Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Manuale di psicologia del lavoro e delle organizzazioni

Psicologia del lavoro

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 424

Quali sono le variabili individuali e relazionali, tecniche e organizzative che definiscono i contesti in cui operano le persone, e quali effetti producono nell’esperienza personale di lavoro?

Psicologia delle risorse umane

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 388

Dopo Psicologia del lavoro e Psicologia delle organizzazioni, il terzo volume della serie raccoglie i contributi di alcuni dei più autorevoli studiosi italiani sul tema della psicologia delle risorse umane. Vengono analizzati gli aspetti legati alla gestione delle persone nei contesti di lavoro organizzato: dal momento dell’ingresso nell’organizzazione (selezione, orientamento, socializzazione) allo sviluppo nel corso della carriera professionale (valutazione, formazione, empowerment, counselling) alla soluzione dei problemi che caratterizzano oggi il mondo del lavoro (internazionalizzazione, contratto psicologico, riqualificazione). I curatori Piergiorgio Argentero insegna Psicologia del lavoro e delle organizzazioni all’Università di Pavia. Per le nostre edizioni ha curato, con C.G. Cortese e C. Piccardo, Psicologia del lavoro (2008) e Psicologia delle organizzazioni (2009). Claudio G. Cortese insegna Psicologia del lavoro e delle organizzazioni all’Università di Torino. Nelle nostre edizioni ha pubblicato Gioco di squadra (con G.P. Quaglino, 2003), Motivare (2005), La selezione del personale  (2008). Claudia Piccardo insegna Psicologia del lavoro e delle organizzazioni all’Università di Torino. Nelle nostre edizioni ha pubblicato, tra gli altri, Scene di leadership  (con G.P. Quaglino, 2006), L’organizzazione in scena (con F. Pellicoro, 2008).

Psicologia delle organizzazioni

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 500

Dopo Psicologia del lavoro, Psicologia delle organizzazioni, secondo volume della serie, analizza gli aspetti “collettivi” dell’esperienza professionale, dando risalto ai problemi connessi all’interazione tra le persone (comunicazione, decisione, leadership, cooperazione, conflitto). Raccogliendo i contributi di alcuni tra i più autorevoli studiosi italiani, e senza trascurare la prospettiva economica, sociologica, antropologica, il volume si focalizza sul punto di vista psicologico per esaminare la complessità delle relazioni che caratterizzano il lavoro organizzato. I curatori Piergiorgio Argentero insegna Psicologia del lavoro e delle organizzazioni all’Università di Pavia. Per le nostre edizioni ha curato, con C. Piccardo e C.G. Cortese, Psicologia del lavoro (2008). Claudia Piccardo insegna Psicologia del lavoro e delle organizzazioni all’Università di Torino. Nelle nostre edizioni ha pubblicato, tra gli altri, Scene di leadership (con G.P. Quaglino, 2006), L’organizzazione in scena (con F. Pellicoro, 2008). Claudio G. Cortese insegna Psicologia del lavoro e delle organizzazioni all’Università di Torino. Nelle nostre edizioni ha pubblicato Gioco di squadra (con G.P. Quaglino, 2003), Motivare (2005), La selezione del personale (2008).

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.