Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Psicologia: Psicologia generale

Comprendo

Batteria per la comprensione di frasi negli adulti (2 volumi indivisibili con CD)

di Carlo Cecchetto, Alberto Di Domenico

pagine: 88 vol. 1 - 20

Risultato del lavoro pluriennale di un gruppo di psicologi, neurologi e linguisti, “Comprendo” è un nuovo test che valuta la comprensione di frasi attraverso un compito di associazione frase-figura. Può essere utilizzato nei pazienti afasici, nei pazienti con disturbo di memoria a breve termine e in quelli con malattia di Alzheimer. Gli autori spiegano la natura del test e le modalità di somministrazione e forniscono un’introduzione generale sui temi della competenza grammaticale e della memoria a breve termine, due capacità cognitive fortemente coinvolte nella comprensione del linguaggio. Il volume contiene 104 schede con la versione cartacea del test e un CD con la versione informatica. Allegati al volume: Le schede per la somministrazione del test Comprendo in versione cartacea Un CD-ROM con la versione informatica del test Comprendo, che fornisce i risultati automatici tarati in base ai dati statistici di riferimento I curatori Carlo Cecchetto, linguista, è autore di numerosi articoli pubblicati sulle principali riviste scientifiche internazionali. Alberto Di Domenico lavora presso la facoltà di Psicologia dell’Università di Chieti. Maria Garraffa ha lavorato presso la facoltà di Scienze cognitive dell’Università di Trento e Rovereto. Costanza Papagno, neurologa, ha pubblicato, tra gli altri, Neuropsicologia della memoria (il Mulino 2010).

Psicologia generale

pagine: 690

L’opera copre le principali aree di studio della psicologia generale. I tredici capitoli prendono in esame metodologia, basi fisiologiche dell’attività psichica, sensazione, percezione, attenzione, memoria, apprendimento associativo, apprendimento e uso di concetti, controllo di ipotesi, problem solving e ragionamento, linguaggio e comunicazione, motivazione, emozione, decision making. Ogni concetto, per quanto complesso, è introdotto con esempi semplici e grande chiarezza espositiva. Numerosi box completano l’opera, approfondendo interessanti tematiche specifiche. Il curatore Paolo Cherubini insegna Psicologia generale all’Università di Milano-Bicocca. Nella collana “Manuali di psicologia” ha pubblicato Psicologia del pensiero (2005).

Vedere attraverso le illusioni

di Richard L. Gregory

pagine: 254

Possiamo credere a ciò che vediamo con i nostri occhi? Solo in parte, le illusioni ci traggono in inganno con linee di uguale lunghezza quando tutti gli indizi suggeriscono il contrario. Con numerosi e sorprendenti esempi – le figure ambigue, le figure impossibili... –, Gregory mostra che non sono i nostri occhi a sbagliare ma il nostro cervello. Ci affidiamo a presupposti innati sul modo in cui funziona il mondo, ci aspettiamo che un palazzo sembri piccolo perché è lontano. Se si crea un’immagine che mette in dubbio questi presupposti siamo indotti in errore. Vediamo ciò che ci aspettiamo di vedere. Se non fosse così, non vi sarebbero illusioni, e non esisterebbe alcuna magia. L'autore Richard Gregory, percettologo di fama internazionale, è stato professore di Neuropsicologia all’Università di Bristol. Nella collana Scienza e idee è stato pubblicato Occhio e cervello. La psicologia del vedere (1998).

La misurazione del comportamento

Una guida introduttiva - Nuova edizione

di Paul Martin, Patrick Bateson

pagine: 218

Obiettivo del volume è fornire una guida ai principi e ai metodi degli studi quantitativi sul comportamento, con particolare attenzione alle tecniche di osservazione diretta, di registrazione e di analisi dei dati. Questa nuova edizione è stata ampiamente riorganizzata e le sezioni riguardanti i disegni di ricerca, l’interpretazione e la presentazione dei dati sono state notevolmente ampliate. Rivolto a psicologi e biologi che studiano il comportamento umano e animale, il libro è di grande utilità per tutte le discipline in cui viene misurato il comportamento, comprese le scienze sociali e la medicina. Gli autori Paul Martin conduce da molti anni ricerche nell’ambito della biologia comportamentale e ha lavorato presso il dipartimento di Psichiatria e scienze del comportamento dell’Università di Cambridge. Patrick Bateson è uno studioso del comportamento animale ed è presidente della Società zoologica di Londra.

