Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Psicologia della personalità

Il falso Mozart

Arte e patologia dell’imitazione

di Enzo Funari

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 174

L’imitazione è all’origine di qualsiasi forma di apprendimento, ma può anche diventare una dimensione patologica, risolversi in forme di passiva ripetitività. Nel libro vengono esaminate tre aree cruciali in cui è individuabile la funzione di questo fenomeno: la genesi e lo sviluppo dell’esperienza psichica infantile, i processi legati alla cura psicoanalitica, la creatività e la produzione artistica. I riferimenti e le esemplificazioni traggono spunto dall’arte, dalla vita quotidiana e dal lavoro clinico, in modo da rendere evidente, sia allo specialista che al lettore comune, aree di interesse assimilabili tra loro.-   L'autore Enzo Funari è professore di Psicologia all’Università degli studi di Milano e membro ordinario della Società psicoanalitica italiana e dell’International Psychoanalytical Association. Con la Raffaello Cortina editore ha pubblicato La chimera e il buon compagno (1998), Natura e destino della rappresentazione (1984) e Il doppio (1986).

Capi di governo, telefonini, bagni schiuma

Determinanti personali dei comportamenti di voto e di acquisto

di Gian Vittorio Caprara, Claudio Barbaranelli

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 268

Cosa spinge, davanti agli scaffali del supermercato, a mettere nel carrello il bagnoschiuma di una certa marca piuttosto che di un'altra? Perché, al momento di acquistare un telefonino, ci si affida proprio a ''quella'' compagnia? E quali sono le determinanti che portano a esprimere un ''certo'' voto elettorale? L'Italia ha riscoperto con i sondaggi il gusto di interrogare la gente e di scoprirne preferenze, inclinazioni e gradimenti. Uno sviluppo favorito dal progresso delle tecnologie informatiche che permette di interrogare a distanza e con continuità grandi campioni di popolazione oltre che di elaborarne le risposte in tempi rapidissimi. Gli autori spiegano in questo volume come l'acquisto di un bagnoschiuma, il voto elettorale e la stipulazione di un contratto di telefonia possano essere analizzati attraverso lo stesso modello interpretativo mettendo così le tre diverse situazioni sullo ''stesso piano''.   Gli autori Gian Vittorio Caprara è professore ordinario di Psicologia della personalità all'università La Sapienza di Roma. Tra i suoi volumi Psicologia della personalità (Il Mulino, 1994) e Le ragioni del successo (Il Mulino, 1996).  Claudio Barbaranelli è professore associato di Psicometria presso la facoltà di Psicologia dell'università La Sapienza. È autore di numerosi test psicologici tra i quali il Big Five Questionnaire.

La singolarità del Sé

Introduzione alla psicologia della persona

di Rom Harré

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 256

Il Sé, uno dei temi più discussi della psicologia attuale, viene considerato da Harré il centro della personalità, il prodotto dell'interazione dinamica tra la dimensione pubblica e privata che ciascun individuo sviluppa nel corso della propria vita. Attraverso un'aggiornata e sistematica analisi della psicologia contemporanea, in particolare degli orientamenti della psicologia discorsiva e della psicologia culturale, e delle correnti filosofiche centrate sui concetti di azione e persona, lo psicologo inglese dimostra che il Sé rappresenta la ricerca di una sintesi delle diverse identità, fluttuanti e contemporanee, che si alternano e si incrociano nella molteplicità dei rapporti interpersonali e sociali. Rispetto alle teorie recenti che ne hanno messo in evidenza la frammentarietà, Harré ribadisce l'importanza del Sé come nucleo psichico finalizzato al coordinamento e all'integrazione dei processi psichici -   L'autore Rom Harré insegna psicologia alla Georgetown University di Washington. La Raffaello Cortina Editore ha pubblicato L'uomo sociale (1994) e La mente discorsiva (1996), scritto con G. Gillett.

