Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Scienza e Divulgazione scientifica

Amor Loci

Suolo, ambiente, cultura civile

di Paolo Pileri, Elena Granata

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 260

Se il modo in cui una società si prende cura della terra è indice della sua cultura civile, in Italia non mancano segnali d’allarme. Negli ultimi vent’anni il suolo e il paesaggio sono stati minacciati in forme senza precedenti, con grave perdita di risorse agricole, di cibo, di paesaggi e di beni comuni. Un cambio di rotta appare urgente. Dal suolo dipende il destino della nostra cultura e la qualità del nostro futuro. La dissipazione degli spazi aperti è da leggersi come l’esito di una profonda crisi culturale che affonda le sue radici nell’incuria e nella mercificazione del suolo e dell’ambiente. Prendersi cura della terra deve diventare tensione irrinunciabile che sostanzia ogni progetto ambientale e sociale. Un’attitudine che abbiamo chiamato amor loci. Il suolo è la questione intorno a cui si intende richiamare a impegno e responsabilità le scienze, la politica e l’urbanistica, a lungo distratte e silenti di fronte alla rovina del Bel Paese. Cambiare rotta richiede la convergenza di saperi diversi, nuove sintesi tra pensiero ecologico e prassi politica entro un processo vitale che sappia tradurre le conoscenze scientifiche in atti politici concreti e coraggiosi. Per questo, il libro vuole proporre al lettore alcune riflessioni che, mentre denunciano la gravità dei problemi, non rinunciano a indicare possibili soluzioni. Gli autori Paolo Pileri è docente di Pianificazione urbanistica e ambientale al Politecnico di Milano. Da anni i suoi temi di ricerca sono legati all’uso del suolo e alle azioni e politiche per limitarne il consumo. Tra le pubblicazioni ricordiamo Compensazione ecologica preventiva (Roma 2007) e Spazi Aperti. Un paesaggio per expo (a cura di, Milano 2011). Elena Granata è docente di Analisi della città e del territorio e di Geografia urbana al Politecnico di Milano. Le trasformazioni territoriali, sociali ed economiche sono da anni al centro della sua ricerca. Tra le pubblicazioni ricordiamo La macchina del tempo. Leggere la città europea contemporanea (con C. Pacchi, Milano 2011) e La città avrà i miei occhi (Santarcangelo di Romagna 2009).

Neutrino

di Frank Close

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 192

Dove eravate la mattina del 23 febbraio 1987? Verso le 7.30, ora di Greenwich, un potente scroscio di neutrini, provenienti da una supernova in una galassia remota, ha raggiunto la Terra e ha letteralmente attraversato i suoi ignari abitanti. Quasi sicuramente voi non ve ne siete accorti! Di taglia piccolissima e di massa pressoché nulla, i neutrini sono quasi inafferrabili. Teorizzati da Wolfgang Pauli nel 1930 per risolvere le anomalie nei processi di decadimento nucleare, sono stati poi descritti in eleganti quadri teorici da Enrico Fermi e da Bruno Pontecorvo, ma sono stati “osservati” solo a partire dagli anni Cinquanta del secolo scorso. Ancora oggi sfidano la nostra comprensione della fisica delle particelle: eppure, sono i mattoni più comuni dell’Universo, poiché si producono spontaneamente nei processi radioattivi sulla Terra e nella fornace del Sole, nei reattori nucleari e nelle spettacolari esplosioni che avvengono nel cosmo. Questo libro racconta le delusioni inattese e i successi imprevisti di tutti coloro che (con una vera e propria fisica underground, fatta di esperimenti sottoterra, ma anche di speculazioni fortemente eterodosse) si sono lanciati in una ricerca caparbia per riuscire infine a catturarli, penetrando così negli enigmi di una natura che, per dirla con l’antico Eraclito, ama nascondersi. L'autore Frank Close insegna Fisica all’Università di Oxford. Brillante divulgatore scientifico, ha diretto il dipartimento di Comunicazione e educazione pubblica presso il cern. Recentemente ha pubblicato The Infinity Puzzle: Quantum Field Theory and the Hunt for an Orderly Universe (Oxford 2011).

Una piramide di problemi

Storie di geometria da Gauss a Hilbert

di Claudio Bartocci

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 176

L’opera dei grandi matematici dell’Ottocento, da Gauss a Riemann, da Dedekind a Hilbert, continua a vivere nell’eredità che ci ha trasmesso, un ricco lascito di problemi da risolvere, di nodi da sciogliere, di connessioni concettuali da esplorare.Raccontando queste straordinarie avventure dell’intelligenza umana, Claudio Bartocci delinea un’immagine della matematica differente da quella convenzionale: non sapere esclusivamente tecnico ma attività culturale e pratica di pensiero, in relazione con altri ambiti, dalla fisica alla filosofia, e soggetta a continui processi di trasformazione che ne rimodellano la struttura. L'autore Claudio Bartocci insegna Fisica matematica all’Università di Genova. Ha curato per Einaudi i volumi di La matematica (con P. Odifreddi, 2007-2011).  