I dieci test che lo psicologo deve conoscere

pagine: 302

Contributi di Luigi Abbate, Elena Berselli, Samantha Bonucci, Franco Del Corno, Daniela Di Riso, Stefano Ferracuti, Vittorio Lingiardi, Adriana Lis, Clara Michelotti, Laura Rivolta, Paolo Roma, Daniele Rosapane In base all’esperienza pluriennale degli autori, il volume propone alcune linee-guida per l’impiego dei test psicodiagnostici, mediante l’indicazione degli strumenti più efficaci per una valutazione del paziente ai fini di qualunque decisione che riguardi la strategia di un intervento psicologico. Le diverse sezioni comprendono i test di utilizzo più consolidato dalla pratica clinica. Di ciascuno è descritta la struttura e vengono indicate le caratteristiche psicometriche fondamentali, seguite da alcune avvertenze, utili soprattutto agli studenti e ai giovani psicologi privi di una cospicua esperienza in questo campo. L'autrice Margherita Lang, psicologa e psicoterapeuta, insegna Psicologia dinamica all’Università di Milano-Bicocca.

Geografia della mente

Territori cerebrali e comportamenti umani

di Alberto Oliverio

pagine: 186

Gran parte di ciò che oggi sappiamo sul cervello deriva dalla crescente capacità di tracciare delle mappe, vere e proprie carte topografiche, della corteccia cerebrale e delle strutture situate nella profondità dell’encefalo. Queste mappe ci permettono di conoscere dove ha inizio un’azione, quali nuclei sono alla base del linguaggio, quali sono le reti della memoria. Una geografia della mente che ci dischiude un mondo nuovo, diverso da come l’avevamo finora immaginato, in cui non è necessaria la presenza di un deus ex machina che faccia da interprete e tiri i fili del teatro mentale. L'autore Alberto Oliverio insegna Psicobiologia all’Università La Sapienza di Roma. Nelle nostre edizioni ha pubblicato Esplorare la mente (1999).

Parole e categorie

La cognizione sociale nei contesti intergruppo

di Andrea Carnaghi, Luciano Arcuri

pagine: 172

Vengono analizzati i processi cognitivi e le strutture che l’essere umano utilizza nell’analisi e nell’organizzazione delle informazioni presenti nell’ambiente sociale. Attraverso una rassegna aggiornata della letteratura, si affrontano i temi della discriminazione, del pregiudizio, dei processi di stereotipizzazione, con una particolare attenzione agli aspetti linguistici che accompagnano tali processi. Gli autori Andrea Carnaghi insegna Psicologia sociale all’Università di Trieste. Luciano Arcuri insegna Psicologia sociale all’Università di Padova.

Famiglie all'italiana

Parlare a tavola

di Clotilde Pontecorvo, Francesco Arcidiacono

pagine: 196

Gli autori presentano i risultati di una ricerca decennale in cui famiglie non problematiche, residenti in diverse regioni italiane, sono state osservate e videoregistrate per almeno quattro volte durante l’intero pasto serale. L’oggetto di indagine è l’educazione al linguaggio, alle norme e al gusto che ha luogo attraverso le conversazioni di una famiglia riunita per la cena. Il volume è rivolto ai genitori ma anche a psicologi, insegnanti, educatori, che si occupano della socializzazione che avviene in famiglia e si confrontano con problemi e vissuti delle famiglie contemporanee. Gli autori Clotilde Pontecorvo insegna Psicologia dell’interazione discorsiva all’Università “La Sapienza” di Roma. Francesco Arcidiacono insegna all’Università di Neuchâtel (Svizzera).

