Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

I libri

Il terapeuta e le emozioni

Un modello sistemico-dialogico

di Paolo Bertrando

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 248

L’autore esplora qui il ruolo delle emozioni nella terapia sistemica di orientamento dialogico.

Mindfulness e comportamenti di dipendenza

Guida pratica per la prevenzione delle ricadute

di Sarah Bowen, Neha Chawla

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 226

Questo libro dedicato ai comportamenti di dipendenza presenta un programma di prevenzione delle ricadute molto innovativo, che integra la pratica della mindfulness con strategie cognitive e comportamentali evidence-based. Il programma prevede otto sessioni di gruppo, in cui i partecipanti abbandonano i loro abituali schemi di pensiero e acquisiscono abilità concrete per affrontare le sfide quotidiane del percorso di recupero. Si offrono ai clinici linee-guida dettagliate per condurre ogni sessione, tracce esemplificative delle meditazioni guidate e più di venti schede e moduli riproducibili. Edizione italiana a cura di Marina Devoti, Mariagrazia Movalli, Martina Testa Gli autori Sarah Bowen lavora presso l’Addictive Behaviors Research Center dell’Università di Washington. Neha Chawla, psicologa clinica, si occupa dello sviluppo dei trattamenti basati sulla mindfulness. G. Alan Marlatt (1941-2011) è stato direttore dell’Addictive Behaviors Research Center e professore di Psicologia all’Università di Washington.

Le ragioni degli altri

Etnopsichiatria, etnopsicoterapie

di Piero Coppo

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 224

A partire dalla sua esperienza, Piero Coppo parla di incontri e scontri con altri saper-fare e discute alcuni nodi critici della psichiatria e della psicoanalisi.

Modelli di schizofrenia

di Aurelio Molaro

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 224

Nell’ambito dei cosiddetti disturbi mentali, ancora oggi la schizofrenia seguita a mantenere il carattere di un enigma non ancora pienamente risolto e drammaticamente ricco di contraddizioni e sfumature. Riecheggiando, non senza alcuni accenni critici, l’intrinseco pluralismo che da sempre caratterizza tanto le scienze umane quanto, in modo particolare, la psicopatologia, il presente volume intende analizzare alcuni dei principali modelli esplicativi della patologia che storicamente si sono cristallizzati sulla base di determinati paradigmi epistemologici di riferimento. Obiettivo principale del libro è infatti quello di offrire, con il massimo rigore possibile e sulla scorta di una ricca messe bibliografi ca (che contempla, tra gli altri, autori come Kraepelin, Bleuler, Schneider, Jaspers, Binswanger, Minkowski, Freud, Jung, Klein, Bion e Bateson), l’opportunità di fruire delle principali modulazioni teoriche relative al fenomeno schizofrenico e delle loro notevoli implicazioni tanto a livello clinico quanto, soprattutto, a livello filosofico-epistemologico. L'autore Aurelio Molaro è dottorando di ricerca in Filosofia presso l’Università degli Studi di Milano e collabora attivamente con la cattedra di Storia della Psicologia del medesimo ateneo. Con Alfredo Civita ha realizzato il volume Binswanger e Freud. Tra psicoanalisi, psichiatria e fenomenologia (Milano 2012) e ha scritto il capitolo “Fenomenologia, psicologia e psichiatria” per il volume Storia della fenomenologia, a cura di A. Cimino e V. Costa (Roma 2012).

Colpevoli si nasce?

Criminologia, determinismo, neuroscienze

di Isabella Merzagora Betsos

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 234

Il volume affronta la contrapposizione tra libero arbitrio e determinismo secondo la filosofia e secondo le differenti teorie criminologiche che, da Lombroso a oggi, si sono poste tale problema.

Il bambino iperattivo

Sconfiggere l’ADHD senza farmaci

di Jacob Greenspan, Stanley I. Greenspan

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 168

Sempre irrequieti, distratti, incapaci di mantenere l’attenzione, insofferenti a regole e controlli: sono i bambini che soffrono del disturbo da deficit di attenzione e iperattività, uno dei problemi più comuni dell’età evolutiva. Cosa possono fare per loro genitori e terapeuti? Il “metodo Greenspan”, apprezzato e riconosciuto in tutto il mondo, va oltre le insidie implicite nel soffocare i sintomi attraverso l’uso di farmaci e, evidenziando il ruolo delle emozioni nello sviluppo del sistema nervoso, mostra come questi bambini possano imparare a prestare attenzione e a controllare l’aggressività. Stanley I. Greenspan insegna Pediatria alla George Washington Medical School. Nelle nostre edizioni ha pubblicato Trattare l’autismo (con S. Wieder, 2007).

Una nuova interpretazione dei sogni

di Tobie Nathan

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 208

Un sogno non interpretato è come una lettera che nessuno legge: il sogno si realizza a partire dalle parole dell’interprete che può aiutare ognuno di noi nei momenti difficili che attraversarsiamo.

Infanzia in tre culture

Vent'anni dopo

di Yeh Hsueh, Mayumi Karasawa

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 336

Gli autori riprendono la loro ricerca per scoprire come due decadi di globalizzazione e di trasformazioni sociali più o meno profonde abbiano cambiato il modo di educare i piccoli cittadini.

Tormenti di anime

Passioni, sintomi, sogni

di Antonino Ferro

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 222

L’autore riprende qui uno dei suoi temi fondamentali, l’indagine sull’onirico anche nello stato di veglia e sulle caratteristiche della narrazione psicoanalitica.

Di madre in figlia

Storia di un’analisi - Nuova edizione

di Bellocchio Lella Ravasi

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 202

Di madre in figlia, divenuto un testo classico sul tema, esplora il rapporto madre-figlia attraverso la storia narrata a due voci di un trattamento analitico.

Uomini violenti

I partner abusanti e il loro trattamento

di Isabella Merzagora Betsos

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 232

«Uomini violenti», che inaugura una nuova collana di “Criminologia e scienze forensi”, affronta l’argomento della violenza in famiglia, in particolare dell’uxoricidio.

Studi sull'ombra

Nuova edizione

di Augusto Romano, Mario Trevi

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 176

Per Jung, l’Ombra è una figura fondamentale del nostro spazio interiore. In quell’oscurità si nasconde tutto ciò a cui la coscienza non aderisce, dunque ciò che è svalutato, rimosso, negato. In questa edizione arricchita di nuovi contributi, gli autori descrivono le problematiche connesse al concetto di Ombra e ne illustrano le manifestazioni attraverso un vasto materiale clinico ed esempi letterari tratti da opere di Beckett, Brecht, Conrad, Hoffmann, Melville. Gli autori Mario Trevi, decano degli junghiani italiani, ha pubblicato molti studi sul pensiero di Jung, tra cui Saggi di critica neojunghiana (Feltrinelli 1993) e, nelle nostre edizioni, L’altra lettura di Jung (1988). Augusto Romano, socio dell’International Association for Analytical Psychology, è autore di numerosi saggi, tra cui Musica e psiche (Bollati Boringhieri 2002) e, con Gian Piero Quaglino, A spasso con Jung e A colazione da Jung (Raffaello Cortina 2005 e 2006).

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.