Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Psicoterapia individuale

L'uomo senza inconscio

Figure della nuova clinica psicoanalitica

di Massimo Recalcati

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 352

Secondo l’autore, nelle forme psicopatologiche oggi più diffuse - anoressie, bulimie, tossicomanie, depressioni, attacchi di panico, somatizzazioni - il soggetto dell’inconscio, cioè il soggetto del desiderio, non è più protagonista.Al centro della nuova clinica non ci sono più fenomeni di inibizione del desiderio ma l’assenza, lo spegnimento, la morte del desiderio come tale. Prevalgono l’apatia, il vuoto, la fatica di esistere. In questo senso la nuova clinica è una clinica dell’anti-amore, è una clinica senza il soggetto dell’inconscio.

Ritrovare la serenità

Come superare la depressione attraverso la consapevolezza

di Jon Kabat-Zinn, Zindel Segal

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 278

Con un CD di meditazioni guidate da Jon Kabat-Zinn Sia che stiate lottando contro la depressione sia che vogliate semplicemente comprendere meglio le vostre emozioni, troverete questo libro veramente utile. Attingendo insegnamenti profondi tanto dalle tradizioni meditative orientali quanto dalla terapia cognitiva, quattro studiosi eccezionalmente qualificati mostrano come aggirare le abitudini mentali che portano alla disperazione, per poter affrontare più efficacemente le sfide della vita. Jon Kabat-Zinn è la guida gentile e incoraggiante che vi accompagnerà nelle meditazioni guidate del CD allegato al volume, rendendo completo il programma che il testo propone a chi voglia riconquistare serenità e benessere. Gli autori Mark Williams insegna Psicologia clinica all’Università di Oxford. John Teasdale ha insegnato Psichiatria all’Università di Oxford. Zindel Segal insegna Psicoterapia all’Università di Toronto. Jon Kabat-Zinn è noto a livello internazionale come scienziato e insegnante di meditazione. Ha insegnato Medicina all’Università del Massachusetts.

Dal dolore alla violenza

Le origini traumatiche dell’aggressività Seconda edizione

di Felicity De Zulueta

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 472

L’autrice riconduce la violenza a una situazione traumatica infantile che, in particolari circostanze ambientali, manifesta anche a distanza di tempo il proprio potere distruttivo. Per questa seconda edizione il testo è stato completamente aggiornato, in particolare per quanto concerne le ricerche più recenti sull’attaccamento e la sua relazione con la violenza e quelle sulle basi psicosociali del fondamentalismo e del terrorismo contemporanei. L'autrice Felicity de Zulueta è psichiatra, psicoanalista e responsabile di un centro per il trattamento dei traumi e la loro prevenzione al Maudsley Hospital (Gran Bretagna).

Mindfulness e cervello

di Daniel J. Siegel

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 384

“Benvenuti in questo viaggio nel cuore della nostra vita.” Con queste parole, Daniel Siegel ci invita a unirci a lui in un’esplorazione illuminante di ciò che significa vivere nel qui-e-ora, essere “consapevoli in modo mindful”. Questa consapevolezza dell’esperienza che si dispiega nel momento presente crea una sintonizzazione con noi stessi che attiva specifici circuiti cerebrali, inducendo un’ampia gamma di effetti benefici, dall’equlibrio emotivo a un miglioramento del funzionamento cardiaco. Lo sviluppo di questi tratti ci consente di affrontare le sfide della vita con un senso nuovo di equilibrio e chiarezza.

Opere Vol.3°

Volume terzo 1919-1926

di Sándor Ferenczi

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 450

NUOVA EDIZIONE IN BROSSURA

Opere Vol.2°

Volume secondo 1913-1919

di Sándor Ferenczi

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 352

NUOVA EDIZIONE IN BROSSURA

Scritti

di Sergio Bordi

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 180

Introduzione di Paola Capozzi Sergio Bordi è stato uno dei più autorevoli membri della Società psicoanalitica italiana e il volume raccoglie in modo sistematico suoi testi inediti, che colmano una mancanza nella letteratura di ambito psicoanalitico. Gli scritti scelti rispecchiano i temi fondamentali degli studi di Sergio Bordi e mostrano la sua visione clinica e teorica, con un’attenzione particolare ai cambiamenti avvenuti nella terapia psicoanalitica e allo statuto epistemologico della psicoanalisi. L'autore Sergio Bordi (1929-2006), studioso di grande originalità, molto attivo anche nella formazione, è stato un pioniere del rinnovamento della psicoanalisi italiana.

