Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Psicologia dell’educazione

La comprensione sociale precoce

di Maria Legerstee

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 286

Si analizza il modo in cui, nel corso del primo anno di vita, i bambini iniziano a pensare alle altre persone, ai loro sentimenti, alle loro emozioni e intenzioni. Attingendo a una vasta gamma di lavori di ricerca, Maria Legerstee sostiene che i bambini possiedono una comprensione innata delle altre persone e che sono in grado di interagire con gli altri prima dell’acquisizione del linguaggio, in quanto possiedono una primitiva “teoria della mente”. Una efficace sintesi del pensiero attuale sullo sviluppo cognitivo e sociale precoce e sulle origini della teoria della mente. L'autrice Maria Legerstee insegna Psicologia alla York University di Toronto.

Imparando a pensare

L'apprendimento guidato nei contesti culturali

di Barbara Rogoff

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 296

Come possono le abilità e le caratteristiche immature del neonato trasformarsi nelle capacità di un essere umano? Per Barbara Rogoff il bambino è un essere sociale e lo sviluppo cognitivo si inserisce nella rete delle relazioni sociali, degli strumenti e delle pratiche socioculturali. ‘’Imparando a pensare’’ prende in esame il modo in cui i processi di pensiero individuali si collegano al contesto culturale e studia le interazioni sociali dei bambini, che forniscono una guida, una sfida e uno stimolo per lo sviluppo. L’autrice Barbara Rogoff insegna Psicologia alla University of California (Santa Cruz). Nelle nostre edizioni ha già pubblicato “La natura culturale dello sviluppo” (2003).

Non di solo cervello

Educare alle connessioni mente-corpo-significati-contesti

di M. Grazia Contini, Maurizio Fabbri

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 222

Che cosa succede se guardiamo il mondo separando corpo e mente, emozioni e conoscenza, natura e cultura? Contro il rischio di impoverimento implicito in questo sguardo, gli autori propongono di procedere, nelle pratiche formative, di connessione in connessione, ridefinendo le cornici di senso all’interno delle quali corpo, mente, significati, contesti risultano inestricabilmente intrecciati e interagenti. Rivolgendosi a tutti coloro che sono impegnati come formatori ed educatori, il volume indaga la problematicità di un soggetto in grado di ridefinire il proprio essere nel mondo, insieme agli altri, prefigurando orizzonti di senso comuni e condivisi. Gli autori Mariagrazia Contini è professore ordinario di Pedagogia generale e sociale all’Università di Bologna. Ha pubblicato, tra gli altri, ‘’Per una pedagogia delle emozioni’’ (La Nuova Italia, 1992). Maurizio Fabbri è professore associato di Pedagogia generale e sociale all’Università di Bologna. Paola Manuzzi è professore a contratto di Pedagogia del corpo e della motricità all’Università di Bologna.

Ecologia dello sviluppo e individualità

di Dario Varin

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 238

Le relazioni tra sviluppo individuale e ambiente sono rivisitate, in questo volume, dal punto di vista delle prospettive aperte dall’ecologia dello sviluppo, dalla genetica comportamentale e dalle ricerche sul temperamento. L’individualità rientra in gioco con le sue radici psicobiologiche ma anche con le sue dimensioni intrapsichiche, attualmente rivalutate in alcuni ambiti delle neuroscienze. In una prospettiva più attenta alle differenze individuali, vengono riesaminati problemi che hanno una rilevanza sempre maggiore nell’ambito sociale, come la crescita psicologica in contesti di povertà, l’influenza della televisione e i differenti percorsi dello sviluppo etico-sociale. L’autore Dario Varin insegna Psicologia dello sviluppo e dell’educazione all’Università di Milano-Bicocca. È autore di numerose pubblicazioni sui temi del rapporto individuo-ambiente.

Teoria della mente

Tra normalità e patologia

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 372

Il volume presenta una serie di contributi originali sulla teoria della mente, intesa come capacità cognitiva e affettiva al contempo, che si sviluppa attraverso l'intero arco della vita e riveste un ruolo cruciale nell'interazione sociale. La prima parte si concentra sul legame tra teoria della mente e cultura, declinata in varie forme, dall'arte alla letteratura alla scuola; la seconda riporta una serie di studi su soggetti caratterizzati da una compromissione dell'abilità mentalistica: bambini e ragazzi ipovedenti e sordi o con disturbo da deficit di attenzione e iperattività. Il testo è rivolto a studenti, studiosi e operatori dell'area evolutiva e clinica.   Le curatrici Olga Liverta Sempio insegna Psicologia dello sviluppo e Psicologia dell'educazione all'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Antonella Marchetti insegna Psicologia dello sviluppo e Psicologia dell'educazione all'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Flavia Lecciso è docente di Psicologia del ciclo di vita e di Psicologia della relazione educativa all'Università Cattolica del Sacro Cuore di Brescia.

