Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Le ultime novità

Le lingue impossibili

di Andrea Moro

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 140

Andrea Moro esplora la possibilità delle lingue impossibili, alla ricerca dell’“impronta digitale” del linguaggio umano.

Un’amicizia da Nobel

Kahneman e Tversky, l’incontro che ha cambiato il nostro modo di pensare

di Michael Lewis

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 390

Questo libro racconta la storia di una collaborazione avvincente premiata con il Nobel per l'economia nel 2002.

Contro il sacrificio

Al di là del fantasma sacrificale

di Massimo Recalcati

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 148

La psicoanalisi – come la parola più profonda di Gesù – ci invita a liberare la vita dal peso del sacrificio.

Momenti di felicità

di Marc Augé

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 114

I momenti di felicità sono concessi a tutti. Esistono e resistono, fino ad abitare stabilmente la nostra memoria.

Pictorial Turn

Saggi di cultura visuale

di W.J.T. Mitchell

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 242

Il libro presenta i testi più rappresentativi di uno dei massimi protagonisti dei visual studies contemporanei.

L’architetto dell’invisibile

ovvero come pensa un chimico

di Marco Malvaldi

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 206

Benvenuti nel fantastico mondo della chimica dove, grazie al formidabile narratore Malvaldi, scoprirete cosa è una molecola.

I colori dell’anima

I Greci e le passioni

di Giulio Guidorizzi

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 190

Il libro parla in modo attuale di fenomeni della mente operanti nella società che fu alla base della nostra.

Arte e neuroscienze

Le due culture a confronto

di Eric R. Kandel

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 244

Il premio Nobel Eric Kandel sostiene che la scienza può plasmare il nostro modo di assaporare le opere d’arte.

Pensieri di uno psicoanalista irriverente

Guida per analisti e pazienti curiosi

di Antonino Ferro

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 180

Con il suo stile informale e provocatorio, Antonino Ferro ribadisce qui la vitalità della disciplina elaborata da Freud.

Teatri del corpo

Un approccio psicoanalitico ai disturbi psicosomatici

di Joyce McDougall

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 182

Dopo Teatri dell'Io, questo nuovo importante studio di Joyce McDougall dà un contributo di grande rilievo all'analisi dei disturbi psicosomatici, e nel contempo offre uno strumento prezioso per ripensare il problema filosofico che per secoli ha angosciato la medicina occidentale, quello del rapporto tra corpo e psiche. "L'intimo dell'essere umano e le sue sensazioni primarie, che sono base del pensiero, sono qui rilevati attraverso esemplificazioni di casi clinici. Il dramma che si svolge quotidianamente tra analista e paziente viene comunicato in un testo inusuale, ricco di suggestioni e di immagini, che costituiscono la trama sottile e complessa delle varie rappresentazioni. Il circuito corpo-mente-corpo, ampliamente studiato da Eugenio Gaddini alle sue origini nell'ambito del dottrinario psicoanalitico, è qui presentato in maniera viva e conturbante e al tempo stesso profondamente vera e umana." Renata De Benedetti Gaddini L'autore Joyce McDougall, psicoanalista di fama internazionale, è analista supervisore e didatta della Società Psicoanalitica di Parigi. Tra le sue numerose opere il pubblico italiano già conosce i suoi interventi sull'omosessualità femminile (Laterza 1978) e Dialogo con Sammy (Astrolabio 1972), scritto in collaborazione con Serge Lebovici. In questa stessa collana è uscito l'importante Teatri dell'Io (1988)

Strumenti statistici per la ricerca, la valutazione e la diagnosi in psicologia

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 460

In questo libro, che inaugura una nuova collana di manuali “di base” in ambito psicologico, gli autori offrono una descrizione degli strumenti statistici che possono aiutare studiosi e professionisti ad affrontare alcuni problemi ricorrenti nella ricerca in psicologia. L’attenzione è rivolta alla ricerca diagnostica, alla fase di diagnosi clinica, alla valutazione dell’efficacia degli interventi e ai modelli di analisi dei dati applicabili in diversi contesti, con esempi di applicazione del package statistico SPSS. La curatrice Anna Paola Ercolani insegna Psicometria alla facoltà di Psicologia dell’università “La Sapienza” di Roma.

