Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Psichiatria psicoterapia neuroscienze

Introduzione alla DBT

Il trattamento cognitivo-comportamentale del disturbo borderline

di Marsha Linehan

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 430

All’inizio degli anni Novanta l'autrice elaborò il primo manuale sulla DBT, ora proposto ai lettori italiani in una veste ridotta.

Trattamento integrato per i disturbi di personalità

Un approccio modulare

di W. John Livesley, Giancarlo Dimaggio

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 530

Negli ultimi anni si sono affermate differenti terapie per i disturbi di personalità, nessuna delle quali si è dimostrata più efficace delle altre.

Psicologia clinica e psicopatologia

Un approccio integrato

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 600

Edizione italiana a cura di Claudio Sica Questo autorevole manuale esplora la natura e l’eziologia delle più comuni forme di psicopatologia. Vengono descritti i sintomi, le caratteristiche cliniche, il decorso, l’epidemiologia, le comorbilità e i fattori di rischio associati a ciascun disturbo. Dove necessario, sono evidenziati i cambiamenti introdotti dal DSM-5®. Ciascun capitolo mette in evidenza come i dati empirici possano indirizzare l’assessment, la formulazione del caso e la terapia. Gli autori illustrano con particolare attenzione gli approcci evidence-based al trattamento e descrivono le tecniche che i clinici possono utilizzare per massimizzare la loro efficacia. Il capitolo conclusivo contiene dieci raccomandazioni cliniche trasversali alle classi diagnostiche. I curatori Louis G. Castonguay è professore di Psicologia presso la Pennsylvania State University ed è stato presidente della North American Society for Psychotherapy Research. Thomas F. Oltmanns è professore di Psicologia e di Psichiatria presso la Washington University di St. Louis, dove è anche direttore del Clinical Training in Psicologia.

La psicoterapia psicodinamica basata sulla ricerca

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 616

Questo volume documenta l’efficacia teorica e clinica della psicoterapia psicodinamica e la crescente richiesta di ricerca in questo campo.  Capace di parlare sia al ricercatore sia al terapeuta, mostra come le specificità dei trattamenti psicodinamici possano coesistere con i vincoli che garantiscono l’affidabilità degli studi sul processo e l’esito di una psicoterapia. Soprattutto, ci aiuta a capire l’importanza di una clinica basata sulla ricerca e di disegni di ricerca radicati nella pratica della psicoterapia. In appendice al volume è riportata una versione aggiornata del Psychotherapy Process Q-set (PQS), uno strumento per la descrizione e la valutazione del processo terapeutico già conosciuto e apprezzato dal pubblico italiano.   Gli autori Raymond A. Levy, dipartimento di Psichiatria, Massachusetts General Hospital, Boston. J. Stuart Ablon, dipartimento di Psichiatria, Massachusetts General Hospital, Boston. Horst Kächele, dipartimento di Psicologia clinica e Psicoanalisi, International Psychoanalytic University.

Psichiatria psicodinamica

Quinta edizione basata sul DSM-5

di Glen O. Gabbard

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 638

Attesa da tempo, questa quinta edizione di Psichiatria psicodinamica è stata completamente rivista alla luce delle nuove categorie diagnostiche del DSM-5®, pur mantenendo l’attenzione sui bisogni specifici e sulla complessità del singolo paziente. L’autore ha riorganizzato il testo per accrescerne l’utilità e migliorarne la comprensione. La prima parte esamina i principi fondamentali e i differenti metodi di trattamento, fornendo una solida base sia per gli studenti sia per i clinici più esperti. La seconda parte propone un approccio dinamico ai disturbi classificati nel DSM-5®. Ogni capitolo è stato aggiornato con l’inclusione dei cambiamenti nella concettualizzazione diagnostica apportati dal DSM-5® e dei risultati delle più recenti ricerche. L'autore Glen O. Gabbard insegna Psichiatria presso la State University of New York - Upstate Medical University di Syracuse (New York) e presso il Baylor College of Medicine a Huston (Texas). Nelle nostre edizioni ha pubblicato, tra gli altri, La professione dello psichiatra (con L. Weiss Roberts, H. Crisp-Han, V. Ball, G. Hobday, F. Rachal, 2013).

Recovery

Nuovi paradigmi per la salute mentale

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 272

Da alcuni anni il paradigma della recovery registra una straordinaria diffusione nei linguaggi delle politiche sanitarie, delle pratiche dei servizi e della ricerca nel campo della salute mentale. Il volume raccoglie e integra contributi di alcuni fra i più noti protagonisti del movimento internazionale per la recovery e offre per la prima volta al lettore italiano una panoramica sintetica ma esaustiva dei suoi vari aspetti. In questo approccio alla malattia mentale il focus è centrato sulla restituzione al paziente dell’esercizio della scelta e dell’autodeterminazione. Il risvegliarsi della speranza, un rinnovato senso di sé e del proprio destino rappresentano i temi centrali della recovery e si traducono in una nuova assunzione di responsabilità rispetto a se stessi, alla malattia, alla società. I curatori Antonio Maone, psichiatra, lavora al dipartimento di Salute mentale della asl Roma/A, è membro del Board della World Association for Psychosocial Rehabilitation (WAPR) e svolge attività di formazione e ricerca sul trattamento dei disturbi mentali gravi. Barbara D’Avanzo è responsabile del Laboratorio di Epidemiologia e psichiatria sociale dell’Istituto di ricerche farmacologiche Mario Negri di Milano.