Percezione e architettura

di Marco Sambin, Lucio Marcato

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 266

Questo libro introduce in ambito di architettura le conoscenze di percezione visiva utilizzate dagli psicologi e fornisce una chiave di lettura trasversale, a cavallo tra i due settori. Gli strumenti proposti, che vengono tratti principalmente dalla teoria della Gestalt, mirano a mettere in evidenza la struttura di ciò che si vede. A fianco del percorso verbale ne viene proposto uno visivo: tutte le affermazioni teoriche poggiano e sono connesse a esemplificazioni tratte da architetture, progetti e raffigurazioni. Il testo è rivolto agli architetti, agli psicologi e a tutti coloro che sono interessati al fenomeno del vedere sia per professione che per motivazione personale. Gli autori Marco Sambin è docente presso la facoltà di Psicologia dell’Università di Padova e direttore della Scuola di Specializzazione in Psicologia Clinica. Lucio Marcato è professore di Archeologia Orientale all’Università Cà Foscari di Venezia.

L'occhio e il suo inconscio

di Paolo Gambazzi

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 312

L'occhio vede a partire dalla propria cecità. L'occhio che non sogna non vede. Le cose che vedo mi guardano. Dietro l'apparenza, non c'è la cosa in sé, ma lo sguardo. Basterebbero questi paradossi (di Merleau-Ponty, di Bachelard, di Valéry e di Lacan) a disfare e rovinare le nostre sicurezze circa l'occhio, lo sguardo e il vedere. L'esperienza non segue il buon senso o le dottrine della conoscenza. In un percorso che pone in questione non solo il visibile della percezione, ma anche quello dello specchio, del sogno e della pittura, il libro include temi come il mimetismo e lo sguardo nel mondo animale o il doppio e lo sguardo nella dimensione psicotica. Il narcisismo della visione e lo sguardo delle cose della fenomenologia si incrociano all'immaginario, al desiderio e all'inconscio della psicoanalisi. Se l'occhio era la finestra dell'anima, lo sguardo si rivela ora l'inverso della coscienza e il rovescio della rappresentazione. Si delinea così una nuova concezione del soggetto e un diverso pensiero che, in Merleau-Ponty e Lacan, ha trovato nello specchio il suo emblema. L'autore Paolo Gambazzi insegna Estetica all'Università di Verona. Collabora dal 1965 alla rivista Aut Aut.

Attaccamento in età adulta

L’approccio dinamico-maturativo alla Adult Attachment Interview

di Patricia M. Crittenden

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 412

Il testo illustra la struttura, l’uso e il significato di una metodica di valutazione psicologica di soggetti adulti, la Adult Attachment Interview. Pur non costituendo uno strumento di autoapprendimento, il testo consente a psicologi, psichiatri, neuropsichiatri infantili interessati alla AAI a scopo clinico o di ricerca, di farsi un’idea precisa delle potenzialità dello strumento, del tipo di informazione che esso può fornire, e di quali sono le modalità generali del suo utilizzo. Costituisce inoltre una fonte di riferimenti teorici e tecnici per chi si interessa di attaccamento e già conosce la AAI. Le novità dell’approccio teorico proposto dall’autrice stanno nell’enfasi posta sulle diverse configurazioni di attaccamento intese come strategie di protezione del sé, questa prospettiva “dinamico-maturativa” consente di cogliere le implicazioni che le modalità di attaccamento hanno per il funzionamento della gerarchia complessa di sistemi nell’ambito dei quali si ha lo sviluppo umano, fondando quindi un nuovo paradigma di classificazione psicodiagnostica. -   L'autrice Patricia M. Crittenden ha una formazione nel campo della psicologia dell’età evolutiva. Ha sviluppato diverse metodiche di valutazione della qualità di interazione interpersonale e della qualità di attaccamento, sulle quali ha tenuto numerosi seminari in Italia.

