Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Il campo analitico e le sue trasformazioni

sconto
15%
Il campo analitico e le sue trasformazioni
titolo Il campo analitico e le sue trasformazioni
autori ,
argomenti Psicologia Psicologia clinica
Psicoterapia e Psicoanalisi Psicoanalisi
Psicoterapia e Psicoanalisi Psicoterapia psicoanalitica
Psicoterapia e Psicoanalisi Psicoterapia individuale
collana Psicologia clinica e psicoterapia, 277
editore Raffaello Cortina Editore
formato Libro
pagine 182
pubblicazione 11/2015
ISBN 9788860307811
 
18,00 15,30
 
risparmi: € 2,70
Disponibile in 2-3 gg. lavorativi

Il volume illustra il modello post-bioniano del campo analitico, che sta emergendo internazionalmente come un nuovo paradigma in psicoanalisi. Fra i temi trattati, la metafora, la confrontazione, l’influsso di Merleau-Ponty sulla psicoanalisi, la figura di Grotstein, la componente artistica del lavoro dell’analista. Il modello del campo analitico rifiuta di immobilizzare rigidamente i fatti dell’analisi all’interno di un quadro storico o di una visione esclusivamente intrapsichica del soggetto. L’intenzione è invece far emergere la storicità del presente, il modo in cui il campo emotivo inconscio determinato dall’incontro fra analista e paziente prende forma istante per istante. A partire da un sottile gioco di identità e di differenza, analista e paziente sono visti come impegnati in una sorta di “sognare assieme”, che dà un senso all’esperienza e fa crescere la mente di entrambi.

 

Biografia degli autori

Antonino Ferro

Antonino Ferro, full member dell’International Psychoanalytic Association, è stato presidente della Società psicoanalitica italiana (SPI). Nel 2007 ha ricevuto il prestigioso premio internazionale “Mary Sigourney”. Nelle nostre edizioni ha pubblicato, fra gli altri, Tecnica e creatività (2006), Evitare le emozioni, vivere le emozioni (2007), Le viscere della mente (2014), Pensieri di uno psicoanalista irriverente (2017) e Vitalità e gioco in psicoanalisi (con G. Civitarese, 2020).

Giuseppe Civitarese

Giuseppe Civitarese, psichiatra e psicoanalista, è membro della SPI e dell’International Psychoanalytic Association. Nelle nostre edizioni, tra gli altri, ha pubblicato La violenza delle emozioni (2011), Psicoanalisi in giallo (con A. Ferro, M. Collovà, G. Foresti, F. Mazzacane, E. Molinari, P. Politi, 2011), Il campo analitico e le sue trasformazioni (con A. Ferro, 2015) e Vitalità e gioco in psicoanalisi (con A. Ferro, 2020).

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.