La natura culturale dello sviluppo

di Barbara Rogoff

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 454

In certe comunità africane, bambini in tenera età maneggiano con dimestichezza machete e altri oggetti affilati, mentre nelle classi medie europee difficilmente gli adulti permettono ai bambini di usare coltelli. A cosa sono dovute queste differenze? Partendo da esempi eloquenti per documentare la gamma di variabilità e nel contempo i confini dei percorsi evolutivi umani, Barbara Rogoff mostra che lo sviluppo umano va inteso come un processo culturale ed esamina sotto una luce nuova le tematiche classiche: educazione, ruoli di genere, attaccamento, apprendimento e sviluppo cognitivo. L'autrice Barbara Rogoff insegna Psicologia all'University of California di Santa Cruz. Ha ricevuto il premio Scribner dall'American Educational Research Association per il suo libro "Apprenticeship in Thinking" (Oxford University Press 1990).

Il tuo bambino e... il vasino

Una guida autorevole per insegnare a vostro figlio la pulizia e l'igiene

di T. Berry Brazelton, Joshua D. Sparrow

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 176

È giusto forzare un bambino a mangiare? Sono proibite le caramelle? E poi, come educare un bambino all'igiene senza pressioni e riducendo al minimo ansia e situazioni di conflitto? Berry Brazelton, pediatra di fama mondiale, e Joshua Sparrow, psichiatra infantile di vasta esperienza, vengono in aiuto dei genitori con queste guide dedicate a due tra le sfide più impegnative per chi cresce un figlio nell'età tra la culla e la scuola. Fatto di empatia, saggezza e pragmatismo, il "metodo Brazelton" offre ai genitori la chiave per superare di volta in volta i momenti più difficili e ritrovare il gusto di un "mestiere" non facile. Gli autori T. Berry Brazelton è professore emerito di Pediatria presso la Harvard Medical School. Ha ideato la Scala di valutazione del comportamento del neonato, utilizzata in tutto il mondo, e per le nostre edizioni ha pubblicato "I bisogni irrinunciabili dei bambini" (con S. I. Greenspan, 2001). Joshua D. Sparrow è primario del reparto di Psichiatria al Children's Hospital di Boston e professore associato di Psichiatria presso la Harvard Medical School. Degli stessi autori sono già stati pubblicati: Il tuo bambino e… la disciplina Il tuo bambino e…il sonno Il tuo bambino e… il pianto

Il tuo bambino e... il cibo

Una guida autorevole per aiutare vostro figlio a crescere sano

di T. Berry Brazelton, Joshua D. Sparrow

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 258

È giusto forzare un bambino a mangiare? Sono proibite le caramelle? E poi, come educare un bambino all'igiene senza pressioni e riducendo al minimo ansia e situazioni di conflitto? Berry Brazelton, pediatra di fama mondiale, e Joshua Sparrow, psichiatra infantile di vasta esperienza, vengono in aiuto dei genitori con queste guide dedicate a due tra le sfide più impegnative per chi cresce un figlio nell'età tra la culla e la scuola. Fatto di empatia, saggezza e pragmatismo, il "metodo Brazelton" offre ai genitori la chiave per superare di volta in volta i momenti più difficili e ritrovare il gusto di un "mestiere" non facile. Gli autori T. Berry Brazelton è professore emerito di Pediatria presso la Harvard Medical School. Ha ideato la Scala di valutazione del comportamento del neonato, utilizzata in tutto il mondo, e per le nostre edizioni ha pubblicato "I bisogni irrinunciabili dei bambini" (con S. I. Greenspan, 2001). Josha D. Sparrow è primario del reparto di Psichiatria al Children's Hospital di Boston e professore associato di Psichiatria presso la Harvard Medical School. Degli stessi autori sono già stati pubblicati: Il tuo bambino e… la disciplina Il tuo bambino e…il sonno Il tuo bambino e… il pianto

