Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Festival Vicino/Lontano - Udine 10/12 maggio

Dal 10 maggio saremo al Festival Vicino/Lontano di Udine. Tutti i nostri autori e gli appuntamenti da non perdere.



 

Venerdì 10 maggio ore 21,00 - Chiesa di San Francesco

Mauro Ceruti
L'EUROPA COME UTOPIA

INTERVENGONO:
Mauro Ceruti, Lucio Caracciolo, Heribert Dieter e Sara Gentile.
Modera: Guglielmo Cevolin

IL LIBRO:

La nostra Europa
Un libro di 170 pp.
12,00 Euro

Prima della crisi mondiale, l’Europa era in crisi. Non era riuscita a progredire nell’unificazione metanazionale né a integrare le nazioni liberate dall’impero sovietico. La crisi economica mondiale rischia non solo di aggravare la crisi dell’Europa, ma di disgregrare l’Europa stessa. Tuttavia, “là dove cresce il pericolo cresce anche ciò che salva”, diceva uno dei più grandi poeti europei (Hölderlin). È a un pensiero e a una politica di salvezza che ci invitano Edgar Morin e Mauro Ceruti. In pagine agilissime, delineano un appassionato ritratto della nostra Europa, della sua storia ambivalente intrecciata di civiltà e barbarie, e si chiedono come sia possibile scongiurare il rischio di paralisi e di disgregazione, mostrando che le ragioni della speranza si annidano paradossalmente nelle ragioni della disperazione. Un vero e proprio manifesto per una rinascita della cultura e della politica europee nel tempo della globalizzazione.

Edgar Morin è una delle figure più prestigiose della cultura contemporanea. Nelle nostre edizioni ha pubblicato, tra gli altri, i 6 volumi di Il metodo (2001-2008), Terra-Patria (1994), I sette saperi necessari all’educazione del futuro (2001) e La via (2012).

Mauro Ceruti è uno dei protagonisti del pensiero della complessità. Tra i suoi libri pubblicati nelle nostre edizioni, Educazione e globalizzazione (con G. Bocchi, 2004) e Il vincolo e la possibilità (2009)

 

Domenica 12 maggio ore 10,00 - Chiesa di San Francesco

Umberto Curi
PASSIONE, POLITICA E DEMOCRAZIA

INTERVENGONO:
Umberto Curi, Massimiliano Panarari, Luca Taddio
Modera: Marco Pacini

IL LIBRO:

Umberto Curi
Passione

Un libro di 230 pp.
13,00 Euro

È opinione diffusa che fra ragione e passione esista una differenza radicale: si ritiene che la ragione sia fredda e che il mondo delle passioni sia invece caratterizzato dal dominio dell’impulso. Da questo si fa spesso conseguire una svalutazione della dimensione passionale, che andrebbe tenuta a freno per far prevalere i dettami della ragione. Questo libro dissolve i molti pregiudizi tuttora prevalenti riguardo alle passioni. Attraverso l’analisi di una molteplicità di opere differenti, dai testi filosofici ai capolavori di Mozart, dai film di Pasolini alle grandi composizioni musicali di Bach, l’autore mostra l’importanza fondamentale che alle passioni è riconosciuta in tutta la tradizione culturale occidentale.

Umberto Curi insegna presso la facoltà di Filosofia dell’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano. Nelle nostre edizioni ha pubblicato Lo schermo del pensiero (2000) e Straniero (2010).


Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.