Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Psicopatologia e psicopatologia dello sviluppo

Lo sviluppo antisociale: dal bambino al giovane adulto

Una prospettiva evolutiva e psichiatrico-forense

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 462

Il volume riunisce per la prima volta competenze diverse per mettere a fuoco la complessità del comportamento antisociale in età evolutiva. Nella prima parte traccia un profilo dello sviluppo violento, da differenti punti di vista e con una particolare attenzione ai recenti contributi neurobiologici e neurocognitivi e alle caratteristiche della mente adolescente, osservata in un’ottica psicodinamica. Nella seconda parte, si tratta della perizia psichiatrico-forense in età evolutiva, nei suoi aspetti etici, giuridici e tecnici. Tra i temi di maggior interesse, la violenza giovanile, il bullismo, la violenza sessuale nei minori. Il curatore Ugo Sabatello, neuropsichiatra infantile, è responsabile del servizio di Psicoterapia di bambini, adolescenti, genitori del dipartimento di Scienze neurologiche, psichiatriche e riabilitative dell’età evolutiva all’Università “La Sapienza” di Roma.

Guida pratica al trattamento basato sulla mentalizzazione

Per il disturbo borderline di personalità

di Anthony Bateman, Peter Fonagy

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 220

Il volume offre linee guida pratiche e di facile applicazione per il trattamento dei pazienti borderline, per aiutarli a sviluppare una capacità di mentalizzazione più solida nel contesto di una relazione di attaccamento. Ai riferimenti teorici essenziali per il clinico si affiancano indicazioni puntuali su come strutturare il trattamento, oltre a una serie di suggerimenti su cosa non fare. Sono allegati al testo anche una check list da utilizzare nella fase di valutazione e uno schema a uso del clinico, per verificare il suo grado di aderenza al modello terapeutico centrato sulla mentalizzazione. Gli autori Anthony Bateman è psicoterapeuta al St Ann’s Hospital di Londra. Nelle nostre edizioni ha pubblicato La psicoanalisi contemporanea (con J. Holmes, 1998). Peter Fonagy insegna Psicoanalisi all’University College di Londra. Nelle nostre edizioni ha pubblicato, tra gli altri, Psicoanalisi e teoria dell’attaccamento (2002).

L'uomo senza inconscio

Figure della nuova clinica psicoanalitica

di Massimo Recalcati

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 352

Secondo l’autore, nelle forme psicopatologiche oggi più diffuse - anoressie, bulimie, tossicomanie, depressioni, attacchi di panico, somatizzazioni - il soggetto dell’inconscio, cioè il soggetto del desiderio, non è più protagonista. Al centro della nuova clinica non ci sono più fenomeni di inibizione del desiderio ma l’assenza, lo spegnimento, la morte del desiderio come tale. Prevalgono l’apatia, il vuoto, la fatica di esistere. In questo senso la nuova clinica è una clinica dell’anti-amore, è una clinica senza il soggetto dell’inconscio. L'autore Massimo Recalcati, psicoanalista, insegna Psicopatologia del comportamento alimentare all’Università di Pavia. Ha pubblicato, tra gli altri, Sull’odio (Bruno Mondadori, 2004) e Melanconia e creazione in Vincent Van Gogh (Bollati Boringhieri, 2009).

Introduzione alla psicopatologia descrittiva

Quarta edizione

di Andrew Sims

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 608

A cura di Femi Oyebode Questo libro, una guida chiara ed esauriente per tutti i professionisti della salute mentale, è diventato un testo di riferimento nel campo della psicopatologia, diffuso in tutto il mondo. La quarta edizione include una trattazione integralmente riveduta della riflessione teorica sulla memoria e i suoi disturbi e, in generale, un aggiornamento di tutto il testo in modo da integrare gli ultimi sviluppi della neuropsicologia e delle neuroscienze cognitive. L'autore Andrew Sims è professore emerito di Psichiatria all’Università di Leeds.

