Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Psichiatria culturale: un'introduzione

sconto
15%
Psichiatria culturale: un'introduzione
titolo Psichiatria culturale: un'introduzione
autore
argomenti Psichiatria e Criminologia Psichiatria
collana Psichiatria psicoterapia neuroscienze
editore Raffaello Cortina Editore
formato Libro
pagine 176
ISBN 9788870788709
 
19,00 16,15
 
risparmi: € 2,85
Disponibile in 2-3 gg. lavorativi

La psichiatria culturale si occupa di valutare e gestire tutte le condizioni psichiatriche in quanto soggette all’influenza di fattori come l’etnia, il genere e l’orientamento sessuale, l’età, la religione, lo status socio-economico, la lingua. Vengono presentati casi che rimandano a un’ampia varietà di situazioni cliniche e culturali: un tossicomane di origine irlandese, una studentessa filippina, un immigrato africano, una ragazza molto cattolica ecc. Il libro è rivolto non solo agli psichiatri, ma a tutti i professionisti della salute mentale, soprattutto a quelli che lavorano in équipe multidisciplinari. Oltre a fornire valide intuizioni per chi è già competente in quest’area di studi, può rappresentare un utile strumento per studenti e operatori.

 

Gli autori

L’American Psychiatric Association (APA), con i suoi 38.000 aderenti, è la più grande organizzazione di psichiatria del mondo. Il Group for the Advancement of Psychiatry, sezione dell’APA, si dedica alla formazione del pensiero psichiatrico attraverso la pratica clinica nell’ambito della salute mentale.

 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.