Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Saggi

Lo sguardo muto delle cose

Oggettività e scienza nell’età della crisi

di Luca Guzzardi

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 184

Negli ultimi decenni dell’Ottocento, due discipline apparentemente lontane, psicologia e fisica, hanno rimesso in discussione le tradizionali categorie di soggetto e oggetto, mostrando che il mondo e la nostra esperienza di esso si modificano l’un l’altra e che non esistono sistemi di riferimento validi una volta per tutte. Luca Guzzardi ripercorre i momenti decisivi che hanno cambiato il volto della fisica e della psicologia, evidenziando che anche là dove vengono meno i fondamenti non ci sono ragioni per rinunciare all’oggettività. L'autore Luca Guzzardi, storico e filosofo della scienza, svolge attualmente la propria attività presso l’Osservatorio Astronomico di Brera di Milano.

La mente fenomenologica

Filosofia della mente e scienze cognitive

di Shaun Gallagher, Dan Zahavi

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 390

Il primo libro che prende in esame direttamente le questioni fondamentali che riguardano la mente nella prospettiva della fenomenologia.

Paradigmi per una metaforologia

di Hans Blumenberg

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 182

Prefazione di Andrea Borsari Con un commento di Enzo Melandri In Paradigmi per una metaforologia, una tra le sue opere più significative, il grande filosofo tedesco Hans Blumenberg affronta la storia di alcune metafore fondamentali che hanno caratterizzato il pensiero occidentale. Tali metafore (la “nuda” verità, il mondo come “terra incognita”) sono “assolute”, in quanto originarie, radicate nel mondo della vita e irriducibili a un contenuto concettuale, e rispecchiano l’atteggiamento di fronte alla totalità del reale che ogni cultura elabora a partire da immagini di provenienza mitologica. L'autore Hans Blumenberg (1920-1996) è l’autore di opere fondamentali come La legittimità dell’età moderna, La leggibilità del mondo, L’elaborazione del mito, Tempo della vita e tempo del mondo.

Teorie dell'immagine

Il dibattito contemporaneo

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 368

Con oltre 40 immagini in b/n Contributi di Mieke Bal, Hans Belting, Gottfried Boehm, Horst Bredekamp, Georges Didi-Huberman, James Elkins, David Freedberg, Vittorio Gallese, Bruno Latour, Louis Marin, W.J.T. Mitchell Sopraffatti dalle immagini, non sappiamo dire più che cosa sia davvero un’immagine. Sono necessari strumenti che ci aiutino a interpretare la “cultura visuale” in cui siamo immersi, senza relegarci nella posizione di spettatori inerti. Teorie dell¹immagine risponde a questa esigenza. In dieci saggi degli studiosi più accreditati negli ambiti in cui la riflessione sulle immagini occupa un ruolo di primo piano arti visive, fotografia, cinema, televisione, si presentano al pubblico italiano i tratti fondamentali di quella che potremmo chiamare l’iconosfera contemporanea. I curatori Andrea Pinotti insegna Estetica all’Università di Milano. Ha pubblicato, tra gli altri, Estetica della pittura  (il Mulino 2007) e per le nostre edizioni ha curato Immagini della mente (con G. Lucignani, 2007). Antonio Somaini insegna Storia delle teoriche del cinema all’Università di Genova e Cinema e architettura al Politecnico di Milano. Per le nostre edizioni ha curato Estetica (con E. Franzini, 2002).

La natura sistemica dell'uomo

Attualità del pensiero di Gregory Bateson

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 336

A cento anni dalla nascita di Gregory Bateson, studiosi di ambiti differenti si interrogano sulle molteplici sfaccettature del suo pensiero, affrontandone le varie dimensioni da più punti di vista. Il tema centrale è quanto sia possibile dare un’interpretazione “autentica” dell’opera di Bateson senza cadere nella copia o nella mistificazione. Un testo di sicuro interesse per i molti appassionati lettori che gli scritti di Gregory Bateson hanno da sempre in Italia. Contributi di P. Barbetta, M.C. Bateson, P. Bertrando, M. Bianciardi, L. Boscolo, C. Capello, W.F. Fry, G.M. Gilli, P. Harries-Jones, D. Lipset, G.O. Longo, G. Madonna, C. Maffei, S. Manghi, P.A. Rovatti, M. Schinco, B. Stagoll, D. Toffanetti, D. Zoletto I curatori Paolo Bertrando, psichiatra e terapeuta della famiglia, è consulente dell'Associazione ricerche sulla schizofrenia di Milano e didatta presso il Centro milanese di terapia della famiglia. Nelle nostre edizioni ha curato La natura sistemica dell'uomo (con M. Bianciardi) e pubblicato Terapia sistemica individuale (con L. Boscolo, 1996), Storia della terapia familiare (con D. Toffanetti, 2000) e Il terapeuta e le emozioni (2014). Marco Bianciardi, psicoterapeuta e formatore sistemico, è responsabile scientifico del centro Episteme di Torino.

