Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Scienza e Divulgazione scientifica

Dagli insetti al Jumbo jet

La semplice scienza del volo

di Henk Tennekes

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 206

Dalla minuscola zanzara al gigantesco aereo di linea, tutto ciò che vola segue i principi dell’aerodinamica. In questo fortunatissimo libro, ora disponibile in lingua italiana, si spiega come volano macchine ed esseri viventi: che misura devono avere le loro ali, quanta energia richiedono i loro viaggi, come decollano, planano, atterrano. L’autore propone un’originale introduzione al volo sfruttando le affascinanti analogie tra natura e tecnologia e illustrando i principi aerodinamici attraverso confronti, esempi, grafici e aneddoti curiosi. L'autore Henk Tennekes è stato professore di Ingegneria aerospaziale alla Pennsylvania State University.

Scienza e società

Introduzione alla sociologia della scienza Nuova edizione riveduta e aggiornata

di Massimiano Bucchi

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 208

Quali sono il ruolo e le responsabilità degli scienziati nella società contemporanea? Come può la ricerca scientifica mantenere la propria autonomia di fronte a sempre più pressanti esigenze sociali, vincoli politici, pressioni economiche? E come affrontare le sfide del rapporto tra scienza e società in un’epoca in cui temi come la clonazione o il cambiamento climatico polarizzano l’attenzione della politica e dell’opinione pubblica? Discutere di scienza porta inevitabilmente a interrogarsi sui rapporti tra la ricerca, i suoi risultati e il più ampio contesto sociale. Del resto, non si può comprendere la società contemporanea senza tener conto della scienza e delle sue più recenti trasformazioni. In una nuova edizione riveduta e aggiornata e con numerosi esempi concreti, il volume costituisce una preziosa introduzione a tali temi, facendo il punto su un dibattito sempre più vivace e attuale. L'autore Massimiano Bucchi insegna Scienza, Tecnologia e Società presso la facoltà di Sociologia dell’Università di Trento. Ha pubblicato numerosi saggi in riviste internazionali quali Nature, Science e Public Understanding of Science. Collabora a Nòva24-Sole24ore e Tuttoscienze-La Stampa. Tra i suoi libri Scegliere il mondo che vogliamo (Bologna 2006) e Handbook of Public Communication of Science and Technology (con B. Trench, New York 2008).

Gli occhiali

Scienza, arte, illusioni

di Arnaud Maillet

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 126

Occhiali a perno, a ponte, con stanghette, monocoli, lenti d’ingrandimento, telescopi, ma anche occhiali “degli avari” o “dei gelosi”, di cui nel testo ci sono molte curiose illustrazioni, sono qui i protagonisti di un racconto affascinante, ricco di colpi di scena, di erotismo, di ironia e malinconia. Attraverso la storia degli occhiali, dall’incerta origine, e la loro rappresentazione artistica e letteraria, che coniugano scienza e illusioni, l’autore tratta le vicende di una “protesi” nata per migliorare la vista ma che finisce spesso per accecare. L'autore Arnaud Maillet, storico dell’arte e della visione, è autore anche di Le miroir noir. Enquête sur le côté obscur du reflet (Kargo, 2005).

Il piccolo libro delle stringhe

di Steven S. Gubser

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 182

Un’introduzione affascinante e concisa alle principali intuizioni della teoria delle stringhe, che cerca di descrivere la totalità delle forze della natura abbracciando la gravità e la meccanica quantistica in una sola teoria di unificazione. Gubser ci accompagna in un agile viaggio nelle leggi elementari della fisica così come le comprendiamo oggi, poi mostra come la teoria delle stringhe cerchi di spingersi oltre, riuscendo a essere una guida abile e premurosa, mentre il lettore esplora gli enigmi di buchi neri, brane, supersimmetria e dimensioni extra. L'autore Steven S. Gubser è professore di Fisica all’Università di Princeton

Genetica del peccato originale

Il peso del passato sul futuro della vita

di Christian De Duve

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 242

Per Christian de Duve, premio Nobel per la medicina nel 1974, il peccato originale della specie umana è la selezione naturale, che fa sì che sopravvivano i più adatti, cioè i più aggressivi e i più individualisti. Questo ha portato a una degenerazione dell’ambiente innescata dalle attività umane. L’uomo deve ora far leva sull’intelligenza, costringere il suo cervello a fare un gigantesco passo avanti, sostituendo alle pulsioni e agli istinti più primitivi un nuovo atteggiamento più solidale e altruistico verso i suoi simili e verso il mondo. È in gioco il futuro (forse) prossimo dell’intera umanità. L'autore Christian de Duve, citologo e biochimico, ha insegnato alla Rockfeller University (New York) e all’Università Cattolica di Lovanio. In Italia ha pubblicato Polvere vitale (Longanesi, 1998), Alle origini della vita (Longanesi 2005) e, nelle nostre edizioni, Come evolve la vita (2003).

Vedere attraverso le illusioni

di Richard L. Gregory

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 254

Possiamo credere a ciò che vediamo con i nostri occhi? Solo in parte, le illusioni ci traggono in inganno con linee di uguale lunghezza quando tutti gli indizi suggeriscono il contrario. Con numerosi e sorprendenti esempi – le figure ambigue, le figure impossibili... –, Gregory mostra che non sono i nostri occhi a sbagliare ma il nostro cervello. Ci affidiamo a presupposti innati sul modo in cui funziona il mondo, ci aspettiamo che un palazzo sembri piccolo perché è lontano. Se si crea un’immagine che mette in dubbio questi presupposti siamo indotti in errore. Vediamo ciò che ci aspettiamo di vedere. Se non fosse così, non vi sarebbero illusioni, e non esisterebbe alcuna magia. L'autore Richard Gregory, percettologo di fama internazionale, è stato professore di Neuropsicologia all’Università di Bristol. Nella collana Scienza e idee è stato pubblicato Occhio e cervello. La psicologia del vedere (1998).

