Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Umberto Curi al Festival "Passaggi" di Fano

Venerdì 29 novembre alle 16 Umberto Curi presenta Passione all'interno del festival "Passaggi" che si terrà a Fano. Appuntamento alla Sala San Michele.

Con l'autore interviene Andrea Panzavolta.

È opinione diffusa che fra ragione e passione esista una differenza radicale: si ritiene che la ragione sia fredda e che il mondo delle passioni sia invece caratterizzato dal dominio dell’impulso. Da questo si fa spesso conseguire una svalutazione della dimensione passionale, che andrebbe tenuta a freno per far prevalere i dettami della ragione. Umberto Curi dissolve qui i molti pregiudizi tuttora prevalenti riguardo alle passioni.

Attraverso l’analisi di una molteplicità di opere differenti, dai testi filosofici ai capolavori di Mozart, dai film di Pasolini alle grandi composizioni musicali di Bach, l’autore mostra l’importanza fondamentale che alle passioni è riconosciuta in tutta la tradizione culturale occidentale, dal mondo arcaico greco fino alla nostra contemporaneità, attraverso significativi passaggi all'età moderna.

Umberto Curi è professore emerito di Storia della filosofia presso l'Università degli Studi di Padova e docente presso la facoltà di Filosofia dell'Università Vita-Salute San Raffaele di Milano. Ha tenuto cicli di lezioni e conferenze in università europee e americane. Nelle nostre edizioni ha pubblicato Lo schermo del pensiero (2000) e Straniero (2010).

Passion - Passione

di Umberto Curi

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 230

It is a widespread opinion that there is a radical difference between reason and passion: reason is considered as detached and cold, whereas the world of passions is dominated by instinct and impetus. Therefore, it follows that we underestimate the passion component in our lives and try to restrain it in order to make the precepts of reason prevail. This book dissolves many biases still affecting our thought about passions. Through the analysis of an imposing array of different works, from philosophical books to Mozart’s masterpieces, from Pasolini’s movies to Bach’s great musical compositions, the author emphasizes the utter significance ascribed to passions through the whole Western cultural tradition.   The Author Umberto Curi is a professor at the Faculty of Philosophy of the University Vita-Salute San Raffaele, Milan.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.