Archeologia della mente

Origini neuroevolutive delle emozioni umane

di Jaak Panksepp, Lucy Biven

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 624

Prefazione di Daniel J. Siegel Edizione italiana a cura di Andrea Clarici e Antonio Alcaro Che cosa ci rende felici? Che cosa ci riempie di desiderio, collera, paura o tenerezza? Le neuroscienze comportamentali e cognitive classiche non hanno ancora fornito risposte soddisfacenti. Archeologia della mente propone un approccio alle neuroscienze affettive – che prendono in considerazione i processi mentali di base, le funzioni cerebrali e i comportamenti emotivi comuni a tutti i mammiferi – per localizzare i meccanismi neurali dell’espressione emotiva. Vengono sviluppati i sette sistemi affettivi di base – ricerca, paura, collera, desiderio sessuale, cura, sofferenza, gioco – che spiegano come viviamo e come ci comportiamo. Questi sistemi originano dalle aree profonde del cervello che sono straordinariamente simili nelle diverse specie di mammiferi. Il libro offre una tassonomia evolutiva delle emozioni e degli affetti basata sul metodo sperimentale e, dunque, un paradigma clinico completamente nuovo per il trattamento dei disturbi psichiatrici. Gli Autori Jaak Panksepp insegna Animal Well-Being Science presso il College of Veterinary Medicine della Washington State University. Lucy Biven è stata direttore del dipartimento di Psicoterapia infantile e adolescenziale al Leicestershire National Health Service nel Regno Unito.

La diagnosi in psichiatria

Ripensare il DSM-5

di Allen Frances

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 254

Questa guida completa e al tempo stesso concisa aiuta il clinico a formulare la diagnosi psichiatrica in modo corretto, evitando trappole che possono indurre in errore. Il testo prende in considerazione i disturbi che più spesso si incontrano nella pratica clinica e per ciascuno di essi fornisce lo specifico codice ICD, una descrizione del prototipo, caveat, suggerimenti diagnostici e precise indicazioni per la diagnosi differenziale. Il libro si conclude con un indice analitico dei sintomi di più frequente osservazione e delle diagnosi a cui sono riconducibili. Allen Frances, clinico di grande esperienza, ha coordinato le task force del DSM-IV ed è noto per essere uno dei critici più severi del DSM-5. Questo libro rappresenta una lettura irrinunciabile per tutti i professionisti della salute mentale che vogliono partecipare al dibattito contemporaneo su luci e ombre della diagnosi psichiatrica. L'autore Allen Frances, una delle massime autorità nel campo della diagnosi psichiatrica, è professore emerito presso il Department of Psychiatry and Behavioral Sciences della Duke University (Durham, North Carolina). Autore di numerosi volumi, ha partecipato alla stesura del DSM-III-R e ha presieduto le task force del DSM-IV.

La valutazione della personalità con la SWAP-200

Nuova edizione - Con CD-Rom (Win/Mac)

di Jonathan Shedler, Drew Westen

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 634

Questa nuova, aggiornatissima edizione del volume presenta, attraverso una scelta di studi clinici e teorici, la Shedler-Westen Assessment Procedure: uno strumento di valutazione della personalità che permette di formulare diagnosi, dimensionali e categoriali, che seguono sia i criteri del dsm-5 sia due proposte alternative di classificazione, empiricamente derivate. Al libro è allegato il programma di diagnosi computerizzata SWAP-200 su CD-Rom, che permette di formulare le diagnosi in modo rapido e specifico e fornisce la visualizzazione grafica dei risultati. Tra le novità di questa edizione, l’applicazione di due nuovi indici, PHI e RADIO, per valutare il livello di “buon funzionamento della personalità” e una Guida al contenuto di ogni singolo item con relative vignette cliniche. Strumento indispensabile per studenti di psichiatria e psicologia, docenti e ricercatori accademici, psicoterapeuti, questo volume è particolarmente utile anche a quanti lavorano in istituzioni che si occupano di salute mentale o sono interessati allo studio della personalità. Gli autori Jonathan Shedler, psicologo clinico e ricercatore, è associate professor di Psichiatria presso la University of Colorado School of Medicine (USA). Ha diretto il Servizio di Psicologia del dipartimento di Psichiatria della University of Colorado. Drew Westen, clinico e ricercatore, è full professor presso il dipartimento di Psicologia e Psichiatria della Emory University di Atlanta (USA). Ha insegnato presso la University of Michigan, la Harvard Medical School e la Boston University. È direttore della Westen Strategies, una società di consulenze psicologiche, politiche e industriali che ha lavorato, tra l’altro, per le campagne elettorali del Partito Democratico americano. Vittorio Lingiardi, psichiatra e psicoanalista, è professore ordinario presso la facoltà di Medicina e Psicologia della “Sapienza” Università di Roma, dove dal 2006 al 2013 ha diretto la Scuola di Specializzazione in Psicologia Clinica. Con Robert Wallerstein e Nancy McWilliams è coordinatore scientifico della prossima edizione del Psychodynamic Diagnostic Manual (PDM-2).   Istruzioni per l'utilizzo del CD su piattaforma Mac: Scarica il pdf allegato  File per il download: Ci limitiamo a fornire on line una selezione delle Appendici 5, 6, 7 del volume. Per ogni ulteriore approfondimento si rimanda a La valutazione della personalità con la SWAP-200. Nuova edizione, Raffaello Cortina 2014. Appendice 5 CDI-A-INTERVISTA CLINICO-DIAGNOSTICA PER ADOLESCENTI Appendice 5 CDI-F-SOMMARIO DELLE DOMANDE Appendice 5 CDI-SOMMARIO DELLE DOMANDE Appendice 6 PRIMI 12 ITEM Appendice 7 PROTOTYPE MATCHING