Psicologia dinamica

Tra teoria e metodo

di G. Luca Barbieri

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 570

Il volume è concepito come un percorso attraverso il quale il lettore possa acquisire gradualmente da un lato la consapevolezza della specificità epistemologica della Psicologia dinamica, dall’altro la conoscenza dei suoi contenuti, dei suoi orientamenti teorici, del suo linguaggio e del suo metodo. L’autore ha perseguito due scopi complementari, uno prettamente conoscitivo e didattico, l’altro centrato sulla necessità di stimolare nel lettore il piacere, la passione della scoperta (o dell’approfondimento) di un pensiero complesso, ma anche estremamente affascinante, che ha importanti ricadute allo stesso tempo cliniche e filosofiche. Il rigore della trattazione si accompagna alla chiarezza espositiva e concettuale. A tale scopo, il testo è arricchito da un’accurata rete di riferimenti interni e di rimandi agli apparati finali: un glossario e una serie di percorsi tematici che consentono di confrontare e collegare i principali concetti presentati dai diversi autori in modo organico e critico. Al termine di ogni capitolo, infine, sono indicati i riferimenti bibliografici attraverso i quali il lettore può approfondire argomenti e aspetti connessi a quelli trattati. L'autore Gian Luca Barbieri è ricercatore presso il Dipartimento di Psicologia dell’Università degli Studi di Parma, dove insegna Psicologia dinamica.

Devianza e antisocialità

Le prospettive scientifiche e cliniche contemporanee

di Sergio Dazzi, Fabio Madeddu

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 368

Quali sono gli itinerari psicologici, ambientali, biologici che conducono a comportamenti devianti e antisociali? È possibile un intervento e su quali basi? Partendo da queste domande, gli autori trattano una delle aree più complesse della clinica. Seguendo le moderne teorie della psicopatologia evolutiva, si sottolinea il concetto di fattori di rischio e fattori protettivi, analizzando temi clinici e sociali di particolare rilevanza: la scuola e il bullismo, l’area giuridica, le sostanze d’abuso, le indicazioni al trattamento. Gli autori Sergio Dazzi, psichiatra, insegna alla facoltà di Psicologia dell’Università di Milano-Bicocca. Fabio Madeddu, psichiatra e psicologo analista, insegna Psicologia clinica all’Università di Milano-Bicocca. Nella collana di Psicologia clinica ha pubblicato I meccanismi di difesa (con V. Lingiardi, 2002).

Mindfulness e cervello

di Daniel J. Siegel

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 384

“Benvenuti in questo viaggio nel cuore della nostra vita.” Con queste parole, Daniel Siegel ci invita a unirci a lui in un’esplorazione illuminante di ciò che significa vivere nel qui-e-ora, essere “consapevoli in modo mindful”. Questa consapevolezza dell’esperienza che si dispiega nel momento presente crea una sintonizzazione con noi stessi che attiva specifici circuiti cerebrali, inducendo un’ampia gamma di effetti benefici, dall’equlibrio emotivo a un miglioramento del funzionamento cardiaco. Lo sviluppo di questi tratti ci consente di affrontare le sfide della vita con un senso nuovo di equilibrio e chiarezza. L'autore Daniel J. Siegel dirige il Mindsight Institute dell’University of California, Los Angeles. Nelle nostre edizioni ha pubblicato La mente relazionale (2001).

Adolescenza e anoressia

Corpo, genere, soggetto

di Elena Riva

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 386

Segnale della fragilità narcisistica dell’adolesecenza contemporanea, l’anoressia è diventata l’espressione più visibile del disagio psichico femminile che caratterizza questa fase evolutiva. Il volume esamina gli aspetti della cultura affettiva che fanno da sfondo ai disturbi alimentari e illustra, anche attraverso la presentazione di materiale clinico, i presupposti teorici e le metodologie d’intervento, individuali e di gruppo, sperimentati con successo con le adolescenti e con i loro genitori. L'autrice Elena Riva, psicoterapeuta dell’adolescenza e psicoanalista, socio fondatore dell’Istituto Minotauro, svolge attività clinica con adulti e adolescenti.

