Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Psicologia del lavoro, dell’organizzazione e dei gruppi

Psicologia delle organizzazioni

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 562

Il volume mette in risalto temi e problemi connessi all’interazione tra le persone nei contesti lavorativi.

Cultura d’azienda e leadership

di Edgar H. Schein

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 382

Edgard Schein presenta, in questa quinta edizione, le ricerche e i dati più recenti che sono rilevanti per il mondo dell’impresa.

Formazione e trasformazione

Un modello complesso

di Laura Formenti

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 322

La formazione dei formatori richiede oggi modelli e teorie innovativi in grado di fare la differenza.

Il paradosso della stupidità

Il potere e le trappole della stupidità nel mondo del lavoro

di Mats Alvesson, André Spicer

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 240

La stupidità funzionale può essere una vera catastrofe. Può portare a fallimenti aziendali, tracolli finanziari e altri disastri.

La selezione del personale

Come scegliere il candidato migliore ai tempi del web

di Claudio G. Cortese, Andrea Del Carlo

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 236

In questa nuova edizione, particolare rilievo viene dato all’utilizzo del web e dei social network, fonti di informazioni ormai imprescindibili sia per il reclutamento sia per la selezione.

Il management

Approcci, culture, etica

di Ann L. Cunliffe

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 216

“Il management è un’attività relazionale, riflessiva ed etica. Non è semplicemente che cosa si fa, ma è essenzialmente chi siamo e come ci relazioniamo con gli altri.”

Psicologia del lavoro

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 424

Quali sono le variabili individuali e relazionali, tecniche e organizzative che definiscono i contesti in cui operano le persone, e quali effetti producono nell’esperienza personale di lavoro?

Il rientro al lavoro

Integrazione e occupabilità nei contesti professionali

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 332

Instabilità economica, mobilità lavorativa, cambiamenti sociodemografici, incidenza di malattie sono alcune delle cause che determinano l’allontanamento di un numero sempre maggiore di persone dal mondo del lavoro e, a volte, il loro rientro in differenti contesti professionali, con cambiamenti di ruolo e di identità lavorativa.

Il mito dell'evidence-based

Per un uso critico della ricerca sociale applicata

di Martyn Hammersley

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 266

Introduzione all’edizione italiana di Giuseppe Scaratti La ricerca scientifica è basata sulle evidenze? Cosa costituisce evidenza per la pratica evidence-based? La misurazione sociale è possibile e necessaria? Quali criteri di valutazione adottare per la ricerca qualitativa? Per rispondere a questi interrogativi, l’autore analizza la complessa relazione esistente tra ricerca, policymaking e pratiche, alla luce del movimento per la pratica evidence-based. Si propone una riflessione approfondita sulle implicazioni dell’idea che la ricerca sociale possa essere di diretta utilità per il policymaking e le pratiche. Il testo affronta inoltre i temi della necessità della ricerca-azione, della natura delle revisioni sistematiche, delle proposte per le revisioni interpretative e del processo della sintesi qualitativa. L'autore Martyn Hammersley insegna Educational and Social Research presso la Open University. Ha svolto ricerche sulla sociologia dell’educazione e sulla sociologia dei media. Si è inoltre occupato di metodologia applicata agli studi sociali. È autore di diversi libri, tra cui Methodology: Who Needs It? (Sage, 2011).

Interviste e colloqui nelle organizzazioni

Metodi per un dialogo efficace nei contesti organizzativi e istituzionali

di Andrea Castiello D'Antonio

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 450

Sono prese in esame le applicazioni del colloquio-intervista nel mondo del lavoro contemporaneo, considerando gli aspetti teorici e le caratteristiche metodologiche, tecniche e operative. L’autore analizza i principali contributi offerti dalle discipline psicologiche sullo sfondo delle questioni più significative dibattute a livello internazionale. Lo svolgimento del colloquio-intervista è analizzato nelle tre dimensioni-base della struttura, del processo e della dinamica, dando spazio a ciò che accade nella mente dell’intervistatore e nel qui-e-ora della relazione tra intervistatore e intervistato. Il testo è utile per chi affronta responsabilità gestionali nell’ambito delle quali i format classici di intervista convivono con il colloquio di counseling e coaching, di socializzazione al lavoro, di valutazione del potenziale e di empowerment delle risorse umane. La metodologia è declinata sulla base delle due grandi impostazioni teorico-applicative: i format strutturati e semistrutturati e l’intervista libera o parzialmente strutturata. L'autore Andrea Castiello d’Antonio è consulente di management, trainer e assessor. Autore di centinaia di articoli e di quindici monografie, svolge attività di executive coaching e si occupa di psicologia del lavoro, clinica giuridica e psicologia dell’aviazione. È professore straordinario di Psicologia delle organizzazioni all’Università Europea di Roma.

Pratiche di valutazione formativa

Il caso Fondazione RUI

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 192

Si affrontano i temi sull’apprendimento organizzativo, sulla formazione degli adulti in contesti di esperienza operativa e sulle implicazioni organizzative che ne determinano le condizioni di efficacia.

Formazione

I metodi

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 1022

Questo volume si propone di presentare, per la prima volta nel nostro Paese, un ampio panorama di metodi formativi.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.