Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Psicopatologia e psicopatologia dello sviluppo

Trauma, crescita e personalità

di Phyllis Greenacre

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 278

Gli schizofrenici

di Paul-Claude Racamier

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 146

Con la consueta abilità, l'autore discute in questo libro l'approccio psicoanalitico al mondo schizofrenico. Mondo ricco di sofferenza ma anche di energia vitale, di comunicazioni paradossali ma anche di poesia. Racamier affronta il tema non con il linguaggio analitico e articolato che caratterizza Lo psicoanalista senza divano e altre sue opere, ma con uno stile molto sintetico, che ricorre spesso all'ellissi e alla condensazione, talora addirittura al neologismo e all'immagine poetica. Ciò non rende il contenuto meno chiaro, anzi, ne aumenta lo spessore e la pregnanza. La profonda cultura dell'autore, il suo acume critico e la sua duttile agilità nell'uso dello strumento psicoanalitico fanno di questo libro una sorta di geniale distillato di un'esperienza trentennale (di terapia, di sofferenza e di amore) con gli schizofrenici. Lo completano due ingredienti originali e irripetibili: un elenco di brevi e delizionsi aforismi (che Racamier ama chiamare "schizogrammi"), e i disegni originali di Jean Messagies, che riescono a esprimere, con pochi tratti scarni ed essenziali, molto di più di tante pagine di psicopatologia o di psichiatria. Paul-Claude Racamier (1924-1996) è uno degli psiconalisiti più fecondi della sua generazione. Direttore dell'Institut de Psychanalyse de Paris, è stato anche cofondatore del Collège de Psychanalyse Groupale et Familiale e della rivista Groupal. Tra i suoi libri tradotti in italiano Incesto e incestuale (Milano 2003) e, in questa stessa collana, Lo psiconalista senza divano (1982) e Il genio delle origini (1993),  

Costruzione e rottura dei legami affettivi

di John Bowlby

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 188

Modelli di schizofrenia

di Aurelio Molaro

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 224

Nell’ambito dei cosiddetti disturbi mentali, ancora oggi la schizofrenia seguita a mantenere il carattere di un enigma non ancora pienamente risolto e drammaticamente ricco di contraddizioni e sfumature. Riecheggiando, non senza alcuni accenni critici, l’intrinseco pluralismo che da sempre caratterizza tanto le scienze umane quanto, in modo particolare, la psicopatologia, il presente volume intende analizzare alcuni dei principali modelli esplicativi della patologia che storicamente si sono cristallizzati sulla base di determinati paradigmi epistemologici di riferimento. Obiettivo principale del libro è infatti quello di offrire, con il massimo rigore possibile e sulla scorta di una ricca messe bibliografi ca (che contempla, tra gli altri, autori come Kraepelin, Bleuler, Schneider, Jaspers, Binswanger, Minkowski, Freud, Jung, Klein, Bion e Bateson), l’opportunità di fruire delle principali modulazioni teoriche relative al fenomeno schizofrenico e delle loro notevoli implicazioni tanto a livello clinico quanto, soprattutto, a livello filosofico-epistemologico. L'autore Aurelio Molaro è dottorando di ricerca in Filosofia presso l’Università degli Studi di Milano e collabora attivamente con la cattedra di Storia della Psicologia del medesimo ateneo. Con Alfredo Civita ha realizzato il volume Binswanger e Freud. Tra psicoanalisi, psichiatria e fenomenologia (Milano 2012) e ha scritto il capitolo “Fenomenologia, psicologia e psichiatria” per il volume Storia della fenomenologia, a cura di A. Cimino e V. Costa (Roma 2012).

Il bambino iperattivo

Sconfiggere l’ADHD senza farmaci

di Jacob Greenspan, Stanley I. Greenspan

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 168

Sempre irrequieti, distratti, incapaci di mantenere l’attenzione, insofferenti a regole e controlli: sono i bambini che soffrono del disturbo da deficit di attenzione e iperattività, uno dei problemi più comuni dell’età evolutiva. Cosa possono fare per loro genitori e terapeuti? Il “metodo Greenspan”, apprezzato e riconosciuto in tutto il mondo, va oltre le insidie implicite nel soffocare i sintomi attraverso l’uso di farmaci e, evidenziando il ruolo delle emozioni nello sviluppo del sistema nervoso, mostra come questi bambini possano imparare a prestare attenzione e a controllare l’aggressività. Stanley I. Greenspan insegna Pediatria alla George Washington Medical School. Nelle nostre edizioni ha pubblicato Trattare l’autismo (con S. Wieder, 2007).

