Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Fabrizio Desideri vince il Premio Filosofico Castiglioncello

Venerdì 23 novembre alle 21,15 assegnazione del Premio Filosofico Castiglioncello XVI edizione nel Castello Pasquini di Castiglioncello. Fabrizio Desideri vince con La percezione riflessa.

Fabrizio Desideri con La percezione riflessa, Raffaello Cortina editore, è il vincitore del Premio Filosofico Castiglioncello XVI edizione, organizzato dal Comune di Rosignano in collaborazione con il Laboratorio filosofico sulla complessità Ichnos (Comune di Rosignano Marittimo e Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Pisa). Il saggio è stato scelto dalla giuria perché, come recita la motivazione «affronta il tema degli aspetti emotivi e cognitivi della nostra vita percettiva, facendo dialogare il dibattito filosofico contemporaneo con le prospettive aperte dalle neuroscienze e dalla psicobiologia: l'autore riesce a farlo mostrando come si possano padroneggiare i concetti decisivi per il confronto, attraversando la via di mezzo tra il realismo ingenuo e il riduzionismo che relega la filosofia ad un ruolo secondario e marginale rispetto alle neuroscienze».

«La nuova formula del premio - sottolinea il sindaco Franchi - nasce dalla volontà di rivendicare il pensiero filosofico che risiede in numerosi ambiti del mondo che ci circonda (pratiche scientifiche, strategie tecnologiche e produzioni artistiche) senza che la maggior parte di noi ne abbia consapevolezza».

IL LIBRO

Che significato ha l’esperienza estetica nella nostra vita di cittadini di un mondo globalizzato e ipertecnologico? In che misura le preferenze estetiche sono dettate soltanto da emozioni e sentimenti? Quale immagine della mente umana ci restituisce un’analisi filosofica dei fatti estetici? A tali domande questo libro risponde in maniera chiara e originale. Misurandosi con il dibattito filosofico contemporaneo ma anche con la ricerca nell’ambito delle neuroscienze e della psicobiologia, l’autore definisce l’esperienza estetica come sintesi tra gli aspetti emotivi e quelli cognitivi della percezione.

L'autore

Fabrizio Desideri insegna Estetica all’Università di Firenze. Ha pubblicato, tra gli altri, Il passaggio estetico (Il Nuovo Melangolo, 2003) e Forme dell’estetica (Laterza, 2009).

La percezione riflessa

Estetica e filosofia della mente

di Fabrizio Desideri

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 252

L’autore definisce l’esperienza estetica come sintesi tra gli aspetti emotivi e quelli cognitivi della percezione.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.