Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Psicologia del lavoro, dell’organizzazione e dei gruppi

Le professioni dello psicologo

Percorsi formativi in Italia e in EuropaSbocchi occupazionaliCompetenze e attività di una professione emergente

di Guido Sarchielli, Franco Fraccaroli

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 196

Il volume considera l'attuale situazione professionale degli psicologi in Italia e delinea i possibili sviluppi della disciplina e della professione. Basandosi su dati di recenti ricerche condotte in varie aree geografiche del paese, gli autori descrivono i principali sbocchi occupazionali per gli psicologi, le prevalenti aree di intervento, le condizioni occupazionali in termini di orario, reddito, gratificazione. Il rapporto tra psicologi e mondo del lavoro è esaminato infine alla luce della recente riforma universitaria, di cui si mostrano i limiti e le opportunità. Gli autori Guido Sarchielli è preside della facoltà di Psicologia dell'Università di Bologna. Ha pubblicato, tra l'altro, Fondamenti di psicologia del lavoro (Bologna, 1996). Franco Fraccaroli insegna Psicologia del lavoro e delle organizzazioni presso l'Università di Genova. Nella collana "Individuo Gruppo Organizzazione" ha pubblicato Il cambiamento nelle organizzazioni (1998)

L'intervista narrativa

Raccontare la storia di sé nella ricerca formativa, organizzativa e sociale

di Robert Atkinson

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 208

Prefazione di Claudio G. CortesePerché la ricerca basata sulle storie riscuote un crescente interesse? Che tipo di errori l'intervistatore deve evitare? Quali applicazioni risultano più promettenti nell'ambito delle organizzazioni e del lavoro? Coniugando accuratezza e pragmatismo Atkinson risponde a queste domande spesso eluse dagli addetti ai lavori: da un lato individua regole metodologiche capaci di guidare coloro che si avvicinano alla ricerca narrativa nelle attività di preparazione, negoziazione, conduzione, analisi e interpretazione delle interviste; dall'altro offre concreti esempi di utilizzo delle storie per la progettazione e la valutazione dei comportamenti organizzativi, delle competenze e dei percorsi di apprendimento e formazione. Con la conclusione, affatto scontata, che per raccogliere storie è necessario saper raccontare e che per raccontare è necessario saper ascoltare. L'autore Robert Atkinson è Associate Professor of Human Development, direttore del Center for the Study of Lives e coordinatore del Russell Scholars Program presso la University of Southern Maine. Ha scritto numerosi articoli sul tema dell'autobiografia e dei racconti autobiografici.

La consulenza di processo

Come costruire le relazioni d’aiuto e promuovere lo sviluppo organizzativo

di Edgar H. Schein

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 296

La consulenza di processo delinea i principi fondamentali a cui deve essere ispirata un'azione che sappia incidere sui problemi del cambiamento organizzativo, vincendo le resistenze sempre presenti e offrendo soluzioni concrete capaci di rappresentare al tempo stesso un'opportunità di crescita professionale e personale dei singoli. Il volume si propone come una preziosa guida per tutti coloro che, dall'interno o dall'esterno dell'organizzazione, operano con una finalità di sostegno per una efficace soluzione dei problemi, attraverso una modalità che privilegia l'impegno di tutti e punta alla massima responsabilizzazione sui risultati.

L'organizzazione irrazionale

La dimensione nascosta dei comportamenti organizzativi

di Manfred Kets de Vries

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 292

La dinamica delle carriere, lo stress dei manager, la capacità imprenditoriale: Kets de Vries esplora il lato “nascosto” dei processi e dei comportamenti organizzativi. Con un occhio particolarmente attento ai risvolti emozionali e affettivi delle vicende di individui e gruppi sulla scena organizzativa, l’autore riflette sulle dinamiche di ambivalenza e competizione, di invidia e collusione, di disagio e disillusione che mettono alla prova le scelte di ciascuno, singolarmente e collettivamente. Far emergere e riconoscere questi aspetti è, d’altra parte, una strada obbligata per tutti coloro che sono alla ricerca di una migliore qualità del loro rapporto con l’organizzazione e di una maggiore capacità di far fronte all’incertezza dei cambiamenti.   L’autore Manfred F.R. Kets de Vries, psicoanalista, è docente di Gestione delle risorse umane presso l’Istituto europeo di gestione aziendale (INSEAD) di Fontainebleau (Francia). Tra i suoi libri tradotti in Italia, la Cortina ha pubblicato nella collana Individuo Gruppo Organizzazione L’organizzazione nevrotica (1992) e Leader, giullari e impostori (1998, nella collana Conchiglie).

