Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Psicologia e clinica dello sviluppo

Il bambino e le sue relazioni

Attaccamento e individualità tra teoria e osservazione

di Cristina Riva Crugnola

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 286

Vengono prese in esame le prime fasi dello sviluppo relazionale ed emotivo alla base della costruzione della personalità del bambino. L’analisi teorica è integrata da una ricerca  condotta con coppie madre-bambino, che fornisce elementi importanti per valutare l’adeguatezza dello sviluppo del bambino e per evidenziare indicatori di rischio precoci. Per la ricchezza dei temi e per la loro esemplificazione a livello osservativo il testo è rivolto a psicologi, psicoanalisti, neuropsichiatri infantili e a tutti coloro che lavorano con bambini e genitori a livello sia di prevenzione sia di terapia. L’autrice Cristina Riva Crugnola insegna Psicologia dello sviluppo all’Università di Milano-Bicocca. Per le nostre edizioni ha curato “Lo sviluppo affettivo del bambino” e “La comunicazione affettiva tra il bambino e i suoi partner”.

Il tuo bambino e... l'aggressività

Una guida autorevole per affrontare rabbia e collera

di T. Berry Brazelton, Joshua D. Sparrow

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 248

Vostro figlio chiude inevitabilmente i suoi giochi picchiando l’amico che lo ha battuto? O invece è lui la vittima di un compagno prepotente? Berry Brazelton e Joshua Sparrow, esperti di fama mondiale, offrono ai genitori le conoscenze e i consigli più utili per aiutare i bambini ad affermarsi nel mondo senza far danno ad altri. Gli autori T. Berry Brazelton è professore emerito di Pediatria presso la Harvard Medical School. Ha ideato la “Scala di valutazione del comportamento del neonato”, utilizzata in tutto il mondo, e per le nostre edizioni ha pubblicato “I bisogni irrinunciabili dei bambini” (con S. I. Greenspan, 2001). Joshua D. Sparrow è primario del reparto di Psichiatria al Children’s Hospital di Boston e professore associato di Psichiatria presso la Harvard Medical School

Il tuo bambino e... la gelosia

Una guida autorevole per contenere la rivalità tra fratelli

di T. Berry Brazelton, Joshua D. Sparrow

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 248

Un dispetto fatto senza pensarci, una spinta non intenzionale o una vera carognata che muove alla guerra: sono molte le ragioni che scatenano la tempesta tra fratelli. Due autori di riconosciuto prestigio in ambito pediatrico spiegano come neutralizzare la rivalità e far tornare alla pace i contendenti, rafforzando il legame d’affetto che li unisce.   Gli autori T. Berry Brazelton è professore emerito di Pediatria presso la Harvard Medical School. Ha ideato la “Scala di valutazione del comportamento del neonato”, utilizzata in tutto il mondo, e per le nostre edizioni ha pubblicato “I bisogni irrinunciabili dei bambini” (con S. I. Greenspan, 2001). Joshua D. Sparrow è primario del reparto di Psichiatria al Children’s Hospital di Boston e professore associato di Psichiatria presso la Harvard Medical School.

La comprensione sociale precoce

di Maria Legerstee

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 286

Si analizza il modo in cui, nel corso del primo anno di vita, i bambini iniziano a pensare alle altre persone, ai loro sentimenti, alle loro emozioni e intenzioni. Attingendo a una vasta gamma di lavori di ricerca, Maria Legerstee sostiene che i bambini possiedono una comprensione innata delle altre persone e che sono in grado di interagire con gli altri prima dell’acquisizione del linguaggio, in quanto possiedono una primitiva “teoria della mente”. Una efficace sintesi del pensiero attuale sullo sviluppo cognitivo e sociale precoce e sulle origini della teoria della mente. L'autrice Maria Legerstee insegna Psicologia alla York University di Toronto.