Le cattedrali della preistoria

Il significato dell’arte rupestre

di Amir D. Aczel

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 238

Cavalli, bisonti, tori: si dispiegano su pareti di roccia situate in caverne sotterranee pressoché inaccessibili. Chi ha eseguito, nelle grotte preistoriche in Francia e in Spagna, questi straordinari disegni e perché? Aczel, brillante divulgatore scientifico di fama internazionale, accompagna il lettore in un viaggio nel passato per scoprire che cosa possono rivelare le antiche pitture rupestri sulle origini del linguaggio, dell’arte e del pensiero umano. L'autore Amir Aczel insegna Storia della scienza alla Boston University. Nella collana Scienza e idee ha pubblicato Entanglement (2004), L’enigma della bussola (2005) e Chance (2005).

Il pallino della matematica

Scoprire il genio dei numeri che è in noi - Nuova edizione

di Stanislas Dehaene

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 398

Alcuni esperimenti hanno mostrato che i neonati sanno che 1+ 1 fa 2. Tutti noi, negati per la matematica o dotati di straordinarie capacità di calcolo, veniamo al mondo con una vera e propria intuizione dei numeri, dunque le capacità aritmetiche sono in parte innate. Quanto alle competenze più complesse, l’autore, analizzando il talento matematico in scienziati come Einstein, mostra che è infondata l’ipotesi di un legame tra la misura del cervello e l’intelligenza, che il cervello si modella con l’apprendimento: dunque è la passione che genera il genio matematico. L'autore Stanislas Dehaene, brillante scienziato cognitivo, insegna Psicologia cognitiva sperimentale al Collège de France. Nella collana Scienza e idee è stato pubblicato I neuroni della lettura (2009).

La scienza malata?

Come la burocrazia soffoca la ricerca

di Laurent Ségalat

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 158

La scienza moderna è malata? A giudicare dalla rarefazione delle grandi scoperte negli ultimi decenni, ci si può legittimamente interrogare sulla sua buona salute. I mali che la stanno stroncando? La tradizionale valutazione da parte dei pari è diventata un processo burocratico mostruoso e interminabile e la pubblicazione sulle grandi riviste internazionali un percorso di guerra che divora energie. Tra publish or perish (pubblicare o sparire) e corsa ai finanziamenti, il ricercatore è risucchiato in una competizione esacerbata che tende ad annientarlo. Un pamphlet di grande attualità, i cui argomenti saranno condivisi da molti. L'autore Laurent Ségalat, genetista, è direttore di ricerca al CNRS (Centre National de la Recherche Scientifique).

I frattali a fumetti

di Nigel Lesmoir-Gordon, Will Rood

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 178

I frattali sono la geometria del mondo naturale. Parlano di una realtà grinzosa e frammentata, quella delle forme della natura, così lontane dalle forme idealizzate della geometria euclidea. I frattali li vediamo ovunque: felci, rami, cavoli, fulmini, conchiglie… noi stessi siamo dei frattali. Questa disciplina tra le più affascinanti che si possano indagare è presentata qui in modo chiaro e divertente e le sue implicazioni vengono illustrate con immagini che colpiscono per la loro inconsueta e straordinaria bellezza. Gli autori Nigel Lesmoir-Gordon, regista e produttore di filmati a carattere scientifico, è stato pluripremiato per il documentario televisivo The Colours of Infinity, sulla scoperta dell’insieme di Mandelbrot e sullo sviluppo della geometria frattale. Will Rood, matematico di formazione, ha iniziato a esplorare il mondo dei frattali dopo aver creato una società di progettazione informatica. Le sue animazioni frattali sono state ampiamente usate in The Colours of Infinity. Ralph Edney, illustratore e vignettista satirico, ha collaborato con numerosi giornali di grande diffusione.

I neuroni della lettura

di Stanislas Dehaene

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 468

Prefazione di Jean-Pierre Changeux Come fa un cervello da primate come il nostro a imparare a leggere? Che cos’è la dislessia? Ci sono metodi di insegnamento della lettura migliori di altri? A queste domande risponde Dehaene guidandoci con la consueta maestria nelle conquiste più recenti delle neuroscienze e mostrandoci che nel corso dell’evoluzione l’acquisizione della lettura è stata lenta, parziale e non priva di difficoltà, come indicano i ripetuti scacchi cui vanno incontro i bambini. Tutto questo ha un valore non solo teorico ma anche pratico, soprattutto in vista di una nuova pedagogia.

Il mondo prima della storia

Dagli inizi al 4000 a.C.

di Ian Tattersall

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 202

Edizione italiana a cura di Telmo Pievani Il famoso antropologo Ian Tattersall ripercorre l’albero evolutivo della specie umana, dai primi inizi della nostra famiglia zoologica, Hominidae, alla comparsa di Homo sapiens e poi alla rivoluzione agricola. Con la consueta chiarezza Tattersall esplora un gran numero di argomenti, tra cui le prime forme artistiche conosciute, gli antichi riti di sepoltura, le probabili cause dell’estinzione dei neandertaliani, la relazione tra l’agricoltura e il cristianesimo e i misteri ancora irrisolti della coscienza umana. L'autore Ian Tattersall è il curatore della divisione di Antropologia dell’American Museum of Natural History di New York. Tra le sue molte pubblicazioni Il cammino dell’uomo (Garzanti 2004).

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.