La dissociazione

I cinque sintomi fondamentali

di Maxine Schnall, Marlene Steinberg

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 326

Può capitare di non riconoscersi allo specchio o di sentirsi come se si stessero guardando le sequenze del film della propria vita. Sono alcuni dei sintomi della dissociazione, uno stato di coscienza frammentato che implica amnesia, senso di irrealtà e la sensazione di essere distaccati da se stessi o dal proprio ambiente. Grazie alla SCID-D, l'intervista del DSM per i sintomi dissociativi di cui la Steinberg è l'autrice, questo libro propone un metodo innovativo per riconoscere i sintomi di una condizione che è diventata l'epidemia segreta del nostro tempo.   Le autrici Marlene Steinberg è nota in tutto il mondo per i suoi studi sulla dissociazione e ha condotto le sue pionieristiche ricerche alla Yale University School of Medicine. Maxine Schnall collabora a Woman's Day e ha pubblicato saggi per i quali è stata più volte candidata al premio Pulitzer.

Neuropsicologia cognitiva della schizofrenia

di Christopher Frith

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 174

Dalle cure materne all'interpretazione

Nuove terapie per il bambino e le sue relazioni: i clinici raccontano

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 436

Negli ultimi decenni sono state individuate nuove terapie per il bambino e per il contesto delle sue relazioni: un nuovo campo clinico sta prendendo forma. Fino ad ora, tuttavia, mancava un testo che presentasse il composito panorama dei modelli di intervento che si sono sviluppati: l'idea portante del libro è, dunque, quella di proporre all'attenzione l'insieme di questi approcci diversi (psicoanalitico, psicodinamico, comportamentista, cognitivista, sistemico), in modo da giungere a capire quali forme sita assumendo questo nuovo campo di intervento, individuando i punti in comune e le divergenze e valutando se le variazioni richieste comportino piccoli adattamenti o prefigurino, invece, trasformazioni tali da evindenziare la nascita di una nuova area clinica. Il lettore troverà qui raccolta per la prima volta la gamma più alta possibile di modalità di intervento, finora raramente messe a confronto, tutte finalizzate al bisogno fondamentale del bambino di ricevere cure materno adeguate al suo stato, qualunque esso sia. Gli autori Graziella Fava Vizziello, neuropsichiatra infantile e psicoterapeuta di formazione psiconanalitica, è titolare dell'insegnamento di Psicopatologia generale e dell'età evolutiva presso il corso di laurea in Psicologia dell'Università di Padova Daniel Stern, autore impegnato nella ricerca sull'infanzia, sia nella pratica clinica sia nell'insegnamento, è attualmente docente di Psicologia presso l'università di Ginevra e professore aggiiunto di Psichiatria al Medical Center della Cornell University di New York.

Disturbi schizofrenici

Teoria e trattamento da un punto di vista psicodinamico

di Ping Nie Pao

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 382

Psicoterapia dell'adolescente

di Pierre Male

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 184

Trattamento cognitivo-comportamentale del disturbo borderline

Volume I. Il modello dialettico - Volume II. I gruppi di skills training - (Due volumi indivisibili con CD)

di Marsha Linehan

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 602 vol. 1 - 28

La prima edizione italiana integrale del manuale di Marsha Linehan sul modello dialettico nel trattamento cognitivo-comportamentale del disturbo borderline di personalità, in cui l’autrice mette a disposizione del lettore la sua pluriennale esperienza clinica e di ricerca in questo ambito. Nel primo volume l’autrice illustra i principi della sua concettualizzazione collegandoli alla prassi terapeutica, nel secondo offre al clinico tutto ciò di cui ha bisogno, annotazioni didattiche, esercizi e consigli pratici su come affrontare possibili problemi e numerose schede per il paziente che possono essere facilmente utilizzate. L'autore Marsha M. Linehan insegna Psicologia e Psichiatria all’Università di Washington.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.