Mother is here

La donna in Vertigo di Alfred Hitchcock

di Mauro Giori, Tomaso Subini

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 86

Si ripubblicano qui, in una versione rivista, tre saggi concepiti per esigenze didattiche e già apparsi nel 2006. Loro oggetto sono la concezione e la rappresentazione delle figure femminili nel film Vertigo (La donna che visse due volte, 1958) di Alfred Hitchcock, in relazione sia all’autore sia alle forme del genere melodrammatico. Un saggio introduttivo riassume le coordinate essenziali della fortuna critica di Hitchcock, necessarie a contestualizzare i due contributi analitici: nel primo si verifica se e in quale misura un film di genere come Vertigo possa aver accolto certe “ossessioni personali” del regista, definito “autore” per questo motivo dai suoi primi esegeti; nel secondo si approfondiscono i ruoli simbolici che, sulla scorta della psicoanalisi, Hitchcock attribuisce ai suoi personaggi, e segnatamente a quelli femminili, alla luce della peculiare concezione del melodramma propria del regista. Gli autori Mauro Giori collabora con il Dipartimento di Storia delle arti, della musica e dello spettacolo dell’Università degli Studi di Milano. Tomaso Subini insegna presso l’Università degli Studi di Milano.

L'alleanza terapeutica

Teoria, clinica, ricerca

di Vittorio Lingiardi

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 288

Che cos'è l'alleanza terapeutica? Si può misurare? Quanto dipende dalla personalità e dalla psicopatologia del paziente? Il volume presenta i principali contributi teorici e sperimentali sul tema dell'alleanza in psicoterapia, ovvero del rapporto di collaborazione che si stabilisce tra paziente e terapeuta in relazione ai compiti della terapia. In appendice vengono presentati gli adattamenti italiani dei due principali strumenti di valutazione oggi in uso (WAI e CALSAP) e il primo strumento italiano (IVAT) per la valutazione dell'alleanza a partire dai trascritti delle sedute.   L'autore Vittorio Lingiardi, medico psichiatra e psicologo analista, è professore associato presso la facoltà di Psicologia dell'università La Sapienza di Roma. Per Cortina ha pubblicato "I meccanismi di difesa" (1994) e "Compagni d'amore" (1997).

Al di sopra del malato e della malattia

Il potere “assoluto" del terapeuta

di Craig Adolf Guggenbühl

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 150

La memoria, la storia, l'oblio

di Paul Ricoeur

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 768

Prefazione di Daniella IannottaIl dovere della memoria. Si ha certo ragione di invocarlo contro la tentazione di dimenticare i periodi bui della storia individuale o collettiva. Paul Ricoeur, uno dei più importanti filosofi contemporanei, ci aiuta a interpretare questa ingiunzione, a riscoprirne il senso e la pertinenza. Cos’è il ricordo? Cosa significa scrivere la storia? I nostri obblighi nei confronti del passato non sono però tutti di memoria. Non bisogna anche saper dimenticare? La preoccupazione di Ricoeur è allora di vedere a quali condizioni si possa parlare di una memoria felice - e di un oblio felice -, riequilibrando gli scarti del passato e aprendosi, se possibile, all’esperienza del perdono. L’autore Paul Ricoeur è professore emerito all’Università Paris-X e all’Università di Chicago. Tra le sue molte opere segnaliamo "Tempo e racconto" (Jaca Book, 1988), "Dell’interpretazione" (Il Saggiatore, 2002) e, nelle nostre edizioni, "La natura e la regola" (con J.-P. Changeux, 1999).

Vygotskij, Piaget, Bruner

Concezioni dello sviluppo

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 384

Il volume presenta il pensiero dei tre grandi della psicologia della mente e del suo sviluppo: Vygotskij, Piaget e Bruner. Di ciascun autore vengono delineati il quadro di riferimento culturale, la teoria della vita mentale e i metodi d’indagine utilizzati. Si tratta di teorie, con fisionomie distinte, che delineano quadri affascinanti della cognizione individuale, dello sviluppo mentale e del rapporto tra mente e cultura. Il volume espone inoltre i termini del dialogo che tra i tre autori, idealmente o realmente, si è intrecciato o s’intreccia ancor oggi. -   La curatrice Olga Liverta Sempio, ricercatrice di Psicologia dello sviluppo e dell’educazione all’Università Cattolica di Milano, è docente di Psicologia dell’età evolutiva presso il corso di laurea in Scienze dell’educazione della stessa università. Contributi di L. Anolli, Milano; J. Bruner, New York; V. Vasil’evic Davydov, Mosca; G. Di Stefano, Padova; P. Donghi, Padova; I. Grazzani Gavazzi, Milano; M. Groppo, Milano; O. Liverta Sempio, Milano; V. Ornaghi, Milano; G. Scaratti, Milano; A. M. Tallandini, Trieste; P. Valentini, Ferrara; M. S. Veggetti, Roma;

