Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Scommettere sulle parole

sconto
15%
Scommettere sulle parole
titolo Scommettere sulle parole
sottotitolo Il cedimento del linguaggio nell’epoca della finanza derivata
autore
argomenti Antropologia
Sociologia
collana Culture e società
editore Raffaello Cortina Editore
formato Libro
pagine 230
pubblicazione 10/2016
ISBN 9788860308603
 
21,00 17,85
 
risparmi: € 3,15
Disponibile in 2-3 gg. lavorativi
Condividi
Prefazione all’edizione italiana di Pietro Vereni

Per il celebre studioso Arjun Appadurai il collasso del sistema finanziario nel biennio 2007-2008 ha costituito innanzitutto un cedimento linguistico. Non si nega che l’avidità e un trattamento irresponsabile del rischio siano stati fattori decisivi, ma la condizione di possibilità di quei vizi strutturali va ricercata nel ruolo nuovo che il linguaggio ha assunto nei mercati.
I prodotti derivati, che sono la principale tra le innovazioni tecniche di cui vive la finanza contemporanea, sono una catena di promesse riferite a un futuro incerto: inquadrare i derivati da questo punto di vista consente di far emergere l’importanza del linguaggio e del concetto di rischio negli attuali mercati finanziari.
Appadurai affronta il tema cercando di far dialogare con originalità economia, sociologia e antropologia, e desume un’importante conclusione che si imponeva da tempo: l’idea che esista un nesso inscindibile tra la forza numerica del denaro e la forza linguistica di quello che diciamo di volerne fare.
 

Biografia dell'autore

Arjun Appadurai è professore di Media, Culture and Communication alla New York University. È inoltre membro dell’Accademia americana delle arti e delle scienze e dell’Institute for Public Knowledge di New York. Nelle nostre edizioni ha pubblicato Modernità in polvere (2012) e Il futuro come fatto culturale (2014).

Rassegna stampa per Scommettere sulle parole

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.