Il vincolo e la possibilità

Presentazione di Heinz von Foerster

di Mauro Ceruti

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 186

Un classico della filosofia della scienza, tradotto in molte lingue e ora riproposto con una nuova introduzione dell’autore. Il vincolo e la possibilità è il testo che più ha contribuito a riformulare i linguaggi di numerose scienze umane in una prospettiva sistemica e complessa: dalla psicologia alla psicoterapia, dalle scienze della formazione alla pedagogia, dalla bioetica alla biologia, dalla sociologia all’urbanistica. L'autore Mauro Ceruti, uno dei protagonisti del pensiero della complessità, è professore ordinario di Filosofia della scienza all’Università di Bergamo. Tra i suoi libri pubblicati nelle nostre edizioni, Solidarietà o barbarie (con G. Bocchi, 1994) e Educazione e globalizzazione (con G. Bocchi, 2004).

Chiudere i conti con la storia

Colonizzazione, schiavitù, Shoah

di Antoine Garapon

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 234

Prefazione di Daniela Bifulco L’idea è che al male prodotto dalla storia si possa rimediare attraverso azioni civili e risarcimenti di natura economica. Il dubbio è che indennizzi e class actions possano fornire davvero una risposta appagante alle istanze di riconoscimento rivendicate dalle vittime dei pregiudizi della storia. Idea e dubbio vengono sottoposti a un’analisi serrata da un giurista che sa resistere alla tentazione di ogni partito preso, consapevole dei limiti immanenti al diritto ma anche delle efficaci capacità regolative dello stesso. L'autore Antoine Garapon, magistrato, ha fondato l’Institut des hautes études sur la justice, con sede a Parigi. Nella collana Saggi ha pubblicato Del giudicare (2007).

Neuroetica

La morale prima della morale

di Laura Boella

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 146

L’uso crescente delle tecniche che consentono di osservare le aree cerebrali attivate durante un particolare compito (PET, fMRI) sta cambiando lo studio della fisiologia alla base delle emozioni e dei comportamenti. Una cosa è essere convinti intellettualmente che la tendenza all’altruismo abbia un fondamento neurologico, un’altra è vedere le aree colorate della PET. Così è nata la neuroetica, un nuovo ambito della ricerca caratterizzato da rilevanti implicazioni per quanto riguarda le prospettive etiche, la giustizia, la conoscenza della persona. L'autrice Laura Boella insegna Filosofia morale all’Università degli Studi di Milano. Nelle nostre edizioni ha pubblicato Sentire l’altro (2006).

Relazioni in pubblico

di Erving Goffman

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 418

In Relazioni in pubblico, una delle sue opere fondamentali, Erving Goffman punta l’attenzione su alcune delle situazioni più comuni che viviamo nelle nostre giornate: un marciapiede affollato, un ascensore, uno scompartimento della metropolitana… I gesti e le parole con cui stabiliamo una relazione con chi ci sta attorno – un saluto, una stretta di mano, un “mi scusi” – sono altrettanti aspetti di quelle “apparenze normali” di cui è fatta la nostra realtà: un ordine minimo ma che, come Goffman mostra, è fondamentale non mandare in frantumi. L'autore Erving Goffman (1922-1982) è considerato uno dei più importanti sociologi del Novecento. Tra le sue numerose opere tradotte in italiano La vita quotidiana come rappresentazione (il Mulino), Asylums (Einaudi), Espressione e identità (il Mulino).

Il governo della paura

Guerra alla criminalità e democrazia in America

di Jonathan Simon

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 436

Da qualche anno negli Stati Uniti chiunque aspiri a un impiego è sottoposto a test preventivi e le scuole controllano gli studenti con i metal detector. La quotidianità è diventata preda della paura e ogni cittadino viene trattato come un potenziale criminale. Simon sostiene che l’ossessione per la criminalità ha intaccato le fondamenta della società americana, spingendo verso un esercizio sempre più totalizzante dell’autorità esecutiva. Originale e sconcertante, questo volume è destinato a catturare l’attenzione di chiunque voglia comprendere il presente e il futuro della logica di dominio, negli Stati Uniti e altrove. L’autore Jonathan Simon, illustre giurista, insegna all’University of California, Berkeley.

Cybersoviet

Utopie postdemocratiche e nuovi media

di Carlo Formenti

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 304

La rivoluzione digitale non cessa di alimentare profezie sul futuro della politica. È in atto una mutazione di civiltà per cui le organizzazioni gerarchiche che hanno dominato le moderne società industriali stanno lasciando il posto a organizzazioni a rete (network) decentrate e orizzontali, analoghe agli organismi di democrazia diretta della Russia rivoluzionaria (i Soviet). Ma il sogno di un Web che si autogoverna rischia di sortire un esito imprevisto: a schiacciare i “cybersoviet”, questa volta, non saranno le baionette bolsceviche ma il trionfo di un capitalismo rampante, ben incarnato oggi da Google. L'autore Carlo Formenti insegna Teoria e tecnica dei nuovi media all’Università del Salento. Tra le sue pubblicazioni Mercanti di futuro (Einaudi 2002) e, nelle nostre edizioni, Incantati dalla rete (2000).

A scuola di libertà

Formazione e pensiero autonomo

di Luigina Mortari

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 142

La mancanza di pensiero, la ripetizione di verità diventate vuote e trite sembrano tra le principali caratteristiche del nostro tempo. L’autrice propone semplicemente: insegnare a pensare a ciò che facciamo.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.