La mente relazionale

Neurobiologia dell’esperienza interpersonale

di Daniel J. Siegel

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 506

La seconda edizione del libro che ha fatto conoscere la neurobiologia interpersonale a migliaia di lettori Daniel Siegel esplora il ruolo delle esperienze interpersonali nel plasmare i circuiti cerebrali. Con esempi tratti dalla pratica clinica e dalla vita di tutti i giorni, illustra le interazioni tra connessioni neurali e interpersonali nella prima infanzia; descrive in che modo forme di attaccamento non ottimali possano dare origine a problemi di memoria, di autoregolazione e di regolazione delle emozioni; fornisce spiegazioni convincenti su come le relazioni con gli altri alimentino i processi di integrazione e lo sviluppo della mente nel corso della nostra intera esistenza. Questa nuova edizione del volume tratta in modo estremamente aggiornato temi quali la neuroplasticità, l’epigenetica, la mindfulness e i correlati neurali della coscienza; inoltre fornisce indicazioni pedagogiche utili ed è completata da un nuovo glossario. L'autore Daniel J. Siegel è professore di Psichiatria alla School of Medicine dell’University of California. Nelle nostre edizioni ha pubblicato, tra gli altri, Errori da non ripetere (con M. Hartzell, 2005), Mindfulness e cervello (2009) e 12 strategie rivoluzionarie per favorire lo sviluppo mentale del bambino (con T. Payne Bryson, 2012).

La professione dello psichiatra

Etica, sensibilità, ingegno

di Glen O. Gabbard, Laura Weiss Roberts

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 202

Una riflessione sui requisiti che caratterizzano il modo più adeguato di trattare con i pazienti e definiscono la professione dello psichiatra. Gli autori passano in rassegna questioni etiche come i rapporti tra psichiatri e aziende farmaceutiche ma anche il modo in cui i principi di professionalità possono essere applicati ai temi della razza, del genere e dell’orientamento sessuale. Un testo importante per qualunque professionista che voglia comprendere la relazione tra professionalità ed etica ed evitare la violazione dei confini. PREFAZIONE DI MASSIMO BIONDI E VITTORIO LINGIARDI Gli autori Glen O. Gabbard insegna Psichiatria al Baylor College of Medicine di Houston in Texas. Laura Weiss Roberts insegna Psichiatria alla Stanford University School of Medicine di Stanford in California. Holly Crisp-Han insegna Psichiatria al Baylor College of Medicine di Houston in Texas. Valdesha Ball insegna Psichiatria al Baylor College of Medicine di Houston in Texas. Gabrielle Hobday insegna Psichiatria al Baylor College of Medicine di Houston in Texas. Funmilayo Rachal insegna Psichiatria forense all’Emory University School of Medicine di Atlanta in Georgia.

Patologie della personalità di alto livello

La psicoterapia con pazienti dipendenti, evitanti, isterici, ossessivi, depressi

di Eve Caligor, Otto F. Kernberg

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 273

Il volume descrive una forma specifica di trattamento psicodinamico delle patologie della personalità, che gli autori hanno chiamato “psicoterapia dinamica per le patologie della personalità di alto livello” e che rappresenta uno sviluppo della psicoterapia focalizzata sul transfert. La finalità di questo trattamento è esplorare e modificare i modelli relazionali interiorizzati che il paziente agisce nei suoi rapporti con gli altri. Attraverso l’analisi di numerosi casi clinici, viene fornita una descrizione completa delle tecniche e delle strategie da impiegare nella psicoterapia dinamica dei pazienti con patologie della personalità di alto livello. Gli autori Eve Caligor insegna Psicologia clinica al Columbia University College of Physicians and Surgeons di New York. Otto F. Kernberg insegna Psichiatria al Cornell University Medical College. Nelle nostre edizioni ha pubblicato, tra gli altri, Le relazioni nei gruppi (1999), Psicoterapia delle personalità borderline (con J.F. Clarkin e F.E. Yeomans, 2000) e Narcisismo, aggressività e autodistruttività (2006). John F. Clarkin insegna Psicologia clinica al Weill Medical College della Cornell University di New York.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.