Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Psicopatologia e psicopatologia dello sviluppo

Il disturbo borderline di personalità

Eziologia e trattamento

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 451

Dalle sante ascetiche alle ragazze anoressiche

Il rifiuto del cibo nella storia

di Walter Vandereycken, Deth Ron Van

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 350

Nel corso dei secoli il rifiuto del cibo compare nelle più diverse manifestazioni umane: l'estremo digiuno religioso e l'astinenza delle sante, gli scioperi della fame, l'esibizione degli scheletri viventi, il destino dei melanconici, il caso delle isteriche - per non dire dei posseduti dal demonio e delle streghe. Prima ancora che la sfera del patologico, il digiuno ha investito quella della spiritualità e della politica - neòòe forme più varie e sempre sotto il segno dell'ambiguità. Nel mondo del sacro l'astinenza era intesa ora come pratica purificatrice che liberando dal condizionamento della carne avvicinava a Dio, ora come inquietante pretesa di onnipotenza se non addirittura segno di seduzione demoniaca. Nell'epoca del disincanto la strana storia del digiuno è culminata nella definizione di anoressia "isterica" (Lasègue, 1873) o "nervosa" (Gull, 1874); ma anche ora l'atteggiamento dell'anoressica nei confronti del cibo e del proprio corpo rimanda agli antichi percorsi dell'ascesi e dell'astinenza. Come nel digiuno ascetico di un tempo così nella patologia di oggi resta fondamentale il rapporto tra acquisizione e rinuncia, tra ricerca della perfezione e rifiuto di ogni bisogno biologico.

Affetti e attaccamento nella famiglia

Trattamento familiare dei più gravi disturbi psichiatrici

di Diana Diamond, Jeri A. Doane

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 268

Attaccamento, conoscenza e disturbi di personalità

di Roberto Lorenzini, Sandra Sassaroli

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 206

La psicoterapia cognitiva si sta diffondendo sempre più per i suoi risultati rapidi e scientificamente dimostrati nonché per il basso costo: essa è l’intervento di prima scelta in tutte le situazioni in cui si vuole ottenere un cambiamento rapido di una situazione di sofferenza. Questo libro illustra una versione della terapia cognitiva e cognitivo-comportamentale, dalle sue basi teoriche fino all’operatività concreta, basata sia sugli standard internazionali che su elaborazioni nuove e di sicuro successo clinico. Presenta inoltre protocolli di intervento per i disturbi più frequenti: l’anoressia, la bulimia, l’ansia e le ossessioni. Un libro rivolto non solo ai professionisti del settore ma anche a chi voglia capire cosa sia la psicoterapia cognitiva magari per scegliere se affidarvisi o no. Gli autori Roberto Lorenzini è docente dell’Associazione di psicologia cognitiva di Roma e opera presso il Dipartimento di salute mentale di Viterbo. Sandra Sassaroli è direttore della Scuola di psicoterapia cognitiva di Milano e didatta presso l’Associazione di psicologia cognitiva di Roma.

Autismo

Guida per genitori ed educatori

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 332

Il genio delle origini

Psicoanalisi e psicosi

di Paul-Claude Racamier

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 426

Psicoanalisi degli stati limite

La follia privata

di André Green

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 350

Nel 1975 André Green mostrava come la psicoanalisi non potesse più accontentarsi del ricorso ai “modelli” freudiani.

Meccanismi e processi di sviluppo

L’interpretazione postpiagetiana

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 486

Un modello comprensivo dei disturbi schizofrenici

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 420

Modelli concettuali e prospettive terapeutiche della schizofrenia in un'opera in memoria di Ping-Nie Pao

Dalla depressione al sorgere della persona

di Davide Lopez, Loretta Zorzi

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 144

Una base sicura

Applicazioni cliniche della teoria dell’attaccamento

di John Bowlby

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: pp184

Sebbene i clinici sappiano da lungo tempo che i problemi della vita adulta hanno radice nell'infanzia, fino a poco tempo fa non esisteva un accordo su quali eventi dell'infanzia fossero cruciali in tal senso. Questa situazione sta cambiando radicalmente. Una fonte per migliorare la nostra comprensione del problema viene dalla gran mole di studi sullo sviluppo socioemotivo dei bambini piccoli e dei più grandi che crescono nell'ambiente della famiglia, studi che furono stimolati dalle ricerche pionieristiche di John Bowlby sull'attaccamento, la separazione e la perdita. In questo testo Bowlby presenta ad un pubblico di clinici lo stato attuale della ricerca. Oltre a descrivere molte recenti scoperte sullo sviluppo, fornisce un profilo aggiornato della teoria dell'attaccamento, che oggi è ampiamente riconosciuta come una teoria estremamente efficace per organizzare i dati ottenuti dall'osservazione, e mostra come le nuove conoscenze, applicate alla psicoterapia di orientamento psicoanalitico, aiutino a chiarire gli obiettivi della terapia e a guidare il terapeuta nel suo lavoro.L'autoreJohn Bowlby è stato uno psicoterapeuta infantile e scrittore di fama internazionale nell'area della psichiatria infantile. Tra i suoi libri pubblicati in Italia ricordiamo Attaccamento e perdita e Costruzione e rottura dei legami affettivi.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.