La negoziazione

Psicologia della trattativa: come trasformare un conflitto in opportunità di sviluppo personale, organizzativo e sociale

di Rino Rumiati, Davide Pietroni

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 240

È stato stimato che ben il 68% delle trattative si conclude con un accordo peggiore di quello che si sarebbe potuto raggiungere. Ciò è in gran parte determinato da errori che minano la condotta dei "negoziatori". Questo volume illustra i meccanismi e le trappole dei processi negoziali, con l'obiettivo di rendere il lettore consapevole delle modalità per massimizzare il rendimento personale e comune degli accordi negoziali. Negoziare non significa solo ingentilire le imposizioni, significa principalmente collaborare con l'interlocutore al fine di generare risorse e rafforzare la relazione. Imparare a negoziare con razionalità ed efficacia diventa la strada maestra per trasformare ogni conflitto in opportunità di sviluppo personale, organizzativo e sociale. Gli autori Rino Rumiati è professore di Psicologia generale e di Psicologia economica all'Università di Padova. Tra le sue numerose pubblicazioni ricordiamo Le decisioni degli esperti (Il Mulino, 1996). Davide Pietroni, psicologo del lavoro specializzato in formazione, collabora con la cattedra di Psicologia generale della facoltà di Psicologia di Padova. Si occupa di negoziazione e di sviluppo personale e organizzativo.

Culture d'impresa

Come affrontare con successo le transizioni e i cambiamenti organizzativi

di Edgar H. Schein

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 170

La cultura d’impresa, da tema elitario per esperti di business e studiosi di organizzazione, è diventata una questione di estremo interesse per manager, dirigenti e consulenti che si trovano in prima linea nel gestire il cambiamento. Che cos’è la la cultura d’impresa? Come è possibile valutarla? Come affrontare con successo un cambiamento derivante da una fusione o da un’acquisizione? Organizzando il volume intorno alle questioni che più spesso vengono sollevate, Schein, consulente di management di fama internazionale, analizza gli ingredienti che costituiscono il concetto di cultura d’impresa e come questa influenzi il modo in cui si lavora, offrendo consigli pratici su come affrontare situazioni in cui il cambiamento di cultura è fondamentale.

Capi di governo, telefonini, bagni schiuma

Determinanti personali dei comportamenti di voto e di acquisto

di Gian Vittorio Caprara, Claudio Barbaranelli

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 268

Cosa spinge, davanti agli scaffali del supermercato, a mettere nel carrello il bagnoschiuma di una certa marca piuttosto che di un'altra? Perché, al momento di acquistare un telefonino, ci si affida proprio a ''quella'' compagnia? E quali sono le determinanti che portano a esprimere un ''certo'' voto elettorale? L'Italia ha riscoperto con i sondaggi il gusto di interrogare la gente e di scoprirne preferenze, inclinazioni e gradimenti. Uno sviluppo favorito dal progresso delle tecnologie informatiche che permette di interrogare a distanza e con continuità grandi campioni di popolazione oltre che di elaborarne le risposte in tempi rapidissimi. Gli autori spiegano in questo volume come l'acquisto di un bagnoschiuma, il voto elettorale e la stipulazione di un contratto di telefonia possano essere analizzati attraverso lo stesso modello interpretativo mettendo così le tre diverse situazioni sullo ''stesso piano''.   Gli autori Gian Vittorio Caprara è professore ordinario di Psicologia della personalità all'università La Sapienza di Roma. Tra i suoi volumi Psicologia della personalità (Il Mulino, 1994) e Le ragioni del successo (Il Mulino, 1996).  Claudio Barbaranelli è professore associato di Psicometria presso la facoltà di Psicologia dell'università La Sapienza. È autore di numerosi test psicologici tra i quali il Big Five Questionnaire.

