Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

I libri

Lettere

di Donald W. Winnicott

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 300

Il movimento psicoanalitico inglese della generazione successiva a Freud ebbe in D.W. Winnicott una personalità d'eccezione. Alieno dai dogmatismi e profondamente ancorato al valore delle proprie osservazioni, Winnicott fu un analista del tutto originale in campo terapeutico e teorico. Pediatra prima di diventare psicoanalista, Winnicott si occupò largamente della natura delle relazioni, a cominciare da quella madre-bambino. Le espressioni "madre sufficientemente buona" e "madre normalmente devota" sintetizzano il suo convincimento che i genitori non devono raggiungere livelli di perfezione per crescere dei figli psicologicamente sani. Il suo concetto più noto è quello dell'"oggetto transizionale" - il giocattolo o la coperta cui il bambino si mostra profondamente attaccato - che Winnicott considera di grande importanza nello sviluppo del gioco, della creatività e della vita intellettuale in genere. Scrittore di talento, con il dono di saper rendere le proprie idee accessibili tanto allo specialista quanto al lettore comune, Winnicott fu anche un prolifico corrispondente epistolare. Questa raccolta, curata da F. Roberto Rodman, riunisce per la prima volta in volume lettere a colleghi - tra cui Baliant, Bion, Bowlby, A. Freud, Jaques, Jones, M. Klein, Lacan, Meltzer, Rosenfeld, H. Segal - alla stampa e a persone che semplicemente gli sottoponevano i loro problemi, e rivela una volta di più il suo stile brillante e la sua tipica franchezza e spontaneità.

Teatri dell'Io

Illusione e verità sulla scena psicoanalitica

di Joyce McDougall

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 230

Setting e processo psicoanalitico

Saggi sulla teoria della tecnica

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 286

Anoressia

Casi clinici

di Hilde Bruch

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 192

Il legame disperante

Il divorzio come dramma di genitori e figli

di Vittorio Cigoli, Carlo Galimberti

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 220

Questo lavoro raccoglie i risultati di una ricerca condotta su famiglie in situazione di separazione o di divorzio per le quali il giudice ha ritenuto opportuno far operare da periti una valutazione del contesto familiare a seguito della richiesta di revisione delle disposizioni relative all'affidamento dei figli. La tematica affrontata copre un'area d'interesse comune a diverse figure professionali: psicologi e psichiatri, in quanto periti incaricati di valutare la situazione familiare; giudici e operatori giuridici in generale, primi gestori di queste realtà così problematiche; operatori dei servizi psicosociali, possibili partner per le due precedenti categorie. Complessivamente il lavoro si presenta come il resoconto di una ricerca effettuata in un settore ponte delle scienze sociali applicate, a cavallo tra psicologia sociale e clinica, attraverso il quale gli autori hanno cercato di formulare una proposta di lettura/valutazione e di intervento rispetto al problema dell'affidamento dei figli nei casi di separazione o divorzio caratterizzati da elevata conflittualità.Gli autoriVittorio Cigoli insegna Psicologia clinica delle relazioni di coppia e di famiglia presso la Facoltà di Psicologia dell’Università Cattolica di Milano, dove dirige l’Alta Scuola di Psicologia Agostino Gemelli. In questa collana ha pubblicato, tra gli altri, L’Intervista clinica generazionale (con G. Tamanza, 2009). Carlo Galimberti è ricercatore presso il Dipartimento di psicologia dell'Università Cattolica di Milano e lavora presso il Centro studi e ricerche sulla famiglia della stessa università. Attualmente si occupa del ciclo di vita della famiglia e della costruzione di strumenti per la rilevazione delle dinamiche familiari.Marina Mombelli è psicologa e lavora presso un Consultorio familiare della struttura sociosanitaria della Lombardia. Da diversi anni si occupa dei temi dell'affidamento dei figli nei casi di separazione coniugale e dell'affidamento eterofamiliare.

