Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Pier Cesare Rivoltella a Torino

Giovedì 30 marzo Pier Cesare Rivoltella terrà l'intervento "Neuroscienze e Educazione. Genesi, sviluppi, prospettive" nell'ambito del convegno "Abitare il cervello", che si terrà al Campus Luigi Einaudi di Torino (Lungo Dora Siena, 100 A). Il convegno, dedicato alle neuroscienze, è promosso dal Comitato IF in collaborazione con Università di Torino, Fondazione Carlo Molo Onlus, Associazione Sistema Multiproposta e Associazione CentroScienza Onlus. L'intervento del professor Rivoltella si terrà alle 17.00 in Aula 2A. Ingresso libero fino a esaurimento posti. 

Che cosa hanno da suggerire le neuroscienze cognitive a chi si occupa di didattica? Quali indicazioni forniscono allo studioso e all’insegnante per la comprensione dell’apprendimento e del modo per renderlo più efficace? In un sua più recente ricerca Pier Cesare Rivoltella individua i principali ambiti di indagine della neurodidattica: i processi attraverso cui conosciamo (memoria, emozioni, attenzione, motivazione), il cervello visivo (la funzione dell’immagine per l’apprendimento), i neuroni specchio, il rapporto tra tecnologie della conoscenza e plasticità cerebrale.

 

Neurodidattica

Insegnare al cervello che apprende

di P. Cesare Rivoltella

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 184

Che cosa hanno da suggerire le neuroscienze cognitive a chi si occupa di didattica? Quali indicazioni forniscono allo studioso e all’insegnante per la comprensione dell’apprendimento e del modo per renderlo più efficace? Il volume risponde a queste domande attraverso un percorso che individua i principali ambiti di indagine della neurodidattica: i processi attraverso cui conosciamo (memoria, emozioni, attenzione, motivazione), il cervello visivo (la funzione dell’immagine per l’apprendimento), i neuroni specchio, il rapporto tra tecnologie della conoscenza e plasticità cerebrale. L'autore Pier Cesare Rivoltella insegna Didattica e Tecnologie dell’istruzione all’Università Cattolica di Milano, dove dirige il Centro di ricerca sull’educazione ai media, all’informazione e alla tecnologia.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.