Psicologia del pensiero

di Paolo Cherubini

pagine: 304

Psicologia del pensiero è un compendio equilibrato e completo delle acquisizioni più attuali e delle principali prospettive di questa disciplina. Al tempo stesso, evita la frammentazione tipica di altri testi, costruendo un quadro concettuale unitario e coerente che aiuta il lettore a meglio organizzare i diversi profili di quest’area scientifica. Nascendo dall’esperienza di insegnamento dell’autore, il testo è ben calibrato per differenti esigenze didattiche: offre sia gli approfondimenti adatti a chi voglia specializzarsi in questo ambito sia le schematizzazioni concettuali utili agli studenti i cui interessi principali si rivolgono ad altre aree della psicologia. L’autore Paolo Cherubini insegna Psicologia generale e Psicologia del pensiero all’Università di Milano-Bicocca. Ha una vasta esperienza nella ricerca sperimentale sul ragionamento induttivo e deduttivo ed è autore di numerose pubblicazioni.

Piccoli o grandi ansiosi?

Come trasformare l'ansia in una forza

di Alain Bracconier

pagine: 304

Sul lavoro, al momento di affrontare un esame o semplicemente perché la vita è piena di incertezze, ognuno, in misura diversa, può sentirsi preoccupato. Ma alcuni sono più angosciati di altri. Voi a quale tipo appartenete? Siete impazienti, irascibili, iperattivi, o piuttosto diffidenti, timidi e ossessivi? E per rassicurarvi tendete a consultate l'oroscopo o a evitare il più possibile conflitti e tensioni? Esplorando la complessità del carattere ansioso, e attenuando i nostri sensi di colpa, Alain Bracconier mostra che l'ansia è in realtà un'emozione "normale", con cui imparare a vivere, per trasformarla in una forza che rende curiosi, dinamici, creativi. L'autore Alain Bracconier, psichiatra e psicoanalista, affianca a una produzione rivolta al pubblico degli operatori l'attività di saggista divulgatore.

Il ``parere`` dello psicologo

La psicologia nei mass media

di Giorgio Blandino

pagine: 272

Un'analisi minuziosa e perfida, divertente e inquietante, di come la psicologia viene usata dai mass media e dagli "addetti ai lavori" che intervengono con suggerimenti, consigli, rassicurazioni. Da un'indagine distribuita nell'arco di cinque anni su quotidiani, periodici e programmi radiotelevisivi, emergono le aspettative che la psicologia suscita presso il pubblico e che i media puntualmente riprendono e rilanciano. L'immagine che ne risulta oscilla tra due polarità opposte: da una parte una psicologia banale, misconosciuta nella sua complessità; dall'altra una psicologia caricata di aspettative magiche, in grado di rivelare i segreti dell'uomo e assicurare la felicità. Il libro prospetta anche un nuovo scenario, in cui la psicologia venga usata non come risposta consolatoria, ma come strumento per riflettere sulla complessità dell'uomo e della sua psiche. L'autore Giorgio Blandino, ricercatore, insegna Psicologia dinamica alla Facoltà di Psicologia di Torino. Ha pubblicato numerosi saggi, tra i quali La disponibilità ad apprendere (Raffaello Cortina, 1995).

Percezione e architettura

di Marco Sambin, Lucio Marcato

pagine: 266

Questo libro introduce in ambito di architettura le conoscenze di percezione visiva utilizzate dagli psicologi e fornisce una chiave di lettura trasversale, a cavallo tra i due settori. Gli strumenti proposti, che vengono tratti principalmente dalla teoria della Gestalt, mirano a mettere in evidenza la struttura di ciò che si vede. A fianco del percorso verbale ne viene proposto uno visivo: tutte le affermazioni teoriche poggiano e sono connesse a esemplificazioni tratte da architetture, progetti e raffigurazioni. Il testo è rivolto agli architetti, agli psicologi e a tutti coloro che sono interessati al fenomeno del vedere sia per professione che per motivazione personale. Gli autori Marco Sambin è docente presso la facoltà di Psicologia dell’Università di Padova e direttore della Scuola di Specializzazione in Psicologia Clinica. Lucio Marcato è professore di Archeologia Orientale all’Università Cà Foscari di Venezia.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.