I disturbi alimentari nei bambini e negli adolescenti

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 414

Edizione italiana a cura di Gian Luigi Mansi L’anoressia e la bulimia nervosa rappresentano le patologie psichiatriche più complesse che un bambino o un adolescente possa sperimentare. Questo libro raccoglie le esperienze di professionisti di fama internazionale in tale ambito di problemi e fornisce un contributo di grande valore sull’ampia gamma di questioni che un buon clinico deve conoscere al riguardo: dalla psicofarmacologia alle psicoterapie, dall’epidemiologia alla comorbidità con altre patologie psichiatriche, dai disturbi alimentari nei maschi alle tecniche di neuroimaging. I curatori Tony Jaffa, neuropsichiatria infantile, lavora al Phoenix Centre di Cambridge, specializzato nel trattamento di adolescenti con disturbi alimentari. Brett McDermott dirige il Mater Child and Youth Mental Health Service di Brisbane, Australia, e insegna all’Università del Queensland.

Uccidersi

Il tentativo di suicidio in adolescenza

di Gustavo Pietropolli Charmet, Antonio Piotti

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 344

Perché un adolescente può desiderare la morte? Facendo riferimento a una ricerca che ha coinvolto centinaia di ragazzi, gli autori indagano il rapporto tra suicidio e narcisismo nei “nuovi” adolescenti, insieme fragili e spavaldi. Il modello di intervento proposto è basato sul coinvolgimento, nella presa in carico, del contesto di vita degli adolescenti, in particolare del padre e della madre. Un testo di grandissima utilità per i genitori, gli insegnanti, gli educatori e tutti i professionisti della salute mentale che si occupano di adolescenti. Gli autori Gustavo Pietropolli Charmet, psichiatra e psicoterapeuta, è presidente del “Centro per la famiglia in crisi e il bambino  maltrattato” ed è stato direttore scientifico di “L’amico Charly”, associazione che si occupa di adolescenti in difficoltà. Tra i suoi molti libri ricordiamo I nuovi adolescenti, pubblicato con grande successo nelle nostre edizioni nel 2000. Antonio Piotti, psicologo e psicoterapeuta, svolge attività clinica con adolescenti ad alto rischio.

Psicopatologia e ragionamento clinico

di Cesare Albasi

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 328

Una breve introduzione alla psicopatologica finalizzata alla valutazione clinica del paziente, che valorizza i principi della soggettività e della relazione come criteri guida di ogni ragionamento clinico. Il volume permette di riflettere sui principi dell'integrazione delle prospettive cliniche, attraverso la presentazione di alcuni modelli teorici che possono orientare la valutazione psicologica del paziente (psicoanalitico relazionale, sistemico relazionale, cognitivista). L'autore Cesare Albasi, psicologo e psicoterapeuta, insegna Psicologia clinica all'Università di Torino.

Cocaina

Consumo, psicopatologia, trattamento

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 366

L’uso e l’abuso di cocaina stanno diventando uno tra i più gravi problemi sociali, educativi e clinici che gli operatori dei più diversi settori si trovano ad affrontare. A partire dall’esperienza concreta dei clinici che lavorano in prima linea, il testo propone un panorama completo delle conoscenze scientifiche sulla diagnosi e sulle strategie terapeutiche, offrendo un preciso modello di gestione del trattamento, basato sull’interpretazione del consumo di cocaina  come ricerca di un Sé maniacale. I curatori Paolo Rigliano, psichiatra e psicoterapeuta, dirige una struttura psichiatrica territoriale dell’Ospedale San Carlo di Milano. Nella collana di Psicologia clinica ha pubblicato Doppia diagnosi (2004) e Gay e lesbiche in psicoterapia (2006). Emanuele Bignamini, psichiatra e analista della Società italiana di psicologia individuale, dirige il dipartimento Dipendenze 1 della ASL Torino 2.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.