Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

I libri

Storia naturale della morale umana

di Michael Tomasello

pagine: 268

Siamo esseri straordinariamente cooperativi e forse gli unici dotati di morale.

Marx

e la tradizione del pensiero politico occidentale

di Hannah Arendt

pagine: 162

Quali sono le ragioni del fallimento della tradizione di pensiero che non ha saputo impedire la tragedia totalitaria?

Ingratitudine

La memoria breve della riconoscenza

di Duccio Demetrio

pagine: 186

L’ingratitudine e la riconoscenza sono tratti salienti degli intricati rapporti umani.

Vite non vissute

Esperienze in psicoanalisi

di Thomas H. Ogden

pagine: 196

Attraverso esempi clinici di straordinaria ricchezza, il grande psicoanalista Thomas Ogden mostra come differenti modalità di pensiero possano promuovere o ostacolare il lavoro analitico.

Un mondo di mondi

Alla ricerca della vita intelligente nell’universo

di Giulio Giorello, Elio Sindoni

pagine: 142

Almeno una volta, davanti alla bellezza del cielo notturno, ci siamo sentiti come al centro di un immenso palcoscenico, in un buio profondo incastonato da migliaia di stelle.

La cucina del dottor Freud

di James Hillman, Charles Boer

pagine: 254

Ogni giorno, all’ora del pranzo, siamo costretti a subire vere e proprie nevrosi traumatiche. Panini, Coca-Cola, tramezzini e hamburger: è questa la vera psicopatologia della vita quotidiana, il vero disagio della civiltà.

Sette lezioni sul pensiero globale

di Edgar Morin

pagine: 126

Le nostre conoscenze sull’umano, sulla vita, sull’universo, sono in piena espansione. Sono anche separate e disperse.

Isole di storia

Società e mito nei mari del Sud

di Marshall Sahlins

pagine: 214

Nessuna comunità umana, per quanto all’apparenza statica, confinata, isolata, può essere considerata a ragion veduta “fredda” o “fuori della storia”.

Il metodo e l’antropologia

Il contributo di una scienza inquieta

di Roberto Malighetti, Angela Molinari

pagine: 314

Il lavoro sul campo è un’esperienza intensa che interroga il ruolo del ricercatore e lo statuto scientifico del sapere.

L'antisemitismo

di Pierre-André Taguieff

pagine: 140

Raccontando la lunga storia dell’odio verso gli ebrei e le sue metamorfosi fin nella contemporaneità, Taguieff delinea un panorama, articolato e documentato, della “giudeofobia”, termine che predilige rispetto a quello largamente diffuso, ma a suo parere ambiguo e fuorviante, di “antisemitismo”.

Scommettere sulle parole

Il cedimento del linguaggio nell’epoca della finanza derivata

di Arjun Appadurai

pagine: 230

Per il celebre studioso Arjun Appadurai il collasso del sistema finanziario nel biennio 2007-2008 ha costituito innanzitutto un cedimento linguistico.

La mente che vaga

Cosa fa il cervello quando siamo distratti

di Michael C. Corballis

pagine: 164

Vi è mai capitato, a scuola o durante una riunione, di guardare con occhi sognanti fuori dalla finestra?

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.