La vita inaspettata

Il fascino di un’evoluzione che non ci aveva previsto

di Telmo Pievani

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 253

Se una sorprendente concatenazione di accidenti ecologici non si fosse verificata, noi non saremmo qui. Lo stesso vale per la nascita di piante e animali nel Cambriano, per l’estinzione dei dinosauri e la successiva fortuna dei mammiferi: in sintesi, per tutto ciò che ci ha permesso di diventare umani.Siamo dunque figli di una radicale contingenza storica, il processo evolutivo resta intrinsecamente imprevedibile ma proprio la contingenza e l’imprevedibilità del nostro divenire evolutivo, e non le deleghe a fondamenti esterni, sono il sostegno di virtù morali e vita autentica.L'autoreTelmo Pievani insegna Filosofia della scienza all’Università di Milano Bicocca. Tra le sue più recenti pubblicazioni In difesa di Darwin (Bompiani, 2007), Nati per credere (Einaudi, 2010) e La teoria dell’evoluzione (il Mulino, 2010).

«Dio è nero!»

Il fantastico racconto dell’evoluzione

di Dario Fo

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 104

DVD di 50’ con libro con circa 50 illustrazioni a coloriCofanetto indivisibileCon la prefazione di Felice Cappa e uno scritto di Telmo PievaniIl dvdIl monologo messo in scena al Museo di storia naturale di Milano il 13 febbraio 2011 in occasione dell’Evolution Day. Con il consueto stile arguto e irriverente, Fo mescola le ultime scoperte evoluzionistiche con il racconto dell’Antico Testamento, senza rinunciare a riferimenti provocatori alla politica e all’attualità.Il libroIl testo dello spettacolo, con circa 50 illustrazioni a colori inedite, disegnate da Dario Fo.

Pauli e Jung

Un confronto su materia e psiche

di Silvano Tagliagambe, Angelo Malinconico

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 340

Dai mille sogni che Wolfgang Pauli, uno dei fisici più creativi del Novecento, portò in dote a Carl Gustav Jung, lo psicologo che, insieme a Freud, avviò l’esplorazione dell’inconscio, scaturì un’eccezionale avventura intellettuale e umana. Tale incontro produsse l’affacciarsi di una fruttuosa alleanza tra fisica e psicologia, tra materia e psiche.Questo libro racconta il sodalizio tra due personalità eccezionali e gli straordinari effetti che esso ebbe sulla cultura, aprendo prospettive di cui solo oggi cominciamo a comprendere le potenzialità.Gli autoriSilvano Tagliagambe ha insegnato Filosofia della scienza presso le Università di Cagliari, Pisa, Sassari e Roma “La Sapienza”. Nelle nostre edizioni ha pubblicato Il sogno di Dostoevskij. Come la mente emerge dal cervello (2002).Angelo Malinconico, psichiatra e psicologo analista, insegna all’Università Statale del Molise ed è membro didatta dell’Associazione italiana di psicologia analitica.

I grandi miti della psicologia popolare

Contro i luoghi comuni

di Scott O. Lilienfeld, Steven Jay Lynn

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 392

“Dato che uso soltanto il dieci per cento del mio cervello, quando leggo un libro devo ascoltare Mozart e poi essere ipnotizzato per ricordarmene il contenuto, a causa di traumi infantili rimossi che però di tanto in tanto affiorano attraverso percezioni extrasensoriali.” Credete a una qualsiasi di queste affermazioni? Allora dovete assolutamente leggere questo libro... Sradicare le falsità non è un compito facile ma gli autori di quest’opera riescono appieno nel loro obiettivo: sfatare i luoghi fin troppo comuni della cosiddetta “psicologia popolare”, i falsi miti con cui ci ritroviamo a fare i conti ogni giorno. Peraltro, applicare la scienza alla psicologia basata sul senso comune non è solo straordinariamente utile, è anche divertente. Scott O. Lilienfeld insegna Psicologia alla Emory University di Atlanta. Steven Jay Lynn insegna Psicologia alla State University of New York di Binghmton. John Ruscio insegna Psicologia presso il College of New Jersey. Barry L. Beyerstein ha insegnato Psicologia alla Simon Fraser University di Vancouver.

Internet ci rende stupidi?

