi epistemologici di riferimento. Obiettivo principale del libro è infatti quello di offrire, con il massimo rigore possibile e sulla scorta di una ricca messe bibliografi ca (che contempla, tra gli altri, autori come Kraepelin, Bleuler, Schneider, Jaspers, Binswanger, Minkowski, Freud, Jung, Klein, Bion e Bateson), l’opportunità di fruire delle principali modulazioni teoriche relative al fenomeno schizofrenico e delle loro notevoli implicazioni tanto a livello clinico quanto, soprattutto, a livello filosofico-epistemologico. L'autore Aurelio Molaro è dottorando di ricerca in Filosofia presso l’Università degli Studi di Milano e collabora attivamente con la cattedra di Storia della Psicologia del medesimo ateneo. Con Alfredo Civita ha realizzato il volume Binswanger e Freud. Tra psicoanalisi, psichiatria e fenomenologia (Milano 2012) e ha scritto il capitolo “Fenomenologia, psicologia e psichiatria” per il volume Storia della fenomenologia, a cura di A. Cimino e V. Costa (Roma 2012).

Terapia dinamica interpersonale breve

Una guida clinica

di Alessandra Lemma, Mary Target

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 272

Una preziosa risorsa per i professionisti della salute mentale che abbiano l’obiettivo di adottare tecniche psicodinamiche.

Il bambino iperattivo

Sconfiggere l’ADHD senza farmaci

di Jacob Greenspan, Stanley I. Greenspan

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 168

Sempre irrequieti, distratti, incapaci di mantenere l’attenzione, insofferenti a regole e controlli: sono i bambini che soffrono del disturbo da deficit di attenzione e iperattività, uno dei problemi più comuni dell’età evolutiva. Cosa possono fare per loro genitori e terapeuti? Il “metodo Greenspan”, apprezzato e riconosciuto in tutto il mondo, va oltre le insidie implicite nel soffocare i sintomi attraverso l’uso di farmaci e, evidenziando il ruolo delle emozioni nello sviluppo del sistema nervoso, mostra come questi bambini possano imparare a prestare attenzione e a controllare l’aggressività. Stanley I. Greenspan insegna Pediatria alla George Washington Medical School. Nelle nostre edizioni ha pubblicato Trattare l’autismo (con S. Wieder, 2007).

Binge eating e bulimia

Trattamento dialettico-comportamentale

di Eunice J. Chen, Debra L. Safer

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 318

Il manuale offre ai terapeuti nuovi strumenti per aiutare i pazienti a superare il binge eating e la bulimia nervosa, presentando una versione della terapia dialettico-comportamentale appositamente adattata per questa tipologia di pazienti. A differenza degli altri modelli attualmente disponibili, quello proposto dagli autori interpreta il binge eating e la bulimia come strategie disfunzionali di regolazione emotiva e indica come mettere fine alle abbuffate e ai comportamenti di compenso proponendo ai pazienti modalità più funzionali per governare le emozioni dolorose. Gli autori Debra L. Safer lavora presso il dipartimento di Psichiatria dell’Università di Stanford. Christy F. Telch esercita la professione di psichiatra a Palo Alto, in California. Eunice Y. Chen lavora presso il dipartimento di Psichiatria dell’Università di Chicago.

Uccidersi

Il tentativo di suicidio in adolescenza

di Gustavo Pietropolli Charmet, Antonio Piotti

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 344

Perché un adolescente può desiderare la morte? Facendo riferimento a una ricerca che ha coinvolto centinaia di ragazzi, gli autori indagano il rapporto tra suicidio e narcisismo nei “nuovi” adolescenti, insieme fragili e spavaldi. Il modello di intervento proposto è basato sul coinvolgimento, nella presa in carico, del contesto di vita degli adolescenti, in particolare del padre e della madre. Un testo di grandissima utilità per i genitori, gli insegnanti, gli educatori e tutti i professionisti della salute mentale che si occupano di adolescenti. Gli autori Gustavo Pietropolli Charmet, psichiatra e psicoterapeuta, è presidente del “Centro per la famiglia in crisi e il bambino  maltrattato” ed è stato direttore scientifico di “L’amico Charly”, associazione che si occupa di adolescenti in difficoltà. Tra i suoi molti libri ricordiamo I nuovi adolescenti, pubblicato con grande successo nelle nostre edizioni nel 2000. Antonio Piotti, psicologo e psicoterapeuta, svolge attività clinica con adolescenti ad alto rischio.

Forme del delirio e psicopatologia

di Mario Rossi Monti

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 192

Un testo utile a ogni psicologo clinico e psichiatra.

Il bambino bilingue

Crescere parlando più di una lingua

di Barbara Abdelilah Bauer

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 154

Come acquisiscono il linguaggio i bambini? Si è bilingui allo stesso modo se si apprende una seconda lingua a partire dalla nascita o più tardi? Quali sono gli effetti del bilinguismo sul percorso scolastico e sullo sviluppo intellettuale dei bambini? Questo libro è destinato a tutti coloro, genitori, insegnanti, professionisti della prima infanzia, che si interessano al bilinguismo e al plurilinguismo. Ne analizza i diversi aspetti alla luce degli studi più recenti perché ciascuno possa trovare la propria risposta in situazioni ogni volta irripetibili. L'autrice Barbara Abdelilah-Bauer si occupa di linguistica e didattica delle lingue e conduce ricerche sullo sviluppo del linguaggio e sull’identità del bambino bilingue.

Famiglie all'italiana

Parlare a tavola

di Francesco Arcidiacono, Clotilde Pontecorvo

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 196

Gli autori presentano i risultati di una ricerca decennale in cui famiglie non problematiche, residenti in diverse regioni italiane, sono state osservate e videoregistrate per almeno quattro volte durante l’intero pasto serale. L’oggetto di indagine è l’educazione al linguaggio, alle norme e al gusto che ha luogo attraverso le conversazioni di una famiglia riunita per la cena. Il volume è rivolto ai genitori ma anche a psicologi, insegnanti, educatori, che si occupano della socializzazione che avviene in famiglia e si confrontano con problemi e vissuti delle famiglie contemporanee. Gli autori Clotilde Pontecorvo insegna Psicologia dell’interazione discorsiva all’Università “La Sapienza” di Roma. Francesco Arcidiacono insegna all’Università di Neuchâtel (Svizzera).

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.