Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Gilles Kepel presenta Uscire dal caos

I prossimi appuntamenti con Gilles Kepel, che presenterà Uscire dal caos a Roma in tre diverse occasioni.

Giovedì 5 dicembre alle 17.00 appuntamento presso l'Istituto per l'Oriente Carlo Alfonso Nallino (qui l'invito). 
Venerdì 6 dicembre alle 18.30 appuntamento presso l'Hotel Parco dei Principi in occasione di Med Dialogues. L'autore sarà in dialogo con Marta Serafini (Corriere della Sera). 
Sabato 7 dicembre alle 12.00 appuntamento presso l'Arena Robinson nell'ambito di Più Libri Più Liberi. L'autore sarà in dialogo con Pietro Del Re (La Repubblica). 

Uscire dal caos
L’orrore del “califfato” dell’Isis nel Levante tra 2014 e 2017 e il terrorismo su scala planetaria sono stati una paradossale conseguenza delle “primavere arabe” del 2011, che pure erano state celebrate in quanto “rivoluzione 2.0”. Come ha fatto a instaurarsi il caos e sarà possibile uscirne in seguito all’eliminazione militare dello “Stato islamico”?
Questo libro inquadra gli eventi nel loro contesto, a partire dalla “guerra del Kippur” del 1973, a cui seguirono l’esplosione dei prezzi del petrolio e la proliferazione del jihad. Viene poi proposto il racconto completo delle sei principali sollevazioni arabe, dalla Tunisia alla Siria. Si descrivono infine le linee di frattura nel Mediterraneo e nel Medio Oriente, chiarendo quali scelte attendano i capi di Stato, così come i popoli di quelle regioni, ma anche i cittadini d’Europa.
Uscire dal caos è il frutto di quattro decenni di ricerche sul mondo arabo e musulmano e di esperienza sul campo da parte di Kepel.
 
L'autore
Gilles Kepel, politologo e arabista francese, specializzato nel Medio Oriente contemporaneo e nelle comunità musulmane in Occidente, è direttore scientifico della Middle East Mediterranean Freethinking Platform dell’Università della Svizzera italiana, dove è professore aggregato. È direttore della cattedra “Medio Oriente e Mediterraneo” presso l’Université de recherche Paris Sciences et Lettres, con sede all’École Normale Supérieure di Parigi. Kepel si occupa dei movimenti islamisti dal 1983. I suoi libri sono stati tradotti in molte lingue.
Tra le sue opere tradotte in italiano, Il profeta e il faraone (Laterza, Roma-Bari 2006), Oltre il terrore e il martirio (Feltrinelli, Milano 2009).

Uscire dal caos

Le crisi nel Mediterraneo e nel Medio Oriente

di Gilles Kepel

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 416

Da dove origina il caos nel Medio Oriente e come sarà possibile uscirne in seguito all’eliminazione militare dello “Stato islamico”?

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.