La chimera e il buon compagno

Storie e rappresentazioni del Doppio

di Enzo Funari

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 94

Il Libro   La figura del Doppio - un personaggio del tutto simile all'individuo che ne fa l'esperienza - accompagna la storia dell'umanità sin dai tempi più remoti: compare nelle religioni, nei miti, nelle credenze popolari, come nella letteratura e nel cinema. Nella maggior parte dei casi, il Doppio si propone come figura minacciosa e foriera di morte, proprio con quelle caratteristiche che lo connotano nei fenomeni allucinatori di alcune persone affette da gravi sofferenze psichiche. Per la prima volta nella storia del Doppio, Funari ci propone gli scenari in cui questa figura, uscendo dalle storie che la riguardano, si presenta nell'esperienza del lavoro psicoanalitico, per offrirsi a un incontro più diretto. Le forme del doppio in analisi vengono quindi confrontate dall'autore con quelle trasmesseci dalla tradizione culturale, consegnando così al lettore il possibile itinerario sulle tracce di questo personaggio misterioso e inquietante. L'autore Enzo Funari è professore di Psicologia Dinamica all'Università Statale di Milano e membro della SPI (Società Psicoanalitica Italiana)

Occhio e cervello

La psicologia del vedere

di Richard L. Gregory

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 424

Fin dalla pubblicazione della prima edizione, Occhio e cervello si è imposto in tutto il mondo come una imprescindibile introduzione al fenomeno della percezione visiva. Benchè le edizioni successive abbiano incluso nuove scoperte e idee, per la prima volta Richard Gregory ha completamente revisionato e aggiornato il testo, aggiungendo anche oltre 30 nuove illustrazioni. Il fenomeno dell’illusione ottica continua a essere il principale tema del libro, con un nuovo tentativo di fornire un chiaro sistema di classificazione. Compaiono per la prima volta le nuove sezioni su cosa vedono i bambini e come imparano a vedere, sulla percezione del movimento e sull’impatto delle nuove tecniche di rappresentazione del cervello. Il libro è ormai un classico autorevole, guida indispensabile per conoscere i fenomeni basilari della percezione visiva nonché utilissimo strumento di lavoro per studenti e profani; psicologi, artisti, biologi e filosofi. L'autore Richard L. Gregory, già direttore del Brain and Perception Laboratory dell’Università di Bristol, è attualmente professore emerito di neuropsicologia

Contesto sociale e disturbi di personalità

Diagnosi e trattamento in una prospettiva bio-psico-sociale

di Joel Paris

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 228

Arte e cognizione

Introduzione alla psicologia dell’arte

di Alberto Argenton

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 364

Il disturbo borderline di personalità

Eziologia e trattamento

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 451

Attaccamento, conoscenza e disturbi di personalità

di Roberto Lorenzini, Sandra Sassaroli

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 206

La psicoterapia cognitiva si sta diffondendo sempre più per i suoi risultati rapidi e scientificamente dimostrati nonché per il basso costo: essa è l’intervento di prima scelta in tutte le situazioni in cui si vuole ottenere un cambiamento rapido di una situazione di sofferenza. Questo libro illustra una versione della terapia cognitiva e cognitivo-comportamentale, dalle sue basi teoriche fino all’operatività concreta, basata sia sugli standard internazionali che su elaborazioni nuove e di sicuro successo clinico. Presenta inoltre protocolli di intervento per i disturbi più frequenti: l’anoressia, la bulimia, l’ansia e le ossessioni. Un libro rivolto non solo ai professionisti del settore ma anche a chi voglia capire cosa sia la psicoterapia cognitiva magari per scegliere se affidarvisi o no. Gli autori Roberto Lorenzini è docente dell’Associazione di psicologia cognitiva di Roma e opera presso il Dipartimento di salute mentale di Viterbo. Sandra Sassaroli è direttore della Scuola di psicoterapia cognitiva di Milano e didatta presso l’Associazione di psicologia cognitiva di Roma.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.