Come la Rete sta cambiando il nostro cervello

di Nicholas Carr

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 318

Mentre usiamo a piene mani i vantaggi della Rete, stiamo forse sacrificando la nostra capacità di pensare in modo approfondito? Il lettore troverà qui una delle più avvincenti spiegazioni delle conseguenze intellettuali di Internet che siano mai state pubblicate. Il nostro cervello cambia in risposta alle nostre esperienze: mentre un libro incoraggia il pensiero profondo e creativo, Internet favorisce l’assaggio rapido e distratto di piccoli frammenti di informazione tratti dalle fonti più disparate. La Rete ci sta riprogrammando a sua immagine e somiglianza? L'autore Nicholas Carr scrive per il New York Times, New Republic, Wired e altre riviste. In italiano ha pubblicato Il lato oscuro della rete (Electa, 2008).

La statistica a fumetti

di Eileen Magnello, Loon Borin Van

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 178

Può trattarsi dei farmaci che assumiamo, delle scarpe che preferiamo o della birra che scegliamo di bere: la statistica descrive qual è la forma del mondo in cui viviamo. E di solito ci appare “schiacciante”, “agghiacciante” o, meno spesso, “incoraggiante”. Con l’aiuto delle belle illustrazioni di Borin Van Loon, Eileen Magnello racconta la storia e le utilizzazioni pratiche della statistica, invitando il lettore a un viaggio ricco di sorprese in un argomento affascinante e al tempo stesso di importanza fondamentale per comprendere il nostro mondo. Gli autori Eileen Magnello, dopo gli studi di statistica, ha conseguito il dottorato in storia della scienza presso il St Anthony College dell’Università di Oxford. Borin Van Loon è un brillante pittore e illustratore.  

Di quanti amici abbiamo bisogno?

Frivolezze e curiosità evoluzionistiche

di Robin Dunbar

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 288

Per limiti insiti nel corredo genetico non è umanamente possibile avere più di 150 amici (cosa pensare di quegli entusiasti di Facebook che si vantano di averne migliaia?). Per ragioni analoghe, la monogamia costituisce un vero salasso per il nostro cervello, mentre non è detto che essere alti di statura sia sempre un vantaggio. Attraverso esperimenti all’avanguardia che hanno rivoluzionato la biologia evoluzionistica, Robin Dunbar ci mostra come il lontano passato accompagni la nostra vita di tutti i giorni. Stimolante e provocatorio, questo è un libro essenziale per comprendere perché le persone agiscono come agiscono e che cosa significhi essere “umani”. L'autore Robin Dunbar insegna Antropologia evoluzionistica all’Università di Oxford. Tra i suoi testi pubblicati in italiano, Non sparate sulla scienza (Longanesi, 2002) e La scimmia pensante (il Mulino, 2009).

La scienza del bacio

Cosa dicono le nostre labbra

di Sheril Kirshenbaum

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 202

Conosciamo tutti la dolcezza di un bacio ma sapevate che baciare un ragazzo scatena anche un terremoto nel suo cervello? E chi ha mai pensato a quanto i baci possano apparire disgustosi a quei popoli che non se li scambiano? Con dati e curiosità tratti da biologia, neuroscienze, psicologia e cultura popolare, Sheril Kirshenbaum vi insegna tutto quello che è utile sapere su questo splendido modo di usare le labbra. E se temete che la "scienza" del bacio distrugga la sua magia, non abbiate paura. Questo libro potrebbe persino insegnarvi a baciare meglio. L'autrice Sheril Kirshenbaum, biologa e giornalista scientifica, insegna presso l'Università del Texas a Austin.

La vita inaspettata

Il fascino di un’evoluzione che non ci aveva previsto

di Telmo Pievani

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 253

Se una sorprendente concatenazione di accidenti ecologici non si fosse verificata, noi non saremmo qui. Lo stesso vale per la nascita di piante e animali nel Cambriano, per l’estinzione dei dinosauri e la successiva fortuna dei mammiferi: in sintesi, per tutto ciò che ci ha permesso di diventare umani. Siamo dunque figli di una radicale contingenza storica, il processo evolutivo resta intrinsecamente imprevedibile ma proprio la contingenza e l’imprevedibilità del nostro divenire evolutivo, e non le deleghe a fondamenti esterni, sono il sostegno di virtù morali e vita autentica. L'autore Telmo Pievani insegna Filosofia della scienza all’Università di Milano Bicocca. Tra le sue più recenti pubblicazioni In difesa di Darwin (Bompiani, 2007), Nati per credere (Einaudi, 2010) e La teoria dell’evoluzione (il Mulino, 2010).

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.