L'immaginario sessuale

di Claude Crépault, Ugo Galimberti

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 182

Radiologia e diagnostica per immagini

Guida per il medico di base

di Carlo Martinenghi, Cesare Martinenghi

editore: Raffaello Cortina Editore

Al di sopra del malato e della malattia

Il potere “assoluto" del terapeuta

di Craig Adolf Guggenbühl

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 150

Studi di metapsicologia allargata

Applicazioni cliniche del pensiero di Bion

di Donald Meltzer

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 264

Questa raccolta di scritti, ciascuno centrato su materiale clinico e con un particolare taglio concettuale, è una serie di illuminazioni che esplorano parti del nuovo territorio psicoanalitico rivelandosi dopo Bion, lungo la strada aperta da Freud e resa più distinta da Melanie Klein. I saggi, leggibili separatamente ma complementari, poco per volta riempiono di vita e di significato zone del pensiero psicoanalitico che, dopo l'urto sofferto per mano della forza pesante di Bion, sembravano rimaste come sospese nella penombra delle "premonizioni". Meltzer dà a queste formulazione e sostanza, spesso allacciandosi alla letteratura e alla filosofia, particolarmente a Wittgenstein. Il grande tema centrale è l'emotività come sorgente e spinta verso il pensiero simbolico contrapposto alla "memoria" che computa dati; ma anche alle manovre difensive per costruire il mondo del pensiero distorto e , terza grande via d'uscita, alla somatizzazione. Ma il grande spartiacque nella personalità umana che non è più possibile ignorare, pena la confusione e le sue gravi conseguenze nella pratica psicoanalitica e nella vita stessa, è il crinale che divide la mentalità gruppale, non pensante, da quella individuale dei rapporti intimi soffusi di emozioni infantili con cui è necessario venire a patti sinceri. Siamo ormai entrati nel tempo post-kleiniano.L'autoreDonald Meltzer, nato a New York nel 1922, si è laureato in medicina all'università di Yale e di New York, specializzandosi successivamente alla Washington University si St. Louis in psichiatria infantile e per adulti. Ha completato la sua formazione in Inghilterra con Melanie Klein, lavorando anche in stretta collaborazione con Wilfred Bion, con Roger Money-Kyrle e Esther Bick. Ha insegnato alla Tavistock Clinic e all?istituto psicoanalitico di Londra di cui è stato analista didatta. Molte sono le sue opere pubblicate e fra queste Il processo psicoanalitico, Stati sessuali della mente, Esplorazioni sull'autismo e Lo sviluppo Kleiniano.

La via nella selva

La trasformazione delle passioni

di Davide Lopez

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 326

L'ironia attraverso la psicoanalisi

di Giorgio Sacerdoti

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 224

I bambini e le loro madri

di Donald W. Winnicott

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 124

Nei saggi raccolti in questo libro Winnicott analizza la natura del legame che congiunge nei primi tempi della vita il bambino e la madre, indaga la comunicazione profonda e silente che intercorre fra loro e l'origine dell'esistenza psicologica individuale che si sviluppa come "una progressiva estensione della fisiologia". Ricorrendo alla propria esperienza di pediatra e di psicoanalista, l'autore individua nelle cure materne ricevute dal bambino nella prima fase del suo sviluppo emotivo il fondamento della futura salute psichica dell'individuo e della ricchezza della sua personalità. Winnicott esamina anche la qualità e le origini della conoscenza intuitiva e spontanea che una madre sana ha dei bisogni del proprio bambino, illustra la funzione del padre e affronta il problema di come medici e personale paramedico possano sostenere le differenti coppie madre-bambino in momenti cruciali quali il processo della nascita e gli inizi dell'allattamento, evitando quelle interferenze che potrebbero avere come effetto la "mutilazione della personalità del bambino". L'autore Donald W. Winnicott (1896-1971), giunto alla psicoanalisi passando attraverso la pediatria, è anche una delle maggiori figure della psichiatria e della psicologia dello sviluppo. Tra le opere pubblicate nelle nostre edizioni ricordiamo: Il bambino deprivato, Colloqui con i genitori, Sulla natura umana e Esplorazioni psicoanalitiche.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.