Il quanto di Natale

Esplorando con Dickens i misteri della fisica

di Robert Gilmore

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 336

Nel dicembre 1843 il grande Dickens scrisse una favola, il Canto di Natale, il cui protagonista, Scrooge, è diventato un simbolo, al punto che Disney chiamò proprio Scrooge quello che in Italia si conosce come zio Paperone. Per il Natale '99 Robert Gilmore, scienziato e divulgatore di fama internazionale, si propone di farci conoscere il ''favoloso'' mondo della fisica sulla falsariga del Canto di Natale dickensiano. Il suo Scrooge si troverà coinvolto in una esplorazione del mondo fisico che tocca gli aspetti più straordinari e affascinanti di un campo di studi che ha cambiato il nostro modo di vedere il mondo. Alla fine di questa sua ''storia notturna'', anche Scrooge si ritroverà migliore, perché capire la scienza è anche un modo di essere più liberi. L'autore Robert Gilmore insegna Fisica all'Università di Bristol ed è l'autore di Alice nel paese dei quanti, pubblicato con successo nel 1996 in questa stessa collana.

Manuale Merck di diagnosi e terapia

19a edizione italiana

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 4414

Da oltre 110 anni il Manuale Merck di Diagnosi e Terapia è il manuale medico più famoso e conosciuto nel mondo. La versione italiana della 19a edizione raccoglie i contributi di oltre 300 specialisti, focalizzandosi sulla discussione degli specifici disturbi. Organizzato classicamente per sistemi corporei o specialità mediche, grazie alla presentazione strutturata delle varie malattie il Manuale Merck offre al medico di base, agli studenti di medicina, agli specializzandi, a infermieri, farmacisti, e a tutti coloro che nella loro professione si occupano di salute, una guida pratica alla diagnosi e alla terapia delle varie malattie, prendendo in esame l’intero spettro di problematiche con cui gli operatori sanitari devono oggi confrontarsi. Figure, tabelle, indici e riferimenti interni arricchiscono le oltre 4000 pagine dell’opera e ne facilitano la consultazione.

Intimità e collusione

Teoria e tecnica della psicoterapia psicoanalitica di coppia

di Diana Norsa, Cesare Zavattini

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 290

Gli autori mettono in evidenza che si possono “curare le relazioni con le relazioni” nell’idea che il rapporto di coppia sia uno dei potenti organizzatori (o disorganizzatori) degli affetti nella vita delle persone e delle funzioni legate alla genitorialità. L’ambito è quello della psicoanalisi con particolare riferimento sia alle più recenti teorie sulle relazioni oggettuali, sia alla teoria degli “affetti” che rappresenta un ponte tra psicoanalisi e psicopatologia dello sviluppo (George Klein, Sandler, Stern, Kernberg, Lichtenberg, Fonagy, Sander). Il volume, che si presenta come l’opera più aggiornata e sistematica sull’argomento, è rivolto agli psicoanalisti, agli psicoterapeuti e agli operatori dei servizi che si trovano spesso ad affrontare le tematiche di coppia e i problemi dei genitori. -   Gli autori Diana Norsa è psicoanalista ordinario dell’Associazione italiana di psicoanalisi, dell’International Psychoanalytical Association e docente di Psicoterapia dell’infanzia e dell’adolescenza (ASNE-SIPsIA) presso l’Università di Roma. Giulio Cesare Zavattini è professore straordinario di Psicologia dinamica presso l’Università degli Studi di Napoli. È psicoanalista della Società italiana di psicoanalisi e dell’International Psychoanalytical Association.

Diario clinico

Gennaio-Ottobre 1932

di Sándor Ferenczi

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 332

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.