Adolescenza e anoressia

Corpo, genere, soggetto

di Elena Riva

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 386

Segnale della fragilità narcisistica dell’adolesecenza contemporanea, l’anoressia è diventata l’espressione più visibile del disagio psichico femminile che caratterizza questa fase evolutiva. Il volume esamina gli aspetti della cultura affettiva che fanno da sfondo ai disturbi alimentari e illustra, anche attraverso la presentazione di materiale clinico, i presupposti teorici e le metodologie d’intervento, individuali e di gruppo, sperimentati con successo con le adolescenti e con i loro genitori. L'autrice Elena Riva, psicoterapeuta dell’adolescenza e psicoanalista, socio fondatore dell’Istituto Minotauro, svolge attività clinica con adulti e adolescenti.

Il disturbo di panico

Psicoterapia cognitiva, ipnosi e EMDR

di Michele Giannantonio, Silvio Lenzi

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 268

La psicoterapia cognitiva, l’ipnosi e l’EMDR vengono per la prima volta inserite in un modello di intervento organico e coerente, il cui obiettivo principale è l’efficacia degli interventi proposti. L’approccio evidence-based alla psicoterapia conferisce una cornice teorica e operativa di grande rigore a modelli di intervento che garantiscono robustezza metodologica e applicabilità immediata. Gli autori Michele Giannantonio, psicologo e psicoterapeuta, è didatta della SBPC (Scuola bolognese di psicoterapia cognitiva) e socio ordinario della Società italiana di ipnosi. Silvio Lenzi, psichiatra e psicoterapeuta, è condirettore della SBPC e docente di Psicodiagnostica presso la Scuola di specializzazione in psicologia clinica dell’Università di Siena.

Cocaina

Consumo, psicopatologia, trattamento

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 366

L’uso e l’abuso di cocaina stanno diventando uno tra i più gravi problemi sociali, educativi e clinici che gli operatori dei più diversi settori si trovano ad affrontare. A partire dall’esperienza concreta dei clinici che lavorano in prima linea, il testo propone un panorama completo delle conoscenze scientifiche sulla diagnosi e sulle strategie terapeutiche, offrendo un preciso modello di gestione del trattamento, basato sull’interpretazione del consumo di cocaina  come ricerca di un Sé maniacale. I curatori Paolo Rigliano, psichiatra e psicoterapeuta, dirige una struttura psichiatrica territoriale dell’Ospedale San Carlo di Milano. Nella collana di Psicologia clinica ha pubblicato Doppia diagnosi (2004) e Gay e lesbiche in psicoterapia (2006). Emanuele Bignamini, psichiatra e analista della Società italiana di psicologia individuale, dirige il dipartimento Dipendenze 1 della ASL Torino 2.

Ruoli affettivi e psicoterapia

Il cambiamento come sviluppo

di Alfio Maggiolini

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 240

L’idea di psicoterapia che l’autore sostiene parte dal riconoscimento dell’importanza dei ruoli affettivi (figlio, maschio, femmina, padre, madre), che orientano le decisioni che prendiamo sul nostro futuro. Vengono presi in esame i presupposti teorici di questo modello e le applicazioni pratiche. La possibilità di sperimentare una relazione positiva in psicoterapia è la premessa per superare difficoltà che impediscono il raggiungimento dei compiti evolutivi. L'autore Alfio Maggiolini, psicoterapeuta, insegna Psicologia dell’adolescenza all’Università di Milano-Bicocca ed è membro dell’istituto “Il Minotauro”, che svolge attività di ricerca e psicoterapia con gli adolescenti e i loro genitori.

La struttura del caso clinico

Un percorso tra psicoanalisi, semiotica e narratologia

di G. Luca Barbieri

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 372

L’autore propone un approccio ermeneutico al caso clinico che prende in prestito le categorie critiche della narratologia, della semiotica letteraria e della teoria della comunicazione.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.