Teoria e ricerca nell'attaccamento adulto

di W. Steven Rholes, Jeffry A. Simpson

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 520

Edizione italiana a cura di Francesca Ortu e Anna Maria Speranza I più autorevoli studiosi che operano nel campo dell’attaccamento adulto presentano gli importanti progressi teorici ed empirici compiuti negli ultimi dieci anni in questo ambito. I capitoli del volume, che offrono una rassegna complessiva di quest’area dinamica, considerano anche le implicazioni cliniche e presentano nuovi modelli teorici verificabili come guida per la futura ricerca. Mettendo in luce nuove direzioni e questioni emergenti, il libro è una fonte aggiornata per docenti e studenti interessati alla psicologia dello sviluppo, alla psicologia clinica e sociale e alle discipline connesse riguardanti l’area della salute mentale. Gli Autori W. Steven Rholes dirige il dipartimento di Psicologia della Texas A&M University. Jeffry A. Simpson insegna Psicologia alla Texas A&M University.

Attaccamento e costruzione evoluzionistica della mente

Normalità, patologia, terapia

di Grazia Attili

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 446

Premio Capalbio Premio speciale della giuria per la scienza La mente è caratterizzata da una intelligenza che la selezione naturale ha reso funzionale alla gestione delle relazioni affettive e sociali. Lo sviluppo normale delle facoltà mentali è però possibile solo se l’individuo è inserito, fin dalle prime fasi della vita, in relazioni di accudimento fondate sul soddisfacimento del bisogno di essere protetto. Gravi carenze nelle cure o l’assenza di una figura con funzioni materne alterano i processi cognitivi e sono all’origine dei disturbi della personalità, visti, in linea con la lettura del DSM-IV da parte di chi utilizza la teoria di Bowlby, come disturbi dell’attaccamento. L’autrice illustra poi i principali strumenti di valutazione dell’attaccamento infantile e adulto e le tecniche psicoterapeutiche, finora poco utilizzate in ambito clinico, che promuovono un’adeguata regolazione delle emozioni attraverso il ripristino dei sistemi cognitivi resi deficitari dalle prime esperienze affettive. Un manuale sull’attaccamento originale e completo. L'autrice Grazia Attili è professore ordinario di Psicologia sociale all’Università di Roma “La Sapienza”. Tra le sue pubblicazioni ricordiamo Attaccamento e amore (il Mulino 2004).

La valutazione dell'attaccamento adulto

I questionari autosomministrati

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 304

Gli autori presentano un catalogo ragionato dei questionari di autovalutazione dell’attaccamento adulto, che suggerisce alcuni criteri essenziali per un loro uso mirato sia nella ricerca sia nella clinica. Forniscono inoltre indicazioni sulla loro reperibilità e affidabilità scientifica, dando particolare rilievo a quelli utilizzati nel nostro Paese. Sono anche presentati alcuni lavori di ricerca che hanno per oggetto questionari particolarmente diffusi o che si segnalano per le loro caratteristiche di novità nel panorama attuale. Gli autori Lavinia Barone insegna Psicologia dello sviluppo all’Università di Pavia. Franco Del Corno insegna Psicologia clinica all’Università della Valle d’Aosta

Intersoggettività

Origini e primi sviluppi

di Manuela Lavelli

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 262

Quando, e in che modo, i lattanti di pochi mesi iniziano a entrare in contatto con gli stati affettivi degli altri? Il volume affronta tali interrogativi alla luce delle ricerche più attuali nel panorama internazionale. La prima parte mette a confronto le principali teorie sulle prime forme di intersoggettività, la seconda illustra le origini dell’esperienza intersoggettiva dal periodo neonatale ai dodici mesi di vita, mostrando che questa prima compartecipazione emotiva costituisce la base per la condivisione di ogni altro stato mentale che si manifesta nella comunicazione del bambino con gli altri. L'autrice Manuela Lavelli insegna Psicologia dello sviluppo alla facoltà di Scienze della formazione dell’Università di Verona.

