Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Psicopatologia e psicopatologia dello sviluppo

Il genio delle origini

Psicoanalisi e psicosi

di Paul-Claude Racamier

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 426

Dalle cure materne all'interpretazione

Nuove terapie per il bambino e le sue relazioni: i clinici raccontano

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 436

Negli ultimi decenni sono state individuate nuove terapie per il bambino e per il contesto delle sue relazioni: un nuovo campo clinico sta prendendo forma. Fino ad ora, tuttavia, mancava un testo che presentasse il composito panorama dei modelli di intervento che si sono sviluppati: l'idea portante del libro è, dunque, quella di proporre all'attenzione l'insieme di questi approcci diversi (psicoanalitico, psicodinamico, comportamentista, cognitivista, sistemico), in modo da giungere a capire quali forme sita assumendo questo nuovo campo di intervento, individuando i punti in comune e le divergenze e valutando se le variazioni richieste comportino piccoli adattamenti o prefigurino, invece, trasformazioni tali da evindenziare la nascita di una nuova area clinica. Il lettore troverà qui raccolta per la prima volta la gamma più alta possibile di modalità di intervento, finora raramente messe a confronto, tutte finalizzate al bisogno fondamentale del bambino di ricevere cure materno adeguate al suo stato, qualunque esso sia. Gli autori Graziella Fava Vizziello, neuropsichiatra infantile e psicoterapeuta di formazione psiconanalitica, è titolare dell'insegnamento di Psicopatologia generale e dell'età evolutiva presso il corso di laurea in Psicologia dell'Università di Padova Daniel Stern, autore impegnato nella ricerca sull'infanzia, sia nella pratica clinica sia nell'insegnamento, è attualmente docente di Psicologia presso l'università di Ginevra e professore aggiiunto di Psichiatria al Medical Center della Cornell University di New York.

Psicoanalisi degli stati limite

La follia privata

di André Green

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 350

Meccanismi e processi di sviluppo

L’interpretazione postpiagetiana

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 486

Un modello comprensivo dei disturbi schizofrenici

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 420

Modelli concettuali e prospettive terapeutiche della schizofrenia in un'opera in memoria di Ping-Nie Pao

Dalla depressione al sorgere della persona

di Davide Lopez, Loretta Zorzi

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 144

Una base sicura

Applicazioni cliniche della teoria dell’attaccamento

di John Bowlby

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: pp184

Sebbene i clinici sappiano da lungo tempo che i problemi della vita adulta hanno radice nell'infanzia, fino a poco tempo fa non esisteva un accordo su quali eventi dell'infanzia fossero cruciali in tal senso. Questa situazione sta cambiando radicalmente. Una fonte per migliorare la nostra comprensione del problema viene dalla gran mole di studi sullo sviluppo socioemotivo dei bambini piccoli e dei più grandi che crescono nell'ambiente della famiglia, studi che furono stimolati dalle ricerche pionieristiche di John Bowlby sull'attaccamento, la separazione e la perdita. In questo testo Bowlby presenta ad un pubblico di clinici lo stato attuale della ricerca. Oltre a descrivere molte recenti scoperte sullo sviluppo, fornisce un profilo aggiornato della teoria dell'attaccamento, che oggi è ampiamente riconosciuta come una teoria estremamente efficace per organizzare i dati ottenuti dall'osservazione, e mostra come le nuove conoscenze, applicate alla psicoterapia di orientamento psicoanalitico, aiutino a chiarire gli obiettivi della terapia e a guidare il terapeuta nel suo lavoro.L'autoreJohn Bowlby è stato uno psicoterapeuta infantile e scrittore di fama internazionale nell'area della psichiatria infantile. Tra i suoi libri pubblicati in Italia ricordiamo Attaccamento e perdita e Costruzione e rottura dei legami affettivi.

I giochi psicotici nella famiglia

di Mara Selvini Palazzoli, Stefano Cirillo

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 318

Qual è l'origine delle psicosi? Qual è il complesso rapporto fra la cosiddetta malattia mentale e i problemi che travagliano le famiglie?Trasformare uno studio professionale in un Centro di ricerca è la coraggiosa operazione da cui prende le mosse lo sforzo di dare una risposta a tali interrogativi. A questo scopo Maria Selvini Palazzoli ha praticato la terapia familiare in un contesto specialissimo, caratterizzato dalla lunga durata delle sedute (mezza giornata), dalla presenza di un'équipe di terapisti provenienti da esperienze diverse, dalla supervisione diretta (resa possibile dall'uso dello specchio unidirezionale) e dalla riflessione sistematica sugli effetti delle terapie, basata anche sulla registrazione scritta, oltre che audio e video, di tutte le sedute. La Selvini e i suoi collaboratori hanno sperimentato qualcosa di assolutamente nuovo nel campo delle psicoterapie. A centoquarantanove famiglie con figli gravemente disturbati è stata somministrata, nel corso di otto anni, una serie invariabile di prescrizioni da eseguire. Le terapie stesse sono state utilizzate come un potentissimo test, consentendo un lavoro di raffronto che, con le pratiche terapeutiche aabituali, non è possibile. Attraverso la sperimentazione terapeutica, il gruppo degli autori è pervenuto a modellizzare i processi interattivi familiari (chiamati metaforicamente giochi) che conducono un figlio alla psicosi. Molti lettori potranno ritrovare, nelle vicende familiari qui narrate, aspetti di una loro drammatica storia. Gli specialisti del settore psichiatrico ci auguriamo recepiscano il messaggio di questo libro soprattutto come un invito a sottoporre a controllo la ricostruzione dei processi psicotici in esso presentata.  Gli autori Mara Salvini Palazzoli ha pubblicato scritti ormai classici tradotti in molte lingue: Il mago smagato (Milano 1976), Sul fronte dell'organizzazione (Milano, 1981), L'anoressia mentale (Milano, 1998) e, in questa collana, Paradosso e controparadosso (con L. Boscolo, G. Cecchin, G. Prata, 2003). Stefano Cirillo, Matteo Selvini e Anna Maria Sorrentino, psicologi, lavorano insieme da più di vent'anni. Nel 1982 hanno costituito con Maria Selvini Palazzoli una équipe di terapia e ricerca nel Nuovo centro per lo studio della famiglia e nel 1992 hanno fondato la Scuola di psicoterapia della famiglia di Milano, intitolata a Maria Selvini Palazzoli. Questa équipe ha pubblicato Ragazze anoressiche e bulimiche (Milano, 1998), un bilancio delle terapie familiari dell'anoressia.

Anoressia

Casi clinici

di Hilde Bruch

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 192

Clinica psicosomatica del bambino

di Léon Kreisler

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 286

Trauma, crescita e personalità

di Phyllis Greenacre

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 278

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.