Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

I libri

Bioetica tra “morali” e diritto

di Patrizia Borsellino

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 510

Il volume ricostruisce i percorsi attraverso i quali si sono definiti i criteri etici, deontologici e giuridici.

L’illusione della conoscenza

Perché non pensiamo mai da soli

di Steven Sloman, Philip Fernbach

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 316

Gli autori mostrano in modo brillante come la mente possa essere al tempo stesso acuta e superficiale.

Perché si devono amare i bambini

di Sue Gerhardt

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 236

Un libro utile non solo ai genitori ma anche a quanti si occupano di salute mentale e di educazione.

Conoscenza Ignoranza Mistero

di Edgar Morin

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 148

I progressi delle scienze suscitano nuovi interrogativi e sfociano nell’ignoto dell’origine, della fine, della natura della realtà.

La coscienza dell’Es

Psicoanalisi e neuroscienze

di Mark Solms

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 334

Mark Solms riflette sulla necessità di guardare al mondo nella duplice prospettiva della psicoanalisi e delle neuroscienze.

La guerra nella Grecia antica

di Jean-Pierre Vernant

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 394

Una panoramica d’autore su un aspetto fondamentale della civiltà greca.

Eccitazione

La logica segreta delle fantasie sessuali

di Michael Bader

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 276

Il libro getta una luce nuova sul tema dell’immaginario erotico e può interessare anche lettori non specialisti.

L’arcobaleno sul ruscello

Figure della speranza

di Eugenio Borgna

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 130

La speranza è da sempre al centro della cura: senza di essa non si riuscirebbe a trovare le parole da rivolgere ai pazienti.

Comprendere i disturbi mentali

Una guida per la famiglia con l’aiuto del DSM-5

di American Psychiatric Association

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 394

Il libro fornisce preziose informazioni su tutto ciò che riguarda la malattia mentale e la cura della malattia stessa.

Empatie

L’esperienza empatica nella società del conflitto

di Laura Boella

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 212

Il libro focalizza le empatie quali si attuano in differenti contesti caratterizzati da fattori storici e culturali, disparità e asimmetrie.

Antropologia e riproduzione

Attese, fratture e ricomposizioni della procreazione e della genitorialità in Italia

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 304

Per l’antropologia culturale la riproduzione non è soltanto un processo biologico, ma il prodotto di idee e pratiche riguardanti il concepimento, la nascita, la cura dei figli, la formazione delle famiglie e la continuità tra generazioni; è l’esito di condizioni strutturali, leggi e norme morali che agiscono sulla generazione e sull’allevamento dei figli; così come di azioni e aspirazioni soggettive. I saggi che questo volume raccoglie seguono le traiettorie riproduttive di donne e uomini che vivono in Italia: migranti ghanesi affette da HIV; coppie eterosessuali infertili che si recano all’estero per la donazione di gameti; coppie di uomini gay che diventano padri attraverso la surrogacy; genitori adottivi di figli transnazionali affetti da disabilità; famiglie rom e sinti i cui figli sono stati allontanati; donne richiedenti asilo che approdano in Italia sole, incinte o con figli piccoli; coppie italo-romene con i rispettivi figli, e donne che hanno vissuto esperienze di perdita in gravidanza. Dando visibilità ai loro desideri, alle fratture e alle ricomposizioni della genitorialità, questa raccolta cerca di scardinare le rappresentazioni sedimentate, facendo spazio a modi di pensare la riproduzione che tengano conto delle differenze e possano generare riconoscimento e maggiore equità.

Dalla predazione al dominio

La guerra contro gli animali

di Gianfranco Mormino, Raffaella Colombo

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 248

Come è nato il nostro dominio sugli animali? Attraverso quali strumenti materiali e concettuali abbiamo plasmato le loro vite e i loro corpi, fino a renderli esistenze sacrificabili, oggetti di consumo? Quale ruolo hanno avuto la religione, il diritto e la scienza in questa vicenda, iniziata in epoca remota e solo da pochissimi anni divenuta oggetto di riflessione critica? Seguendo la storia del progressivo ampliamento del nostro potere sul vivente, gli autori indagano la genesi e lo sviluppo della guerra che abbiamo dichiarato agli altri animali, evidenziando come le tecniche che ci hanno permesso di vincerla siano state impiegate anche contro ampie categorie di esseri umani.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.