Raccontare l'apprendimento

Strumenti narrativi per la formazione

di Alessandro Antonietti, Simona Rota

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 144

Per indagare l’applicazione del pensiero narrativo alla valutazione dei percorsi formativi il volume presenta uno strumento, il diario narrativo, che invita l’intervistato a cogliere la dinamica dell’esperienza formativa in cui è coinvolto. Le esperienze condotte, in quattro contesti diversi – accademia, scuola, ospedale, centri socio-educativi –, attraverso il diario narrativo attestano sia la sua attendibilità come strumento di rilevazione sia la sua flessibilità di impiego. Per questo lo si propone all’attenzione di formatori, insegnanti ed educatori.   Gli autori Alessandro Antonietti è professore di Psicologia generale presso la facoltà di Psicologia dell’Università Cattolica di Milano. Per le nostre edizioni ha curato il volume “Il divenire del pensiero” (1995). Simona Rota collabora con il dipartimento di Psicologia dell’Università Cattolica di Milano.

Il tuo bambino e... la disciplina

Una guida autorevole per porre ''limiti'' a vostro figlio

di T. Berry Brazelton, Joshua D. Sparrow

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 216

Comportamenti di sfida, capricci a non finire e bizze che metterebbero alla prova la pazienza di Giobbe: che fare? T. Berry Brazelton e Joshua D. Sparrow, esperti di fama mondiale, offrono a tutti i genitori quotidianamente alle prese con questi problemi consigli pratici e di facile applicazione. Questa piccola guida, scritta con particolare chiarezza, si rivela indispensabile per risolvere le situazioni di "emergenza" ma anche per capire i diversi tipi di segnali che dà il bambino dai primi giorni di vita in poi, per mettere in pratica i rimedi più appropriati in ogni occasione, imparando a conoscere e valorizzare l'unicità del suo carattere. Gli autori mostrano inoltre in che modo è possibile guidare il bambino alla progressiva conquista dell'autonomia ovvero della capacità di comportarsi bene "da solo". Gli autori T. Berry Brazelton è professore emerito di Pediatria presso la Harvard Medical School. Ha ideato la Scala di valutazione del comportamento del neonato, utilizzata in tutto il mondo e, per le nostre edizioni, ha pubblicato "I bisogni irrinunciabili dei bambini" (con S.I. Greenspan, 2001). Joshua D. Sparrow è primario del reparto di Psichiatria al Children's Hospital di Boston e professore associato di Psichiatria presso la Harvard Medical School.

Psicologia del ciclo di vita

Modelli teorici e strategie d'intervento

di Léonie Sugarman

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 288

La prospettiva del “ciclo di vita” sottolinea il fatto che lo sviluppo umano non si arresta al termine dell’adolescenza ma prosegue attraverso l’età adulta fino alla vecchiaia. L’autrice prende in esame i diversi modi in cui il corso della vita può essere concepito: come una serie di stadi associati all’età, come una sequenza cumulativa, come una serie di compiti evolutivi o come costruzione narrativa che crea un senso di continuità dinamica. Particolare attenzione è rivolta alle strategie di intervento che possono favorire il processo evolutivo. Testo di grande utilità per studenti di psicologia e professionisti di ambiti diversi, dalla salute all’educazione al sostegno sociale.   L’autrice Léonie Sugarman insegna Psicologia al St Martin’s College di Lancaster.

Il tuo bambino e... il pianto

Una guida autorevole per decifrare il pianto di vostro figlio

di T. Berry Brazelton, Joshua D. Sparrow

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 136

Pianti inconsolabili e capricci a non finire: che fare? T. Berry Brazelton e Joshua D. Sparrow, esperti di fama mondiale, offrono a tutti i genitori quotidianamente alle prese con questi problemi consigli pratici e di facile applicazione. Questa piccola guida, scritta con particolare chiarezza, si rivela indispensabile per risolvere le situazioni di "emergenza" ma anche per capire i diversi tipi di pianto del bambino dai primi giorni di vita in poi, per mettere in pratica i rimedi più appropriati in ogni occasione, imparando a conoscere e valorizzare l'unicità del suo carattere. Gli autori mostrano inoltre in che modo è possibile guidare il bambino alla progressiva conquista dell'autonomia ovvero della capacità di calmarsi "da solo". Gli autori T. Berry Brazelton è professore emerito di Pediatria presso la Harvard Medical School. Ha ideato la Scala di valutazione del comportamento del neonato, utilizzata in tutto il mondo e, per le nostre edizioni, ha pubblicato "I bisogni irrinunciabili dei bambini" (con S.I. Greenspan, 2001). Joshua D. Sparrow è primario del reparto di Psichiatria al Children's Hospital di Boston e professore associato di Psichiatria presso la Harvard Medical School.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.