Luoghi di attaccamento

Identità ambientale, processi affettivi e memoria

di Tilde Giani Gallino

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 334

Esistono luoghi in cui ci sentiamo protetti, altri che ci incutono paura ed è innegabile che la casa in cui abbiamo vissuto l’infanzia sia legata per tutti a una forte emozione. Questo è il primo libro in cui si analizzano il fascino, la nostalgia ma anche le emozioni sgradevoli che i luoghi suscitano in noi, documentati con interviste effettuate in Italia e all’estero e allargando l’indagine fino a comprendere i luoghi dell’immaginario, quelli descritti in alcuni dei romanzi più celebri o dei quadri più famosi. L’autrice Tilde Giani Gallino insegna Psicologia dello sviluppo all’Università di Torino. Nelle nostre edizioni ha pubblicato “Quando ho imparato ad andare in bicicletta” (2004).

Perché si devono amare i bambini

di Sue Gerhardt

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 234

Sue Gerhardt illustra in particolare come le prime relazioni del bambino concorrano a formare il suo cervello "sociale" e come lo sviluppo cerebrale possa condizionare l'equilibrio emotivo futuro. Esistono infatti "percorsi neuronali" che influiscono sul modo in cui reagiamo allo stress e possono condurre a condizioni patologiche come l'anoressia, l'abuso di sostanze, i disturbi di personalità o i comportamenti antisociali. Rendendo semplice la complessità, l'autrice offre una brillante interpretazione delle più recenti scoperte nel campo delle neuroscienze, della psicologia, della psicoanalisi e della biochimica: le relazioni che stabiliamo con gli altri formano il nostro carattere e l'amore è fondamentale per sviluppare la nostra capacità di diventare pienamente "umani". Un libro utile non solo ai genitori ma anche a quanti si occupano di salute mentale e di educazione e a chiunque sia interessato al benessere delle future generazioni.

L'amicizia tra bambini

La nascita dell'intimità

di Judy Dunn

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 316

Prefazione di Jerome BrunerJudy Dunn, una delle massime esperte di sviluppo infantile in campo internazionale, fornisce una stimolante descrizione delle prime amicizie tra bambini. L'importanza di questi rapporti di amicizia per lo sviluppo e il benessere del bambino viene esaminata sulla base di ricerche condotte su entrambe le sponde dell'Atlantico. L'autrice mostra le implicazioni pratiche che dall'attività di ricerca emergono per genitori, insegnanti e tutti coloro che si prendono cura dei bambini: come gestire le amicizie nelle diverse fasi dello sviluppo, che cosa fare in presenza di amicizie "pericolose" e di casi di bullismo. L'autrice Judy Dunn insegna Psicologia dello sviluppo all'Institute of Psychiatry di Londra. Nelle nostre edizioni ha pubblicato "La nascita della competenza sociale" (1990).

Narrazione e attaccamento nelle patologie alimentari

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 300

‘’Narrazione e attaccamento nelle patologie alimentari’’ esplora l’intersezione fra due idee-guida della psicologia dello sviluppo e della psicologia clinica attuali: l’importanza delle relazioni di attaccamento e il peso del pensiero narrativo nella formazione della personalità. Si indagano le possibilità offerte dall’analisi testuale delle interviste ottenute con l’Adult Attachment Interview. Considerate alla stregua di narrazioni, esse esprimono i modelli operativi interni e rendono manifesto come le relazioni di attaccamento contribuiscano a formare le modalità con cui ciascuno apprende a narrare di sé. I curatori Olga Codispoti, psicologa e psicoterapeuta, è stata fino al 2004 professore ordinario di Psicologia clinica presso la Facoltà di Psicologia dell’Università di Bologna. È autrice di numerose pubblicazioni sulle relazioni tra emozioni e comportamento e di alcuni manuali di psicologia clinica. Alessandra Simonelli è ricercatrice presso la Facoltà di Psicologia dell’Università di Bologna, dove insegna Psicopatologia dello sviluppo, ed è autrice di numerose pubblicazioni sullo sviluppo delle interazioni precoci e sull’attaccamento.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.