Dentro le storie

Analizzare le interviste biografiche

di Didier Demaziere, Claude Dubar

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 368

Il libro di Demazière e Dubar, che inaugura la nuova collana Pedagogie dello sviluppo, presenta un duplice motivo di interesse: in quanto documenta i risultati di un'indagine sociologica condotta sul fenomeno dell'occupazione/disoccupazione tra i giovani con livello di scolarità medio-basso; e in quanto illustra, a partire da una casistica concreta, un problema metodologico fondamentale: il trattamento delle interviste non strutturate. Le interviste raccolte e trascritte si presentano nella forma di ''racconti autobiografici''. Affinché i racconti autobiografici possano essere comparati e studiati, i due autori propongono un approccio metodologico originale, di chiara impostazione interdisciplinare. Ma il testo è soprattutto una fonte di conoscenze sul modo in cui i giovani meno fortunati raccontano e vivono le loro storie di inserimento professionale e le difficoltà (reali o presunte) che devono superare - Gli autori Didier Demazière è ricercatore al CNRS. Claude Dubar è professore di sociologia all'Università di Versailles.

Le relazioni nei gruppi

Ideologia, conflitto e leadership

di Otto F. Kernberg

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 360

Il tema centrale dell'opera sono i fenomeni regressivi e la possibilità di contrastarne le pericolose conseguenze.

Leadership

Nuovi profili di leader per nuovi scenari organizzativi

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 440

Il libro raccoglie i contributi più attuali in tema di leadership dei maggiori autori contemporanei. Essi forniscono un quadro delle profonde e molteplici trasformazioni che ha subito nel corso del decennio la riflessione su questo tema, individuando i principali percorsi di sviluppo attesi per il futuro. In particolare sono affrontati i temi della leadership carismatica, della dinamica del potere sotteso alla leadership, del profilo di qualità e doti richieste al leader, della formazione alla leadership, del legame tra leadership e cambiamento, delle condizioni di efficacia per l’esercizio della leadership. -   Il curatore Gian Piero Quaglino è professore di Psicologia della formazione all’Università di Torino.

Il genere e le organizzazioni

Il simbolismo del femminile e del maschile nella vita organizzativa

di Silvia Gherardi

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 252

Analizzando come le relazioni di genere sono prodotte e riprodotte culturalmente, il volume esplora l’ordine simbolico di genere nelle organizzazioni. L’attenzione è centrata sulle relazioni fra genere, potere e cultura nella vita organizzativa e in particolare sul carattere pervasivo, elusivo e ambiguo del genere. Il rapporto fra genere e organizzazione viene tematizzato attraverso due metafore. La prima è quella del contratto sessuale, che mette in luce la sessualità nella vita organizzativa, la seconda è quella delle nozze alchemiche, che evidenzia la pluralità di modelli culturali della femminilità e di relazioni fra donne e lavoro. Una comprensione articolata delle pratiche di genere nella vita organizzativa conduce a una riflessione sul concetto di cittadinanza organizzativa di genere come parte integrante dei diritti quotidiani. -   L'autrice Silvia Gherardi insegna Sociologia dell’organizzazione all’Università di Trento. Ha pubblicato numerosi saggi e volumi sia sulle organizzazioni e i processi decisionali, sia sul tema della differenza di genere.

Il cambiamento nelle organizzazioni

Metodi di ricerca longitudinale applicati alla psicologia del lavoro

di Franco Fraccaroli

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 210

In che modo gli individui e le organizzazioni modificano se stessi in certe condizioni oppure conservano nel tempo una relativa stabilità? Il tema del cambiamento suscita un crescente interesse nel campo della psicologia del lavoro. Parallelamente assumono rilievo i metodi longitudinali di ricerca che, grazie all’osservazione ripetuta nel tempo, appaiono i più adatti alla descrizione e spiegazione del cambiamento. La prospettiva longitudinale consente di individuare interventi e soluzioni organizzative rilevandone l’efficacia e gli effetti nel tempo sugli individui. -   L'autore Franco Fraccaroli è ricercatore in discipline psicologiche presso la Facoltà di Psicologia dell’Università di Bologna. Ha condotto ricerche sulla socializzazione organizzativa e sui processi psicosociali connessi alla mancanza di lavoro.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.